Maxi black out a Caracas, l'80% della città resta al buio

Un guasto all'impianto elettrico paralizza la capitale del Venezuela, comprese le linee della metropolitana. Black out anche lunedì, mentre era in corso una riunione del partito di Maduro, che ha parlato di "sabotaggio"

Niente energia elettrica a Caracas, capitale del Venezuela. L'80% della città è senza energia per un guasto. Grandissimi disagi per la popolazione, con le linee della metropolitana bloccate ed altri gravi problemi. Il ministro dell'Energia, Luis Motta Dominguez, su Twitter ha parlato del problema ma non ha indicato entro quanto tempo tornerà la corrente elettrica.

Ieri si è verificato un black out mentre era in corso una riunione del Partito socialista unito del Venezuela (Psuv) e il numero due in diretta tv stava lanciando l'appello a confermare la fiducia a Nicolas Maduro. Qualcuno ha colto la palla al balzo parlando di un atto di "sabotaggio". Altre volte, invece, lo stesso Maduro aveva parlato di complotto riferendosi ai frequenti black out.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Marguerite

Mer, 01/08/2018 - 07:27

Il Venezuela è un paese MORTO E FALLITO !!!! Così seguiranno anche tutti questi paesi dati in esempio per la loro INDIPENDENZA!!! Ecco cosa succederà all’Italia fuori dall’euro e dall’Europa !!! Solini dipendenti e morti di fame !!!