Olanda, bufera su presentatore tv: "Inutile salvare anziani obesi e fumatori"

"Chissà quanti danni economici comporterà il salvataggio di persone che sicuramente potrebbero morire entro due anni". Olanda sotto choc

"Stiamo salvando gli ottantenni obesi che fumano. È bene bilanciare gli interessi, chissà quanti danni economici comporterà il salvataggio di persone che sicuramente potrebbero morire entro due anni". Queste sono le parole choc del giornalista e conduttore televisivo olandese Jort Kelder. Dichiarazioni forti che non sono piaciute al pubblico e hanno subito scatenato una bufera in Olanda. Mentre tutto il mondo sta combattendo una dura battaglia contro il coronavirus, il giornalista non ha usato mezzi termini parlando in diretta tv.

Il 55enne, famoso conduttore televisivo con oltre 280mila follower su Twitter, è stato subito preso di mira sui social. Ai suoi fan e al pubblico in generale non è piaciuto il suo intervento sull'emergenza coronavirus. "Perché non vai a fare volontariato in una casa di cura così almeno ti rendi utile?", si legge tra i commenti su Twitter, come riporta il Messaggero.

E così, travolto da una valanga di critiche, il giornalista e amico intimo del primo ministro olandese Mark Rutte, ha tentato di correggere il tiro. "Non stavo suggerendo di uccidere anziani obesi - si è giustificato Jort Kelder -. Cerchiamo di aiutarli, ma prestiamo anche attenzione all'economia. Pensiamo sempre alla salute, ma siamo sicuri che sia prioritaria rispetto all'economia?". Una dichiarazione per allentare le tensioni e spegnere le polemiche sul caso ma che, a dire il vero, non è stata poi così tanto apprezzata dal pubblico.

Il giornalista olandese però non è l'unico volto noto dello spettacolo a cadere sul coronavirus. A marzo, il dottor Christian Jessen, medico e conduttore del programma Malattie imbarazzanti, aveva affermato che gli italiani stavano usando la pandemia come scusa per fare una "lunga siesta". "Quello che dico - aveva dichiarato il medico - potrebbe essere un po' razzista e mi toccherà scusarmi, ma non pensate che il coronavirus sia un po' una scusa? Sappiamo come sono gli italiani. Per loro ogni scusa è buona per chiudere tutto, interrompere il lavoro e fare una lunga siesta". Parole che hanno scatenato le polemiche tanto che il dottore si è subito scusato con tutti i suoi fan: "Ho sbagliato, lo ammetto. Ho cercato di sdrammatizzare il panico. Tuttavia, col senno di poi riconosco che la mia osservazione era insensibile e devo scusarmi per qualsiasi turbamento io abbia causato".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 09/04/2020 - 16:13

Cosa è,una sorta di selezione come si fa in catena di montaggio,si levano i prodotti difettosi e di scarto e si lasciano passare quelli buoni? Magari biondi con gli occhi azzurri?

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 09/04/2020 - 16:23

Si tratta di parlare con CRUDA CHIAREZZA o di affidarsi ai soliti sentimentalismi. Mia figlia (farmacista) vorrebbe tenermi in vita in eterno; io, vecchio, obeso e cardiopatico, sono ultrastufo e, coronavirus a parte, so di non poter pretendere miracoli oltre natura. Bidsogna guardare in faccia alla realtà e cercare di evitare inutili calvari, cercando di uscire dalla scena senza piangere.

cir

Gio, 09/04/2020 - 16:24

tipico ragionamento da CD.

SPADINO

Gio, 09/04/2020 - 16:31

QUESTA E' L'OLANDA. DI COSA VI SCANDAIZZATE ?

sbrigati

Gio, 09/04/2020 - 16:47

Soldi, soldi, soldi, pensano solo ai soldi.

nopolcorrect

Gio, 09/04/2020 - 16:59

"Non stavo suggerendo di uccidere anziani obesi". Però che bravo, meno male, almeno questo. Persona fine e sensibilissima questo gentiluomo amico del Primo Ministro Rutte al quale ora possiamo applicare l'antico adagio "Dimmi chi è tuo amico e ti dirò chi sei".

maurizio50

Gio, 09/04/2020 - 16:59

Il nazismo impera in Olanda, dove comandano i tirapiedi della Grande Germania!!!!

timoty martin

Gio, 09/04/2020 - 16:59

Vergogna!! Indegno che questi siano dell'UE

nopolcorrect

Gio, 09/04/2020 - 17:01

"Pensiamo sempre alla salute, ma siamo sicuri che sia prioritaria rispetto all'economia?" Ma no, ma no, prima i soldi, naturalmente!

nopolcorrect

Gio, 09/04/2020 - 17:03

". A marzo, il dottor Christian Jessen, medico e conduttore del programma Malattie imbarazzanti, aveva affermato che gli italiani stavano usando la pandemia come scusa per fare una "lunga siesta". Insomma veramente vogliamo restare nell'Unione Europea con questa gentaglia?

necken

Gio, 09/04/2020 - 17:18

Gli Olandesi ragionano in maniera un po' diversa....

routier

Gio, 09/04/2020 - 17:32

Tanto vale ritornare alla "Rupe Tarpea". Circa due millenni di progresso gettati alle ortiche. E questa sarebbe la UE ?

bernardo47

Gio, 09/04/2020 - 17:33

che vergogna questo olandese!

krgferr

Gio, 09/04/2020 - 17:40

Ma non sono quelli cui hanno regalato l'agenzia europea del farmaco o qualcosa di equivalente dopo la Brexit? Se è così, si può sapere che se ne fanno? Solo il controllo della birra?

ferr44

Gio, 09/04/2020 - 17:45

Ma cosa pretendete da un popolo che per secoli ha depredato Africa e India, che ha fatto della pirateria il proprio modo di vivere e tutt'ora persevera coi "paradisi fiscali" ???

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Gio, 09/04/2020 - 17:45

no cir , tipico atteggiamento TUO

rossini

Gio, 09/04/2020 - 17:56

Questi sono gli Olandesi nel 2020. E poi ci sono le Anime Belle che si stracciano le vesti quando parlano dei programmi di selezione della razza dei nazisti che prevedevano la soppressione degli oligofrenici! Dove sta la differenza?

Antonio Chichierchia

Gio, 09/04/2020 - 18:04

Se fumano e sono obesi, come hanno fatto ad arrivare ad ottantanni ? Forse perchè non ascoltano le tue trasmissioni!

Redfrank

Gio, 09/04/2020 - 18:13

ma usciamo da questo immondo schifo......................fuori subito..........................torniamo alla lira............stampiano la nostra moneta..................vogliamo fare gli schiavi di questo pattume ?????????????????????????????????????????????

Jon

Gio, 09/04/2020 - 18:22

Sono PAESI BASSI..MOLTO BASSI..CHe BASSEZZE..!

acquazzurra

Gio, 09/04/2020 - 18:30

Magari da noi nessuno si è espresso in questi termini, ma i medici hanno dovuto operare una scelta, quando i mezzi sono venuti a mancare. E non è stata certo data la priorità ai più anziani. Questo, almeno, hanno riportato i media. Una percentuale d'incidenza della mortalità da covid su fumatori e non fumatori, poi, sarebbe un dato interessante, che non mi pare di aver ancora letto.

APPARENZINGANNA

Gio, 09/04/2020 - 18:34

Pure amico del premier Rutte. Io sono anziano obeso, ma non fumo: forse posso sperare nella clemenza degli olandesi, che quando furono occupati dai nazisti si sentivano oppressi?

lorenzovan

Gio, 09/04/2020 - 18:37

e' la politica dei sovranisti..da Trump ..a Johnson..ai tulipani diventati ricchi e pretenziosi...hanno venduto l'anima..quella solidale..empotiva e inclusiva...che avevo conosciuto e mi aveva entusiasmato nel 75..alla vil moneta..e queste sono le conseguenze

lorenzovan

Gio, 09/04/2020 - 18:41

PS..il D66 si e' ritirato pochi minuti fa dalla coalizioone di Rutte...non appoggiando la linea sovranista in Europa...Purtroppo la partita e' nazionale..tra il ministro delle finanze e Rutte il primo ministro..Il ministro delle finanze..falchetto sovranista vuol diventare primo ministro e approfitta di questa occasione per far le scarpe a Rutte..E chi ci rimette sono gli europei e l'ideale europeo...

pilandi

Gio, 09/04/2020 - 18:49

@acquazzurra a quali media si riferisce? Nelle interviste che ho sentito io non era qualla la linea.

pilandi

Gio, 09/04/2020 - 18:52

@massacrato ma lei é stanco di vivere? Ne riparliamo quando il tristo mietitore busserà alla sua porta! Ci faccia sapere.

roberto67

Gio, 09/04/2020 - 19:04

Prestiamo attenzione all'economia: giusto. Quindi, gli ottantenni che hanno pagato le tasse durante tutta la loro vita lavorativa per pagare le pensioni e la sanità statale hanno più diritto di essere curati di questo nullafacente.

blackbird

Gio, 09/04/2020 - 19:08

"Pensiamo sempre alla salute, ma siamo sicuri che sia prioritaria rispetto all'economia?" e poi ci indignamo che non vogliono i "corona-bond"! Questo è la mentalità olandese, la mentalità dei nostri partner europei! Ricordiamoci bene che prima dello sterminio degli ebrei, il governo tedesco aveva messo a punto il piano Aktion T4!

blackbird

Gio, 09/04/2020 - 19:17

@ acquazzurra: Per quanto ne so in caso di assoluta necessità, non si guarda all'aspettativa futura di vita, ma alla probabilità di una cura efficace. Come in guerra nell'impossibilità di intervenire subito su tutti, si dividonoi feriti in tre categorie: in una quelli che non hanno bisogno di cure importanti immediate e se la caveranno, nella seconda quelli che sopravviveranno solo se immediatamente curati, nella terza quelli che nonnostante le cure non ce la faranno. Ma nessun medico ha detto di aver dovuto fare queste scelte. Ho letto di due pazienti guariti e dimessi in questi giorni, uno di 104 e una di 107 anni.

hellas

Gio, 09/04/2020 - 19:18

L'Olanda... nota per la grande tolleranze nei confronti del consumo di droghe, per la benevolenza con cui è guardata la prostituzione, per essere un vergognoso paradiso fiscale in Europa, per la legalizzazione dell'eutanasia.... Tutto nel segno del disvalore, della cultura della morte... di cosa ci si stupisce, questo pseudo giornalista - opinionista rivela la sub cultura dell'Olanda,piccolo e brutto paese che , con un Pil inferiore a quello di due province del centro Nord italiano, si permette di sbatterci la porta in faccia... roba surreale.

GeoGio

Gio, 09/04/2020 - 19:34

a forza di deprecare i nazisti e poi ammirarli in segreto gli Olandesi hanno finito di assomigliargli

routier

Ven, 10/04/2020 - 10:57

Si chiamano anche "Paesi Bassi", ma a questo punto la domanda è: il riferimento è di tipo altimetrico o morale?