Orrore in India, uccide coppia e fa sesso col cadavere della donna

Arrestato un indiano di 38 anni. Prima di andarsene avrebbe violentato anche un'altra bambina della coppia, di 10 anni

Orrore in India, dove un uomo è sospettato di triplice omicidio, stupro e vilipendio di cadavere. Nei giorni scorsi, infatti, un 38enne è stato arrestato, con l'accusa di aver ucciso tre persone della stessa famiglia, abusato di uno dei cadaveri e violentato una bambina. I delitti risalgono a una settimana fa e si sono consumati in una casa dell'Uttar Predesh.

Secondo quanto riferisce India Today, l'uomo si sarebbe introdotto nella casa dove una coppia viveva con i suoi tre figli. Sentendo una canna di bambù, messa davanti alla porta, cadere a terra, il padre 35enne era andato a vedere cosa stesse succedendo, quando l'aggressore l'avrebbe colpito violentemente con un sasso o un mattone, uccidendolo. Poi, il 38enne si sarebbe diretto verso la moglie e il loro bambino di 4 mesi, togliendo la vita anche a loro. Prima di allontanarsi, l'uomo ha abusato del cadavere della donna: "Ho fatto sesso col corpo della madre per più di tre ore", avrebbe confessato alla polizia inidiana.

Ma l'orrore non è finito qui, perché l'aggressore, dopo aver ucciso tre persone e abusato del corpo di una di loro, avrebbe violentato anche l'altra figlia di 10 anni della coppia e ferito il fratellino di 4 anni, lasciati però in vita. Quando la polizia gli ha chiesto perché avesse attaccato anche la bambina, l'aggressore avrebbe risposto: "Si è alzata chiedendo a sua madre di darle da bere. Le ho detto di dormire tranquillamente. Mi ha chiesto 'chi sei?' e ho iniziato a gridare 'ladro, ladro, mamma, c'è un ladro in casa nostra'. L'ho colpita con il mattone che avevo tenuto sul letto. Poi ho fatto lo stesso con lei".

L'investigatore Azamarh Triveni Singh ha raccontato che l'uomo ha ammesso "di aver assunto una droga stimolante e di aver portato preservativi", come se avesse previsto sia l'aggressione che lo stupro. In un video, infatti, avrebbe ammesso di aver individuato il suo obiettivo in anticipo e, una volta accertatosi della possibilità di entrare nella casa facilmente, avrebbe agito durante la notte. Il 38enne, definito dalla polizia "maniaco sessuale e necrofilo", avrebbe commesso crimini simili in tutto il Nord dell'India.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.