Pace, sicurezza e responsabilità: la ricetta della Cina per la crisi ucraina

Xi Jinping ha sottolineato che la crisi ucraina è qualcosa che la Cina non vuole vedere. Il conflitto e il confronto non sono nell’interesse di nessuno mentre la pace e la sicurezza sono i tesori più preziosi della comunità internazionale

Pace, sicurezza e responsabilità: la ricetta della Cina per la crisi ucraina

Lo scorso 18 marzo, il presidente cinese Xi Jinping ha avuto un incontro in video conferenza con il presidente statunitense Joe Biden. Nel corso del colloqiuo, Xi Jinping ha sottolineato che il tema dell’era della pace e dello sviluppo sta affrontando gravi sfide, e che la crisi ucraina è qualcosa che la Cina non vuole vedere. Tale situazione evidenzia ancora una volta che le relazioni tra Stati non devono sfociare nella guerra. Il conflitto e il confronto non sono nell’interesse di nessuno, mentre la pace e la sicurezza sono i tesori più preziosi della comunità internazionale.

Alla ricerca della pace

"In qualità di membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e di due maggiori economie del mondo, non dobbiamo solo guidare le relazioni sino-americane verso la direzione giusta, ma anche assumere la responsabilità internazionale, compiendo sforzi per la pace e tranquillità del mondo", ha affermato Xi Jinping.

Quest'ultimo incontro, è il secondo scambio su cloud avvenuto tra i leader dei due Paesi dopo l’incontro risalente al novembre 2021. Dopo 4 mesi, la situazione internazionale ha subito grande cambiamento. La crisi tra Russia e Ucraina si è progressivamente intensificata e alla fine è scoppiato un conflitto militare.

A questo proposito, gli Stati Uniti continuano a fabbricare false informazioni contro la Cina e impegnarsi a fare pressione su altri. Un simile operato ha portato più sfide alle relazioni tra Cina e Stati Uniti, e ha anche aggiunto fattori più destabilizzanti alla pace mondiale.

Il peso della responsabilità internazionale

Nel momento cruciale, i capi di Stato della Cina e degli Stati Uniti hanno avuto di nuovo la chiamata in video, scambiando le vedute in modo sincero e profondo sulle questioni di comune interesse come le relazioni sino-americane e la situazione ucraina. Indubbiamente, questa è di grande importanza sia per i due Paesi, che per il mondo.

In questo incontro, il presidente Xi ha parlato di nuovo la "responsabilità internazionale", e ha ribadito la posizione cinese sulla soluzione della crisi ucraina. La Cina ha fornito un piano generale per risolvere la crisi ucraina.

Una relazione sino-americana in sviluppo stabile favorisce entrambe le parti. Secondo i consensi dei due capi di Stato, questa videochiamata è stata costruttiva e i team di lavoro dei due Paesi devono essere incaricati di dare seguito in modo tempestivo. La speranza è che tutti mantengano la parola data e intraprendano azioni concrete per mettere in atto il consenso raggiunto dai due capi di Stato e adempiere all'impegno politico. L'auspicio è che gli Stati Uniti non deludano la Cina e il mondo, sia nel riportare in carreggiata le relazioni Cina-Usa che nel risolvere adeguatamente la crisi ucraina.

Commenti