Parigi, archiviata accusa stupro contro Gerard Depardieu

A denunciare l'attore erano state un'attrice e ballerina di circa vent'anni. "Le numerose indagini svolte nell'ambito di questa procedura non hanno permesso di identificare i reati denunciati in tutti i loro elementi costitutivi"

È stata archiviata l'inchiesta per stupro e violenza sessuale contro l'attore francese Gerard Depardieu, aperta in seguito ad una denuncia presentata nell'agosto 2018. Lo apprende l'Afp dall'ufficio del pubblico ministero di Parigi. "Le numerose indagini svolte nell'ambito di questa procedura non hanno permesso di identificare i reati denunciati in tutti i loro elementi costitutivi", secondo il procuratore.

A denunciare l'attore erano state un'attrice e ballerina di circa vent'anni. La giovane ha sporto denuncia lo scorso 27 agosto alla gendarmerie di Lambesc, vicino ad Aix-en-Provence, nel Sud del Paese. Due gli episodi, uno il 7 e uno il 13 agosto, finiti sotto i riflettori giudiziari. Secondo quanto riportato da Bfm Tv, la ragazza aveva denunciato di essersi recata a casa del 69enne per provare informalmente una pièce teatrale in cui la ventenne doveva recitare. E proprio durante queste prove sarebbero avvenute le violenze. Fatti smentiti dalla Procura.

Depardieu, per bocca del suo legale, aveva sempre negato i fatti. "Gérard Depardieu è scosso, questa accusa è l'opposto di ciò che lui è e di ciò che rispetta - aveva detto l'anno scorso il legale -. Deploro una tale pubblicità da parte della stampa che reca un danno molto grave a Depardieu, il quale nega assolutamente di aver commesso il minimo reato".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.