Si sveglia ogni sei mesi: Beth ha la sindrome della Bella Addormentata

In Inghilterra solo cento ragazzi sono affetti da questa malattia che, per il momento, non ha cura

Si sveglia ogni sei mesi: Beth ha la sindrome della Bella Addormentata

Il nome della malattia ricorda una fiaba per bambini. Ma la sindrome della Bella Addormentata non ha nulla di romantico. I ragazzi che ne sono affetti, circa un centinaio in Inghilterra, non riescono a condurre una vita normale a causa del lungo periodo che trascorrono dormendo.

Il Daily Mail racconta la storia di Beth Goodier, una ragazza di 22 anni che, cinque anni fa, pochi giorni prima di compierne 17, si è addormentata sul divano e ha continuato a dormire per sei mesi, svegliandosi solo per andare al bagno o mangiare qualcosa. Secondo la madre, negli ultimi cinque anni, Beth ha dormito il 75% del tempo. Sua figlia soffre appunto del Kleine-Levin syndrome (Kls), conosciuta come la sindrome della Bella Addormentata.

A causa di questa malattia, che colpisce sopratutto gli adolescenti, Beth riesce ad alzarsi molto raramente, uscire di casa ancora meno e quando avviene è per recarsi dal medico, ma deve spostarsi sulla sedia a rotelle perché troppo stanca per camminare.

Quando accadde per la prima volta la madre tentò di più volte di svegliarla in qualche modo ma la figlia riusciva appena a farfugliare parole senza senso.

Durante uno dei suoi momenti di lucidità ha conosciuto il suo ragazzo Dan, 25 anni, che la aiuta durante i risvegli, momenti in cui Beth si mostra particolarmente fragile e confusa. Purtroppo i suoi risvegli durano solo due settimane circa.

Ai parenti non piace il nome "Sindrome della Bella Addormentata", come ad Adele, mamma di Lily, 26 anni e malata da 9: "Non c'è nulla di romantico o dolce in tutto questo. Ogni risveglio è accompagnato da stati di confusione, poi depressione". Al momento non esiste una cura per questa malattia.

Commenti