Coronavirus

Si vaccina 90 volte. E scatta la truffa: indagato

L’episodio è accaduto in Germania dove un uomo di 60 anni è riuscito a eludere i controlli per mesi, fino a quando è stato smascherato da un infermiere del centro vaccinale della Sassonia

Si vaccina 90 volte. E scatta la truffa: indagato

Probabilmente detiene il record mondiale di vaccinazioni anti Covid-19, il 60enne tedesco che è riuscito a farsi iniettare il siero una novantina di volte prima di essere scoperto. Chiaramente l’uomo ha utilizzato questo stratagemma per ricavarci soldi, e neppure pochi se si pensa alle cifre che molti No vax sono disposti a pagare pur di avere un Green pass falso. Ciò permette loro di non subire le restrizioni emanate dai diversi governi europei per cercare di contenere il propagarsi dei contagi. L’episodio, come riporta il quotidiano La Stampa, è accaduto Magdeburgo, città extra-circondariale, capitale del Land Sassonia-Anhalt, nella Germania orientale.

Secondo gli inquirenti, il 60enne sarebbe riuscito a eludere i controlli per mesi, fino a quando è stato smascherato da un infermiere del centro vaccinale della Sassonia, il quale si è insospettito ricordandosi di averlo già visto vaccinarsi il giorno precedente. Il truffatore, che aveva un accordo con alcuni No vax, si recava ai diversi hub presentando i certificati di vaccinazione in bianco, da lui realizzati, su cui poi faceva apporre il timbro della struttura sanitaria competente ogni volta che si faceva iniettare il siero. Successivamente si vendeva a caro prezzo le certificazioni verdi. Non ci sono ancora notizie sugli effetti collaterali subiti dall’uomo, ma a quanto pare il suo stato di salute è buono e, per il momento, non desta preoccupazioni. Intanto, la polizia tedesca ha denunciato il 60enne che non è stato tratto in arresto ma è indagato per rilascio non autorizzato di tessere di vaccinazione e falsificazione di documenti.

Commenti