In Spagna la sinistra sta costruendo i muri anti migranti più alti al mondo

Nelle enclavi spagnole di Ceuta e Melilla saranno costruiti muri alti 10 metri per evitare altre incursioni di gruppi di migranti provenienti dal Marocco: a deciderlo il governo Psoe - Podemos guidato da Pedro Sanchez

La retorica sui muri costruiti lungo i confini è una di quelle che infiammano soprattutto gli ambienti culturali più a sinistra. Non solo i movimenti “no borders”, che per definizione si oppongono ad ogni barriera, ma anche partiti e formazioni parlamentari che in Italia come all'estero hanno spesso posto l'accento sulla presunta “crudeltà” di coloro che costruiscono i muri.

Una circostanza però che, evidentemente, vale solo quando il capo di governo in questione è affine ad altri contesti politici diversi da quelli di sinistra. Quando invece, come nel caso della Spagna, è un leader socialista ad erigere i muri non c'è ombra di polemiche. Pedro Sanchez, che a Madrid governa con una coalizione composta dal suo Psoe e da Podemos, ha deciso di innalzare ulteriormente i muri lungo i confini tra le enclavi spagnole di Ceuta e Melilla e il Marocco.

Qui delle barriere ci sono già e le ha finanziate a suo tempo un altro leader socialista, ossia Luis Zapatero. Si tratta di muri alti non più di tre metri, con tanto di filo spinato posto sulla sommità delle barriere. Adesso Sanchez vorrebbe portare l'altezza a dieci metri, il tutto per evitare ulteriori invasioni delle frontiere spagnole in Marocco.

Ceuta e Melilla si trovano in una situazione molto delicata: sono di fatto gli unici confini terrestri tra Europa e Africa. Si tratta di due città poste in territorio marocchino ma appartenenti alla Spagna: i migranti che riescono a entrare clandestinamente qui possono considerarsi a tutti gli effetti all'interno del territorio spagnolo e dunque di quello dell'Unione Europea.

Per questo ogni anno decine di migranti, marocchini o di nazionalità di Paesi subsahariani, premono su questi confini. Costruire qui robuste barriere è una necessità, l'ideologia conta molto poco: per evitare assalti verso le enclavi spagnole servono opere che materialmente possano bloccare le persone che hanno intenzione di oltrepassare i confini. E questo è vero a Ceuta e Melilla, così come in alcuni punti del confine tra Messico e Stati Uniti oppure in altre parti dove però la costruzione dei muri è stata demonizzata da sinistra.

Quando un governo di centro – sinistra al potere si rende conto della necessità di porre barriere fisiche per evitare il collasso di una zona di frontiera, le polemiche magicamente tendono a spegnersi. Sanchez ha approvato la costruzione di nuovi muri, i quali saranno molto più alti e non avranno filo spinato. Ufficialmente, forse per dare un tocco di “politicamente corretto” all'operazione, per evitare che i migranti possano ferirsi nel tentativo di scavalcare. In realtà al posto del filo spinato ci sarà un cilindro di acciaio dal diametro di mezzo metro. Non proprio un toccasana per l'incolumità di chi proverà ugualmente ad arrampicarsi lungo le nuove barriere.

Il progetto sta già andando avanti, anche perché alcuni episodi hanno dimostrato l'urgenza dei lavori in questione. In questo giovedì mattina almeno 300 migranti hanno provato ad assaltare il confine a Melilla. Solo una cinquantina sono passati, ma questa circostanza mostra il motivo per cui anche un governo di sinistra vede necessità nella costruzione di muri più alti lungo le barriere.

I dati di questo 2020 per la Spagna appaiono comunque in calo sul fronte migratorio: dal primo gennaio a oggi sono entrati 11.460 immigrati irregolari, in diminuzione rispetto allo scorso anno. Molti dei nuovi ingressi avvengono tramite la rotta atlantica, con imbarcazioni cioè che dall'Africa si spingono verso le isole Canarie. In questa tratta l'aumento di sbarchi è stato addirittura del 454% rispetto al 2019.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ziobeppe1951

Gio, 20/08/2020 - 12:10

Mi sembra giusto altrimenti poi dalla Spagna, arrivano in Portogallo e la cosa non mi va bene...meglio se arrivano dai kompagni itagliani

Enne58

Gio, 20/08/2020 - 12:16

Ci sono anche persone serie che fanno il loro dovere, a parte qualche pagliccio

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 20/08/2020 - 12:25

il paese predestinato ad essere africanizzato è l'italia.

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Gio, 20/08/2020 - 12:34

Noi invece abbiamo i Ⅎasciopdioti che incentivano l'immigrazione clandestina mandando un chiaro messaggio rivolto alla pancia dei clandestini illudendoli di una vita migliore che purtroppo non avranno mai visto la nostra attuale situazione economica molto disastrosa

Ritratto di Adespota

Adespota

Gio, 20/08/2020 - 12:45

Attendo con ansia il prossimo "angelus" per vedere se anche le politiche immigratorie spagnole rientrino o meno nelle ingerenze vaticane.

mimmo1960

Gio, 20/08/2020 - 12:45

Adesso interviene il Papa.

Malacappa

Gio, 20/08/2020 - 12:54

Nessuno si indigna.......la spagna lo puo'fare????Si lo puo'fare e fa bene il territorio va difeso noi invece...

Indifferente

Gio, 20/08/2020 - 12:55

Il muro di Trump non va bene, quello dei compagni spagnoli sì. Mah. Parlamentari italiani in vena di andare a protestare sul posto? Magari incatenarsi con annesso sciopero della fame? Nessuno? Neanche se Rackete conferma la sua presenza?Frateeeli e soreleee, perché andare in Spagna quando avete a portata di mano l'Italia? Una breve nuotatina, una telefonata al solito numero ed il taxi (anche spagnolo) vi viene a prendere per farvi giungere sereni e coccolati nel bengodi.

jaguar

Gio, 20/08/2020 - 13:05

Anche se di sinistra il governo spagnolo e molto più serio del nostro.

mantova16

Gio, 20/08/2020 - 13:06

la spagna fa benissimo ad alzare il muro per difendere i suoi confini. solo in italia non capiscono peccato perchè il giorno che capiranno sarà troppo tardi.

Calmapiatta

Gio, 20/08/2020 - 13:14

Ieri ho assistito, basito, all'ennesima pubblicità televesiva di una nota ONLUS che chiedeva finanziamenti per l'Africa. Con pochi euro si possono costruire pozzi, cibo e dare un'istruzione. Mi domando cosa si potrebbe fare con i mln di euro sprecati per raccattare gommoni in mare. Si potrebbe fare quanto è necessario per fermare il flusso migratorio e tolgiere questo monopolio dalle mani dei delinquenti.

necken

Gio, 20/08/2020 - 13:17

in politica pragmatismo e realismo vanno d'accordo da sempre, l'ideologia ed il perbenismo non più

killkoms

Gio, 20/08/2020 - 13:23

mica fessi!

IlCazzaroNero

Gio, 20/08/2020 - 13:25

Non c era bisogno di nessun muro....tanto vengono solo da noi. Lo sanno che noi siamo i polli e la discarica d Europa e con una ministra come la Lamorgese cosa ci si poteva aspettare?

giancristi

Gio, 20/08/2020 - 13:27

La situazione di Ceuta e Melilla è particolare, perché sono due enclave spagnole in Marocco. Sono continui i tentativi di scalata dei "migranti" che così arrivano facilmente in Europa. Sanchez non ha alternative; se no riempie la Spagna di clandestini.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/08/2020 - 13:29

Ohibò!!!!!; Un governo di sinistra che erige un muro antimigranti? Non ci posso credere,pensavo di aver già visto tutto nella vita,ma evidentemente mi sbagliavo. Però,che sfiga,sempre agli altri toccano queste "fortune".

aldoroma

Gio, 20/08/2020 - 13:36

A cosa serve...?? Venghino signori Venghino

Vostradamus

Gio, 20/08/2020 - 13:41

@calmapiatta: Immagini se tutti i soldi che i clandestini regalano alle mafie (da 1500 a 7500 dollari a testa: tenendo conto che nel continente nero il costo della vita è un decimo del nostro, equivalgono, in termini di potere d'acquisto, a somme che vanno da 15.000 a 75.000 dollari, non male, no?), Più tutti i miliardi che spendiamo noi per accogliere questa gente, più tutti i soldi spesi per sanità, servizi, trasferimenti, vacanze al mare a Lignano, e, non certo ultimo, tutto il lavoro che questa immensa massa di tizi potrebbe fare per migliorare la loro terra: l'africa sarebbe un giardino.

ROUTE66

Gio, 20/08/2020 - 13:43

Intanto dalla Spagna stà per partire una nave che raccoglierà i migranti con L"ORDINE di PORTARLI assolutamente in ITALIA.

ROUTE66

Gio, 20/08/2020 - 13:50

Sogno il giorno ( ma rimarrà un sogno) che gli ITALIANI di buon cuore facciano una raccolta di fondi,ARMINO (per gli stolti)armare una nave NON VUOL DIRE metterci i cannoni. E con quella nave si faccia la spola tra le sponde del MAROCCO e la SPAGNA. Chissà come saranno contenti i buoni di SPAGNA

ST6

Gio, 20/08/2020 - 13:54

E si scopre dunque con tanto di prove inconfutabili, che l'accoglienza non è nè di dx n'è di sx: è *italiana* di certi italiani. Ma questo l'hanno capito tutte le persone intelligenti e non bananas

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 20/08/2020 - 13:56

toh.... si sono indignati quando salvini ha cercato di fermare i migranti! ora che sono loro a fermarli, nessun babbeo comunista grullo si indigna? :-) si indignano soltanto quando c'è salvini, o berlusconi, o meloni a fermarli! IPOCRITI!!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 20/08/2020 - 13:58

toh.... si sono indignati quando salvini ha cercato di fermare i migranti! ora che sono loro a fermarli, nessun babbeo comunista grullo si indigna? :-) si indignano soltanto quando c'è salvini, o berlusconi, o meloni a fermarli! IPOCRITI!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 20/08/2020 - 13:58

toh.... si sono indignati quando salvini ha cercato di fermare i migranti! ora che sono loro a fermarli, nessun babbeo comunista grullo si indigna? :-) si indignano soltanto quando c'è salvini, o berlusconi, o meloni a fermarli! IPOCRITI!!!!

g.barnes

Gio, 20/08/2020 - 14:13

Chiedete un sostegno economico al filantropo Soros ... ne sarà entusiasta.

Lorenzino37

Gio, 20/08/2020 - 14:52

Karola Rackete, definita “ Capitan Europa” a caratteri cubitali dall’Espresso per aver speronato la motonave della Capitaneria. Avanti così portiamoli tutti da noi e saliamo a bordo per farci una passerella buonista e antirazzista!

hectorre

Gio, 20/08/2020 - 14:53

non hanno il pd che sfrutta il falso buonismo per arricchire le Coop e gli amici!!!!!...purtroppo alcuni italioti non hanno ancora capito che è solo un business miliardario!!!!....e le ong sono barche private, raccolgono i clandestini in combutta con gli scafisti e lo fanno solo per denaro!!!....sveglia!!!....non è così difficile da capire....ci sono le registrazioni e le rotte che ne confermano la collusione!!!

capi_tan_iglu

Gio, 20/08/2020 - 14:55

Tutto è permesso in Europa, basta che non lo faccia l'Italia.......

Aegnor

Gio, 20/08/2020 - 14:57

Acojensa acojensa di tuti frateli e sorele vale solo per gli Italiani

Gio56

Gio, 20/08/2020 - 15:00

ST6,allora Lei è un bananas,se il rispengimento lo fa la sinistra è per il bene del paese,se lo fa la destra è razzismo,giusto?

maxxena

Gio, 20/08/2020 - 15:01

siete malpensanti...lo fanno per farli sentire più sicuri..fuori.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 20/08/2020 - 15:14

grandissimi...altruisti!!!lo fanno per indirizzare i clandest..le risorse verso l'itaglia perché lo sgoverno grullo pidiota li brama!!!

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 20/08/2020 - 15:31

In Europa non non tutti i sinistri sono babbei, il brevetto per stupidaggine è italiano... è anche vero però che l"invasione rende più della droga.

Enne58

Gio, 20/08/2020 - 15:36

Urca, come è cambiato il mondo. Adesso le sinistre fanno muri per non far entrare? Una volta i muri li facevano per non far uscire

jaguar

Gio, 20/08/2020 - 16:21

Enne58, le sinistre degli altri paesi fanno muri per non far entrare, la sinistra italiana invece prima li fa entrare e poi siccome in Europa nessuno li vuole, li lascia bighellonare per l'Italia. Naturalmente dietro tutto questo non c'è l'accoglienza disinteressata ma un enorme business.

Cheyenne

Gio, 20/08/2020 - 16:31

perchèla sinistra spagnola è patriottica, ma specialmente NON CI MANGIA

Pierluigi64

Gio, 20/08/2020 - 17:01

La sinistra spagnola non è tanto migliore di quella italiana ma vede solo, con un minimo di furbizia, più in là del proprio naso.

Iacobellig

Gio, 20/08/2020 - 17:58

Molto bene. Comunque caricarli su navi e riportarli da dove sono venuti. Tutti dovrebbero procedere nella stessa maniera si eviterebbero partenze inutili.

paci.augusto

Gio, 20/08/2020 - 18:03

Ed ora sentiamo cosa hanno da dire i cialtroni, bugiardi, disonesti di sinistra circa queste misure per impedire ai clandestini africani di entrare a Ceuta e Melilla!! Non è stato Salvini l'artefice ma il governo spagnolo di sinsitra!! Forse avranno anche la sfrontatezza di dire che cercano di impedire l'ingresso di fascisti!!! Vero compagnacci!!!!

Ilsabbatico

Gio, 20/08/2020 - 18:18

Fanno benissimo , che siano più alti possibile e che nessuno scappi. ....a parte che se qualcuno tentasse di scappare , gli spagnoli non sono mica come gli italiani . Loro le regole di ingaggio le hanno e non sono teneri!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 20/08/2020 - 18:32

Calmapiatta Gio, 20/08/2020 - 13:14 Concordo con te,assolutamente!Con tutti i miliardi spesi per promuovere le migrazioni illegali,si sarebbero potuti costruire ponti,acquedotti,oleodotti,metanodotti da ogni parte dell'Africa per aiutarli,nell'istruzione,nella ricerca,nello sviluppo tecnologico.Piuttosto utilizzano questi fondi per far morire i migranti di stenti facendoli attraversare mezzo mondo per poi approdare in terre a loro aliene dove le diversità antropologiche,sociali e culturali spesso si scontrano.Continuo a ribadire che le diversità sono un patrimonio dell'umanità e non vanno azzerate ma rispettate. Usi e consumi vanno bene per chi li pratica,e vanno valorizzate nelle terre di appartenenza con dignità ed orgoglio.SEGUE...

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 20/08/2020 - 18:32

PROSEGUE.... L'abbandono o le migrazioni dei popoli,dalle loro terre,per qualsiasi motivo,equivale ad uno strappo e ad una sconfitta intrinseca,e ciò porta ad impedire di arrivare verso precise mete come quella di un mondo variegato e colorato in cui le diversità si possono anche raccontare nei libri di scuola,come si faceva una volta, coi vecchi sussidiari.