Le spogliarelliste e i tradimenti: tutta la verità su Bill Gates (e sui festini)

Emergono nuovi dettagli sullo stile di vita da "rockstar" del magnate e fondatore di Microsoft, Bill Gates. La moglie Melinda stufa dell'infedeltà del marito

Le spogliarelliste e i tradimenti: tutta la verità su Bill Gates (e sui festini)

Altro che separazione consesuale. Da quando Bill Gates e la moglie Melinda hanno annunciato il loro clamoroso divorzio, sono emersi sempre più elementi che fanno supporre che dietro la rottura, in realtà, ci siano le scappatelle e l'infedeltà del magnate e fondatore di Microsoft. Oltre alla pericolosa ombra dell'amicizia con il finanziere-pedofilo Jeffrey Epstein, infatti, è poi emerso, come rivelato ieri dal Wall Street Journal, che il consiglio di amministrazione di Microsoft avrebbe spinto Bill Gates a dimettersi a causa di una relazione "inappropriata" con una dipendente. Secondo Tmz, la separazione era nell’aria da mesi e la famiglia è interamente schierata con Melinda e contro Bill.

Dai tradimenti ai festini in gioventù

Motivo? L'ennesimo tradimento: Bill, infatti, avrebbe avuto una relazione con una giovane cinese, che lavora dal 2015 per la Fondazione di Bill e Melinda Gates in qualità di interprete. Insomma, nel corso degli anni il "filantropo" dei vaccini avrebbe avuto un comportamento tutt'altro che corretto nei confronti della moglie, che a un certo punto ha deciso di porre fine al matrimonio a causa dell'infedeltà del marito. Dopotutto, come ha sottolineato il New York Post, il magnate da giovane era un "donnaiolo", anche dopo aver incontrato la moglie. Nella biografia del 1997 Overdrive: Bill Gates e la corsa al controllo del cyberspazio, il biografo James Wallace raccontò che lo stile di vita sopra le righe di Bill Gates era noto ai più, ma la stampa mainstream decide di non occuparsene. Il "mito" Gates non poteva essere toccato. Il fondatore di Microsoft, infatti, avrebbe pagato ai tempo delle ballerine per nuotare nude con i suoi ospiti nella sua piscina coperta. Nulla di nuovo, per chi lo conosceva davvero: ai tempi di Harvard il magnate era "solito frequentare la Combat Zone di Boston, con spettacoli porno, prostitute e locali con le spogliarelliste". Uno stile di vita da rockstar che ha poi mantenuto, precisa Wallace, anche nei primi anni con Melinda.

Alla corte di Jeffrey Epstein

Come riportato da IlGiornale.it nei giorni scorsi, Melinda non tollerava che il marito frequentasse Jeffrey Epstein, le cui abitudini erano ampiamente note in tutta l'élite newyorkese. Non erano incontri così sporadici: nel 2011, in almeno tre occasioni Bill andò a trovare Epstein nel suo appartamento di Manhattan, e lo stesso fecero alcuni dipendenti della sua fondazione. Il 31 gennaio 2011 nell'appartamento del finanziere nell'Upper East Side, ai due milionari si unirono una ex Miss Svezia, che aveva avuto una storia con Epstein, e la figlia di 15 anni. Ma secondo quanto riportato dal Daily Beast, Melinda si sarebbe infuriata con il marito dopo un incontro della coppia con lo stesso Epstein presso l'Upper East Side Mansion nel settembre 2013. L'incontro si sarebbe rivelato un punto di svolta per il rapporto di Gates con Epstein, sostengono alcune persone ben informate che hanno parlato con il Daily Beast. Melinda avrebbe confidato agli amici di sentirsi profondamente a disagio nel frequentare il finanziere. Perché tutti sapevano, nei circoli più "ristretti" di New York e Manhattan, chi era Jeffrey Epstein e quali erano le sue "attività". Epstein ha scontato 13 mesi di carcere circa 10 anni fa dopo aver raggiunto un accordo con i pubblici ministeri. È stato arrestato nuovamente a luglio 2019 e accusato di aver sfruttato dozzine di ragazze minorenni dal 2002 al 2005, prima di morire nel carcere di Manhattan, per un presunto e misterioso suicidio, il 10 agosto successivo.

I migliori avvocati per fare la "guerra" al marito

Che la separazione fra Bill e Melinda sia tutt'altro che "consesuale" e pacifica lo conferma il fatto che quest'ultima abbia ingaggiato i migliori avvocati sulla piazza per affrontare il divorzio. Come riporta Fox News, infatti, "Melinda ha compiuto il passo estremamente insolito di nominare i migliori avvocati di fiducia e come suoi rappresentanti nella sua istanza di divorzio". Questo potrebbe significare che Melinda ha piani diversi per la sua famiglia che divergono da quelli di Bill. Il fondatore di Microsoft ha annunciato con orgoglio che i suoi figli otterranno una parte "minuscola" della sua vasta ricchezza, che equivale a 130 miliardi di dollari: il magnate prevede, infatti, di lasciare "solo" 10 milioni di dollari a ciascuno dei suoi figli, Jennifer, Rory, e Phoebe. Il resto andrebbe tutto in beneficienza, ma la moglie Melinda non sembra essere d'accordo con lui. E la parola passa agli avvocati.