Tragico incidente ferroviario in Iran: 43 le vittime nello scontro

Lo scontro tra i convogli nella provincia centro-settentrionale di Semnan

Erano le 7 e 45 quando due treni che viaggiavano nella provincia di Semnan, nell'Iran centro-settentrionale, si sono schiantati, in un tragico incidente ferroviario che ha provocato 43 vittime e oltre cento feriti, ricoverati negli ospedali vicini.

Il tutto è avvenuto nella stazione di Haft-Khan, sul percorso che da Semnan porta a Damghan, dove due vagoni hanno preso fuoco, dopo che i treni si sono scontrati. Molte delle vittime hanno perso la vita a causa delle fiamme che si sono sviluppate dopo lo schianto.

Due elicotteri e diverse squadre dei vigili del fuoco e della Mezzaluna rossa, la Croce rossa locale, sono arrivate sul posto - ha spiegato all'agenzia di stampa Mehr il responsabile dell'unità di crisi provinciale, Irak Reisian -.

Non si esclude che il bilancio, già grave, possa aggravarsi con il passare delle ore, per l'alto numero di feriti. La neve e il ghiaccio presenti sulle strade non hanno facilitato i soccorritori.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.