Siria, Trump sull'attacco chimico: "Assad animale, Mosca e Teheran responsabili"

Trump si scaglia contro Putin dopo il presunto attacco chimico a Douma ed esorta la Russia a porre fine "immediatamente" al sostegno ad Assad

Siria, Trump sull'attacco chimico: "Assad animale, Mosca e Teheran responsabili"

Il presidente americano Donald Trump si è epresso su Twitter su quanto sta accadendo a Douma, in Siria. "Russia e Iran sono responsabili per il sostegno all'animale Assad", ha scritto. Trump attacca quindi l'alleanza strategica di Mosca con Damasco, proprio a poche settimane dalla telefonata con Putin. Era il 20 marzo, infatti, quando il commander in chief ha chiamato il presidente russo per congratularsi della sua rielezione, invitandolo alla Casa Bianca.

Sempre sul social network, Trump ha parlato poi della responsabilità dell'attacco chimico, che ancora non è stata confermata. "Molti morti, tra cui donne e bambini, in un insensato attacco chimico in Siria" per cui sarà necessario pagare "un alto prezzo", ha twittato.

Dopo l'ultimo presunto attacco chimico del regime di Damasco, gli Stati Uniti esortano la Russia a porre fine "immediatamente" al sostegno "incondizionato" al presidente siriano. La Russia ha "violato i suoi impegni" con le Nazioni Unite e "ha tradito" la Convenzione sulle armi chimiche "proteggendo incondizionatamente" Assad, sostiene la portavoce del Dipartimento di Stato Heather Nauert.

Solo un anno fa le forze del governo siriano hanno effettuato un attacco di gas sarin nella provincia di Idlib, uccidendo centinaia di siriani. In quell'occasione, il governo di Donald Trump reagì bombardando la base aerea siriana dalla quale fu orchestrato l'attacco.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti