L'Austria ora snobba Di Maio e ci chiude le porte in faccia

Da domani stop ai controlli sanitari alle frontiere austriache tranne che sul confine italiano. Il ministro degli Esteri, Alexander Schallenberg, gela Di Maio: "Apriremo appena i numeri lo consentiranno"

Alla vigilia del "grand tour" europeo annunciato dal ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, per salvare la reputazione del nostro Paese, considerato ancora il focolaio d’Europa, l’Austria chiude la porta in faccia al governo italiano. I confini non riapriranno il prossimo 15 giugno. "Mi dispiace, nulla contro l'Italia, è un nostro caro vicino Paese amico, apriremo il prima possibile e nel pomeriggio avrò ancora un contatto con il collega Di Maio", ha detto il ministro degli Affari esteri di Vienna, Alexander Schallenberg al termine di una riunione con i titolari degli altri dicasteri coinvolti nel dossier. Alla base della decisione ci sono ancora i numeri dei contagi nelle regioni italiane. Numeri che, secondo Vienna, non sarebbero confortanti.

In mattinata erano circolate alcune indiscrezioni circa la riapertura dei confini a metà del mese. Ma a prevalere, nella tavola rotonda dei ministri degli Esteri, Salute, Interni e Affari Europei, è stata la linea dura. Quella che conferma le restrizioni per i viaggi in Italia e l’obbligo di effettuare il tampone o di osservare un periodo di quarantena per chi si reca nel nostro Paese. Da domani, invece, si potrà entrare liberamente da Germania, Liechtenstein, Svizzera, Slovacchia, Slovenia, Repubblica Ceca e Ungheria. "Elimineremo tutti i controlli sanitari e di frontiera relativi al coronavirus in relazione a sette paesi confinanti, stiamo quindi tornando alla situazione pre-coronavirus riguardo a questi Paesi", ha detto Schallenberg davanti ai giornalisti.

La normalizzazione della situazione alle frontiere italiane, invece, "avverrà non appena i numeri lo consentiranno". Nei giorni scorsi Vienna si era detta pronta ad una riapertura parziale, a livello regionale, con la riattivazione dei collegamenti tra Tirolo, Alto Adige e Trentino. Ma, aveva già chiarito il governatore del Tirolo, Guenther Platter, "la riapertura del Brennero non deve significare che la libertà di viaggiare sia automaticamente estesa a tutta Italia".

L’ipotesi di una riapertura parziale, insomma, viene presa in considerazione, ma non avverrà prima di metà mese. "Non escludiamo aperture con l'Italia a carattere regionale a partire dal 15 giugno", ha annunciato Schallenberg. Anche se, ha puntualizzato, "una nuova valutazione è prevista la prossima settimana". Insomma, i turisti tedeschi o austriaci che vorranno raggiungere in auto le mete di villeggiatura nostrane dovranno attendere ancora.

Secca la replica di Di Maio: "Gli individualismi violano lo spirito comunitario e danneggiano l'Europa e il mercato unico". Un ulteriore contatto telefonico tra i ministri dei due Paesi è atteso per il pomeriggio di oggi, e da parte italiana, secondo fonti vicine al ministero degli Esteri, ci si aspetta un'evoluzione "positiva" della vicenda.

La scorsa settimana il capo della Farnesina aveva chiesto all’omologo austriaco un impegno per il ripristino della "libera circolazione delle persone al più presto in tutta Europa". Ma l’appello sembra essere caduto nel vuoto. E l’atteggiamento del governo di Sebastian Kurz rischia di trattenere in Austria milioni di viaggiatori tedeschi e austriaci che tradizionalmente affollano le mete di villeggiatura della Penisola.

La contropartita economica è consistente. In ballo ci sono miliardi di euro: 16,7 quelli spesi nel 2019 dai turisti stranieri nel nostro Paese nel 2019. Per questo il ministro degli Esteri italiano nei prossimi giorni sarà impegnato in una serie di vertici bilaterali in Germania, Slovenia e Grecia. L’obiettivo è eliminare l’Italia dalle blacklist di quei Paesi che ci considerano un "lazzaretto".

Il ministro invoca una risposta europea per evitare il far west. Ma la corsa ad accaparrarsi i turisti che prima della pandemia avrebbero scelto il nostro Paese per le vacanze è già iniziata. A Bruxelles si limitano ad osservare che non è possibile effettuare "discriminazioni sulla base della nazionalità". Ma "sulle misure specifiche adottate dagli Stati membri" arriva un no comment.

"Dobbiamo fare in modo che le regioni in una situazione epidemiologica simile traggano vantaggio dallo stesso trattamento", ha detto un portavoce della Commissione, annunciando che il tema delle limitazioni di movimento all'interno delle frontiere dell'Unione sarà discusso nei prossimi giorni per cercare di arrivare ad un "approccio coordinato".

Dall’opposizione, intanto, arrivano le critiche al governo per la gestione della trattativa con Vienna. "Di Maio si vergogni: alle dichiarazioni dei Paesi stranieri di un sostanziale boicottaggio dell’Italia finora hanno fatto da contraltare i suoi inutili annunci che tendono a rassicurare ma senza dare certezze e questo è il drammatico risultato", attacca Alex Bazzaro, deputato leghista veneziano, componente della Commissione Attività Produttive e Turismo alla Camera. "Le conseguenze economiche – avverte – saranno devastanti".

Scettico anche il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia: "Trovo inammissibile che si parli di una troika che va in giro per l'Europa a concordare riaperture, quando tra poche settimane è finita la stagione, se aspettiamo un altro po’ va via anche il virus". "Mi aspettavo che questi accordi fossero attivi dai primi di maggio", ha detto ai giornalisti il governatore leghista.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 03/06/2020 - 14:54

Questo è il risultato del TERRORISMO mediatico applicato in Italia,strombazzato QUOTIDIANAMENTE!Gli altri Paesi ascoltano,ed i risultati si vedono....!Povera Italia!

lorenzovan

Mer, 03/06/2020 - 14:55

un artyicolo contro l'inghilterra..uno conbtro la francia..ecco ora l'Austria...manca la svizzera e la slovenia...lol..al seguitro la prossima puntata

Popi46

Mer, 03/06/2020 - 14:56

Beh,per un grande Ministro degli Esteri sarà di certo una grande soddisfazione!

agosvac

Mer, 03/06/2020 - 14:57

Ma chi se ne frega se l'Austria, piccola Nazione europea, ci chiude le frontiere, tanto non è che andare in Austria sia tra le priorità degli italiani! A suo tempo, tantissimi anni fa, l'Italia sconfisse e malamente il grande Impero austro ungarico. Oggi l'Austria è tra le meno importanti nazioni dell'UE tedesca. Non conta che meno di niente. Vogliono chiudere le frontiere con l'Italia, lo facciano: hanno solo tutto da perdere e pochissimo da guadagnare. Un Governo serio si farebbe una enorme risata!!!!!!

Giorgio5819

Mer, 03/06/2020 - 14:58

Se metti un soggetto simile al Ministero degli esteri... serve solo a regalare mascherine ai cinesi...

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Mer, 03/06/2020 - 14:58

Quanto scritto per la Francia e la Grecia, gli altri governi fanno bene a tutelare il proprio paese. Siamo noi che ci pieghiamo sempre a 90 gradi verso tutti. Dovremmo imparare pure noi da loro, ma evidentemente chi ci rappresenta non ha il carisma, gli attributi o il potere per farlo.

Mr Blonde

Mer, 03/06/2020 - 14:58

e ringraziamo Dio, turisti stiano in Italia almeno x quest'anno; ma è possibile che in questo paese sia sempre tutto al contrario?

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 03/06/2020 - 15:03

Uno dei motivi salienti per cui gli Austriaci chiudono i confini verso l'Italia va individuato nel fatto che l'Italia è l'unico paese di Europa a guida Comunista e ciò è una cosa che gli Europei mal sopportanoi L'altro moptovo è che l'Italia fa entrare extracomunitari a ruota libera specialmente dall'Africa.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 03/06/2020 - 15:04

Rispondete a una semplice domanda. Se ci fosse stato un ministro diverso sarebbe cambiato qualcosa? Io credo di no. Silenzio invece sul fatto che un’Europa unita e forte avrebbe evitato certi unilateralismi dal sapore prettamente sovranista

Ritratto di WSilvioW

WSilvioW

Mer, 03/06/2020 - 15:05

Austriaci razzisti. Da notizie ufficiose parrebbe che ieri sia stat bruciata una baracca piena di padagni che raccoglievano pomodori e mungevano vacche. "I padagni rubano il lavoro ai laboriosi austriaci del Nord Tirolo, e adesso ci vogliono anche infettare col coronavirus, basta, aiutiamoli a casa loro. Prima gli austriaci". Cose dell'altro mondo.

moichiodi

Mer, 03/06/2020 - 15:06

La Francia la Grecia l’Austria la Svizzera la Germania tutti approfittano dei Conte e di Di Maio. Ci fossero Meloni e Salvini sai quanti scappellotti. E se non capivano, una bella dichiarazione di guerra. Magari anche alla Svizzera. Un bella spezzata di reni a tutti. Il giornale oggi pensavo che celebrasse la spallata al governo di ieri.

gianf54

Mer, 03/06/2020 - 15:07

Questo è uno dei tanti brillanti risultati che ha "fruttato" il bollettino giornaliero della "conta dei morti". Mettiamoci anche che Conte e Di Maio, messi insieme non valgono quanto il due a briscola....

ulio1974

Mer, 03/06/2020 - 15:12

la verità è che si vogliono tenere i turisti tedeschi ed i loro euro. se si parla di numeri di infettati, infatti, la Germania non è messa benissimo. gli austriaci non cambieranno mai, basta leggersi anche l'articolo sulla casa natía di Hitler su questo stesso giornale.

casela

Mer, 03/06/2020 - 15:14

Shallemberg è un giurista plurititolato è giusto che non perda tempo a discutere di affari internazionali con il nostro steward da stadio, siamo impresentabili.

Duka

Mer, 03/06/2020 - 15:15

Non sarà una questione di SINTASSI ??? Al ministero degli esteri il sig. Conte ha messo un somaro in materia perciò.......

ulio1974

Mer, 03/06/2020 - 15:17

agosvac 14:57: lo capisci, vero, che se l'Austria chiude le frontiere( e la Svizzera anche) i tedeschi non possono venire a prendere il sole sulle spiagge italiche?? o non sai dove si trova l'Austria?? con il rischio che, magari, trovandosi bene da un'altra parte (perchè magari anche più economico) i tedeschi abbandonino l'Italia per altre mete... un po' come quando cambi ristorante per provare qualcos'altro e ti accorgi che il solito ristorante in cui andavi non era proprio il migliore...

Antibuonisti

Mer, 03/06/2020 - 15:19

In europa ognuno pensa ai fatti suoi. Ala faccia di chi crede ancora nell'Europa unita.

SemprePiùBasito

Mer, 03/06/2020 - 15:21

Dimettiti che fai più bella figura

ulio1974

Mer, 03/06/2020 - 15:23

Nahum 15:04: ti rammento solo i fatti di Sigonella e Achille Lauro (non il cantante naturalmente).

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 03/06/2020 - 15:26

signora benignetti, mai una verità vero? l'austria non snobba di maio ma i patani che hanno qualche problema sanitario!

vocepopolare

Mer, 03/06/2020 - 15:27

siamo diventati i capponi d'europa , a natale ci scanneranno e ci divoreranno.Ma il cielo è sempre più blu...." Dormire è un pò morire" poi così inizia mirella narducci:guardo il tuo volto dormiente, il lieve pallore del sonno ne schiarisce le forme.Le membra ristorate e abbandonate sono già nell'onirica dimora.........

Ritratto di WSilvioW

WSilvioW

Mer, 03/06/2020 - 15:31

Io penso che il ministro bibitaro Di Maio sia un incapace. Ci vorrebbe una persona di un certo spessore culturale, e autorita' morale. Ci vorrebbe per esempio un Salvini, che spiega ai legaioli austriaci perche' devono tenere le frontiere aperte per i legaioli padagni.

routier

Mer, 03/06/2020 - 15:32

Se vogliamo trascorrere le vacanze in un piacevole luogo germanofono non bisogna necessariamente attraversare un confine, è sufficiente andare in val Pusteria:

Ritratto di caviste

caviste

Mer, 03/06/2020 - 15:32

Di Maio è cosi insipido che riesco a capire il governo austriaco di non prendere il ministro del Estero sul serio!!!!

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 03/06/2020 - 15:33

La porta in faccia e' stata chiusa a Di Maio. Noi siamo colpevoli di sopportare ancora la spocchia di costui, Conte Giuseppi ed il "grande fratello" ma gli altri chiedono rispetto e non ordini.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 03/06/2020 - 15:36

qualcuno dovrà fare la inevitabile domanda: dovrà sciogliere le camere? :-)

Lucmar

Mer, 03/06/2020 - 15:38

Bé, ce la siamo cercata: in un paese con 16 regioni che da settimane hanno praticamente zero contagi; e di queste, 8 regioni con poche decine di casi. E in queste regioni tutti i comessi e operatori commerciali sono ancora costretti a tenere il bavaglio tutto il giorno, e non si entra che pochi alla volta, sempre col bavaglio, roba che neanche a Chernobyl si è vista… ; gli austriaci sono ben autorizzati a pensare che se ci sono queste spropositate misure si sicurezza il virus dev’essere terribilmente pericoloso, e quindi fanno bene a non farci entrare.

Ritratto di Leonardo78

Leonardo78

Mer, 03/06/2020 - 15:40

Il ministro degli esteri: una storia gloriosa che inizia con De Gasperi, prosegue con Moro e si conclude ingloriasamente con Di Maio. Nessuna autorità e la sua inconsistenza la pagano gli italiani.

machimo

Mer, 03/06/2020 - 15:41

Allora mattarella e conte dormite ancora? Si vede che di maio non lo rispetta nessuno e siamo isolati completamente tranne dal africa perche i sbarchi sono in aumento...povera Italia

Ritratto di cincirinella

cincirinella

Mer, 03/06/2020 - 15:46

anche per una questione dell'arrivo continuo di clandestini senza ne arte ne parte nel nostro paese ,l'austria , giustamente , ha sempre avuto un comportamento diffidente nei confronti dell'italia , noi facciamo entrare cani e porci anche in tempo di pandemia , l'austria ha utilizzato il virus per tirare il freno ulteriormente

flip

Mer, 03/06/2020 - 15:48

L' Italia, per colpa di certa fecciA e di tanti ignoranti che si atteggiano a "politici" E' STATA SEMPRE VILIPESA E SBEFFEGGIATA. e' SUCCESSO ANCHE NEL FAMOSO 'VENYENNIO'! L' EUROPA CI Ha SEMOPRE "ODIATO E CONTINUA AD ODIARCI. RINGRAZIAMO DI TUTTO CUORE I NOASTRI ATTUALI 'POLITICANTI" CHE NON SANNO IMPORSI fuori dalle palle!!!!!!!!

Caiofabius

Mer, 03/06/2020 - 15:48

C’hanno le palle , quelle che noi non abbiamo

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mer, 03/06/2020 - 15:49

@Nahum, di certo un ministro preparato ed arrivato a tale carica per meriti avrebbe fatto di gran lunga meglio ma costui non sa' dove sia il Cile ed il Venezuela, non parla una parola di inglese a 30 anni, fa politica con slogan suggeriti, fa amicizia con dittatori che ritiene amici (vedi Cina, Qatar,Libia) ... forse dovrebbe tornare da dove e' venuto e non distruggere un Paese diventato grande sulle fatiche di una generazione che ora si vuole appartare.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 03/06/2020 - 15:59

Ulio1974, che cosa c’entrano Sigonella e AL fatti del 1985 se non vado errato. Koerentia, non è che amo Gigino. Che è ovviamente unfit per il posto. Ma occorre anche essere realisti. Il problema qui non è il nostro affabile fanciullo napoletano ma un sistema nazionale che ha un limitato interesse nella coordinazione e cooperazione internazionale

ricciardi_massi...

Mer, 03/06/2020 - 15:59

Invito a consultare il curriculum di un ministro francese a caso. Le migliori scuole di formazione francesi e europee con esperienze nelle multinazionali. Noi un bibitaro

trasparente

Mer, 03/06/2020 - 16:03

Tutto il nord Europa ci invidia e ci odia, poi però vengono a passare le vacanze in Italia.

ulio1974

Mer, 03/06/2020 - 16:04

Leonardo78 15:40: ti sbagli. la consistenza del De Mejo è quella di una medusa.

Giorgio Colomba

Mer, 03/06/2020 - 16:05

Credibilità e rilevanza italiche ai tempi rossogialli.

bernardo47

Mer, 03/06/2020 - 16:13

Ma che bisogno abbiamo di andare in Austria? Stiamo a casa nostra e loro stiano pure a casa loro! Punto.

bernardo47

Mer, 03/06/2020 - 16:15

Austria chi? Quella diCecco Beppe la abbiamo cancellata. Ora solo una piccola espressione geografica....Insignificante.

Giorgio Mandozzi

Mer, 03/06/2020 - 16:22

L'Austria, come tutti gli altri stati, si comporta così perchè sa di avere a che fare con un NON STATO. L'Italia è un accrocco di popolazioni che non si sentono mai stato se non nelle calamità e nelle vittorie sportive. Basterebbe ricordare i 50 milioni di fascisti ed il giorno dopo lo stesso numero di antifascisti. Il tricolore é stato sdoganato da Ciampi prima era additato come "fascista" e l'inno di Mameli, adottato nel 1946, è stato provvisorio per 71 anni prima di essere ufficialmente l'inno nazionale. Ed il presunto stato, ma anche l'informazione, non ha mai fatto niente per unire il modo di sentire anzi lo ha accentuato. E così, fuori dalle emergenze, ci sentiamo tutti autorizzati a pensare e fare quello che riteniamo meglio per la nostra personale convenienza. E tutti sono autorizzati a prenderci a pesci in faccia.

baio57

Mer, 03/06/2020 - 16:24

Il problema non è andare o meno in Austria,ma è che si chiude il corridoio alle migliaia turisti tedeschi e del nord Europa,che sceglieranno altre destinazioni . La sottile ironia dei sinistrati è come sempre fuori luogo , se poi pensiamo ad un loro "luminare" che qualche settimana fa affermava ...cosa volete che siano un paio di mesi persi dagli albergatori, aprile e maggio sono comunque mesi morti.... A parte che siamo arrivati a giugno e forse luglio,ma il "luminare" si dimenticava che la chiusura totale per un mese e mezzo, ha inciso notevolmente sugli gli esercizi di montagna ,in quanto in piena stagione dato l'ottimo innevamento, e si dimenticava che alcune zone tipo i laghi lombardi e veneti , riviera ligure e città d'arte sono mete turistiche anche e sopratutto in primavera . Il sinistrato medio d'altronde ragiona così,plaude ad un governo di incompetenti, mette la museruola ed il paraocchi ,ed affronta felice la carcerazione preventiva cantando bella ciao sul balcone.

flip

Mer, 03/06/2020 - 16:25

la storia si ripete????, E' già successo tanti anni fa che finì in una guerra ed i transalpini presero una sonora batosta. ci hanno sempre odiati! ma non solo loro! il motivo?? governanti italiani feccia della feccia! come adesso! la camicia era un'altro colore ma l'ibecillità è la stessa! In più l'europetta ci ODIA! (PER TANTI MOTIVI) ANCHE INSULSI!

Savoiardo

Mer, 03/06/2020 - 16:27

Inevitabile e molto giusto.

skandic

Mer, 03/06/2020 - 16:29

Per "punire" la Svizzera sarebbe sufficiente "precettare" tutti i frontalieri medici e para-medici che dall'Italia entrano ed escono giornalmente dalla Svizzera per lavorare nelle struttura sanitarie svizzere (stimati circa 4000). Il bibbitaro, invece, li ha cercati in Cina, in Albania. Povera Italia

flip

Mer, 03/06/2020 - 16:37

agli Austriaci ancora gli rode che nella guerra (1915-1918) hanno preso una sonora kegnata dall'Italia che gli ha portato via una fetta del Tirolo.

agosvac

Mer, 03/06/2020 - 16:39

Egregio ulio. Lo sa che esistono anche gli aerei? E poi se non vogliono venire in Italia se ne restino nei loro Paesi.

Cheyenne

Mer, 03/06/2020 - 16:39

MA CHE SI PRETENDE DAL BIBITARO, MICA SI CHIAMA KISSINGER

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 03/06/2020 - 16:40

L'Austria ora snobba Di Maio e ci chiude le porte in faccia - Da domani stop ai controlli sanitari alle frontiere austriache tranne che sul confine italiano. Il ministro degli Esteri, A. S., gela Di Maio: "Apriremo appena i numeri lo consentiranno" L’Austria è tornata indietro di qualche secolo, dimenticando che siamo entrambi nella UE. Ciò non è cominciato ieri, ma ha trovato inizio da tempo. A me pare che siamo tornati all’inizio del secolo scorso, quando gli austriaci ci erano nemici ed a stento eravamo riusciti a fermarli ed a ricacciarli indietro, loro ed i tedeschi: 1917.

baio57

Mer, 03/06/2020 - 16:54

@ skandic Magari garantendo lo stesso stipendio ? Un frontaliere infermiere medio, in Canton Ticino prende minimo 5000 fr. ( circa 4700 euro) , i paramedici superano i 10 mila fr. ,i medici specialisti arrivano a superare i 20 mila fr.

ziobeppe1951

Mer, 03/06/2020 - 16:56

giovinappo...è come dire che ..siccome tu arrivi da napule, ti rimandano indietro perché lì c’è un problema di camorra...caro patano

flip

Mer, 03/06/2020 - 16:59

Di Maio, è' solo uno che ha dato retta (purtroppo) alle strampalare idee di un fissato! Adesso è rimasto solo ma ancora, chissà perchè) insiste. (per la paga? La politica non fà per lui. c'è troppo marciume e di Maio è una persona corretta. Cercati o creati un lavoro anche in altre regioni e sarai qualcuno, scusa, ma sfrutta il 'reddito di cittadinanza' Cosa sai fare?!

steluc

Mer, 03/06/2020 - 17:02

Di chi dovrebbero aver rispetto o timore gli austriaci oeuropei in generale? Di chi libera le Carole ed inquisisce i propri ministri che fermano l’invasione? Ma pesciin faccia in quantità. E vedrete coi vari “ aiuti” della UE....

filgio49

Mer, 03/06/2020 - 17:06

C'era da immaginarselo, che dopo gli innumerevoli successi ottenuti come ministro del lavoro, e' grazie a lui infatti che si sono salvati migliaia di posti di lavoro...riuscisse anche ad ottenere risultati eclatanti come ministro degli esteri...grazie a lui l'Italia e' diventata la nazione guida in Europa, un modello che tutte le nazioni prendono come esempio! Bravo giggino, grillo sara' entusiasta di te!

Ritratto di llull

llull

Mer, 03/06/2020 - 17:08

Ma guarda un po' questi razzisti di austriaci. Chissà se il loro presidente, a dimostrazione di solidarietà nei nostri confronti, non vada stasera a mangiare una pizza, esattamente come noi, alcuni mesi fa, quando i nostri rappresentanti andarono a portare solidarietà ai cinesi, mangiando involtini primavera e visitando le loro scuole. Bisognerebbe che i nostri sinistri insegnassero agli austriaci che il virus più pericoloso è il razzismo. O no?

filgio49

Mer, 03/06/2020 - 17:18

E se chiudendo le frontiere l'Austria non fa piu' passare i tir verso nord e nord/est, o magari decide di far pagare pedaggi esagerati, come la mettiamo con l'export? Qualcuno ha scritto che andare in Austria non e' una priorita' per gli italiani, forse non lo sara' per il turismo, ma per i trasporti? Sara' anche la nazione meno importante d'Europa, come ha scritto qualcuno, ma sta' di fatto che con l'olanda e con altri parsi nordici, e' sempre contraria ai finanziamenti all'Italia!

cir

Mer, 03/06/2020 - 17:21

Bravissimi AUSTRIACI ; tanto gli italioti ovunque vadano sono solo capaci di criticare.. oh come si mangia male qui..oh come si mangia male la ..

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mer, 03/06/2020 - 17:28

....era ministro del lavoro e delle politiche sociali....un disastro totale....ha abbandonato centinaia di migliaia di lavoaratori sulla strada....un ministro degli Esteri qualunque sarebbe partito ad aprile x i colloqui....lui che fa? ...parte a stagione estiva iniziata.....un’emerito incompetente.....ma questo lo si sapeva di già.....povera Italia

aldoroma

Mer, 03/06/2020 - 17:35

Tutti ci CALPESTANO E NOI.. ZITTI

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mer, 03/06/2020 - 17:36

....@giovinap eviti di scrivere insulsaggini....quanti tamponi avete fatto giù di là?.....in Veneto siamo a quota 700000 con 2 soli casi nell’ultima ora....abbiamo avuto aperto le aziende al 50/60% anche con il lockdown ...11 maggio quasi aperto tutto (solo cinema,discoteche e qualcos’altro rimangono chiuse)....i casi?....solo 2 rimasti in terapia intensiva di vecchia data....domanda: quanti numeri di scambi economici avete giù di là?....vicino allo zero ...x cui non scriva ripeto insulsaggini

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 03/06/2020 - 17:39

ziopeppeniello1951 A.C. sei esilarante a proposito della camorra e poi mi offendi chiamandomi patano! fammi sapere qualcosa sulla mafia, ndrangheta e sacra corona unita che è operativa a milano, oltre ai mariuoli in giacca e cravatta che si sono magnati la sanità patana/padana!

PassatorCorteseFVG

Mer, 03/06/2020 - 17:45

sig mandozzi complimenti per il suo commento, io che conosco abbastanza bene il popolo austriaco e sloveno, le posso dire che noi italiani non siamo malvisti , basta comportarsi bene ,rispettare le loro regole, e ci accolgono a braccia aperte. il problema, come hanno mi hanno detto piu volte : italia e governo italiano : mafia. cosa vuol dire questo? quello che sta succedendo adesso ed è successo anche in passato, cioè non si fidano di chi ci comanda. alla fine il popolo italiano paga le colpe degli incapaci innetti che sono al comando. tutto quà, il resto e solo narrazione nulla vuota e fatua.la saluto cordialmente. ciao a tutti.

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 03/06/2020 - 17:49

fanno benissimo.

Lugar

Mer, 03/06/2020 - 17:56

Se un tuo vicino ti chiede dei soldi, la prima volta li dai volentieri, se lo chiede una seconda volta lo dai con perplessità, se lo chiede ancora e sei costretto a darli di nuovo, be allora questa persona ti starà sullo stomaco e glielo dimostri in tutti i modi, questo è quello che accade all'Italia. Non dovevamo arrivare a questo punto. Ora per questi motivi anche noi cittadini siamo malvisti in tutta Europa. E' prioritario anche a costo di uscire dall'Ue la risoluzione di questi angosciosi problemi.

giosafat

Mer, 03/06/2020 - 18:03

Perchè non facciamo altrettanto? Chiudiamo la frontiera con l'Austria...così agli austriaci che hanno comperato casa a Grado o a Lignano per le vacanze prenderà un coccolone. Almeno ridiamo un pò...

DRAGONI

Mer, 03/06/2020 - 18:05

NON HANNO ALCUN RISPETTO PER LA STORIA PERSONALE E POLITICA DEL NOSTRO MINISTRO, MA CHE STRANO.

ziobeppe1951

Mer, 03/06/2020 - 18:11

giovinappo1800...è inutile che ti offendi ..questa è storia ..la camorra è risaputo che nasce a napule e come il virus si espande a livello planetario..come se non bastasse avete pure il problema irrisolvibile della terra dei fuochi..e poi ..e poi...caro patano

Ritratto di ager

ager

Mer, 03/06/2020 - 18:16

Il prestigio dei 5Stolti presi per i fondelli da tutti, compreso dalla Cina.

bernardo47

Mer, 03/06/2020 - 18:18

Austria....mera espressione geografica, nulla più........

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 03/06/2020 - 18:34

L’Ausstria considera l’Italiano un popolo inaffidabile e di scarso valore dato ch il 40% dello stesso simpatizza per la sinistra ed ha un Governo fili-comunista. Per gli Europei ciò è un assurdità.

sukram

Mer, 03/06/2020 - 18:34

Più che el venditore di gazzose, l'Austria snobba il presidente della giunta prov.le di BZ Kompatscher ed il presidente del partito SVP Achammer, i quali si vantavano degli ottimi rapporti che avevano con il cancelliere Kurz e con il governo austriaco. Qaundo c'è di mezzo un interesse nazionale, giustamente il cancelliere Kurz non guarda in faccia a nessuno, quanto meno a questi due, il secondo, assessore all'istruzione ed all'economia, per niente all'altezza del suo incarico, nel modo più assoluto, paragonabile al venditore di gazzose. Come si dice dalle nostre parti, tanto fumo e poco arrosto.

Iacobellig

Mer, 03/06/2020 - 18:46

Con un ignorante incompetente come di maio tutti possono permettersi di ridere in faccia all’italia. Purtroppo. Di maio: una vergogna per il nostro paese. La cosa che maggiormente indigna è che di maio stesso non si vergogna di rivestire un ruolo di cui non sa di cosa parlare.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Mer, 03/06/2020 - 18:47

Gli avrà parlato del VAIRUS? Forse maglio mandare ZANGRILLO...

Aquilee1077

Mer, 03/06/2020 - 18:49

L'Austria per noi tiene ancora chiuso per un motivo molto semplice, ed a quanto pare sconosciuto a tutti i commentatori: gli italiani che vanno in Austria lo fanno quasi esclusivamente per andare nei bordelli, che sono effettivamente di prima qualità, puliti e controllati. Gli italiani arrivano perfino coi pullman e con l'aereo, il 90% della clientela è italiano, il rimanente slavo. Con queste premesse e con le pulsioni sessuali latine a secco da tre mesi, é ovvio che l'Austria tiene le redini tirate. Non c'é nulla di che offendersi. Saluti

carlo dinelli

Mer, 03/06/2020 - 18:50

Giggino crede di fare la voce grossa anche contro l'Austria...sai che paura!

carlo dinelli

Mer, 03/06/2020 - 18:51

Fabious 76, chi ci rappresenta se ne frega semplicemente degli italiani, tutto qui

Gasparesesto

Mer, 03/06/2020 - 18:53

Certo è che con un Ministro degli Eteri come Giggino Di Maio che non sa parlare nemmeno in Tricolore . . e non saa nemmeno dove abita la diplomazia . . che cosa va a fare oltre confine ? Se non sa nemmeno come si chiama il suo omonimo Austriaco ?

silvano.donati@...

Mer, 03/06/2020 - 19:16

eh ragazzi, ma noi abbiamo 200 nuovi contagiati AL GIORNO e 100 morti AL GIORNO....a parti inverse anche noi avremmo chiuso !!

robylella

Mer, 03/06/2020 - 19:26

di maio? La conferma della sua inettitudine, ignoranza ed incapacità! E gli Austriaci l'hanno capito subito!

filder

Mer, 03/06/2020 - 19:38

E' una vergogna che per non andarsene a casa i signori di questo governo sarebbero disposti a tutto anche a venire ridicolizzati dal pinguino austriaco che alle fine dei conti dopo aver sentito che il ministro degli esteri faceva il bibitaro in tale veste viene trattato

capi_tan_iglu

Gio, 04/06/2020 - 10:16

Posso capire che tale comportamento venga attuato da paesi non facenti parte dell'UE, come ad es. la Svizzera (che molto probabilmente col referendum di settembre romperà ogni accordo privilegiato con l'UE di libera circolazione e lavoro), ma paesi come l'Austria che in teoria dovrebbero essere alleati e amici dell'Italia, questo proprio non lo capisco. Forse è veramente il caso di riprenderci la nostra dignità uscendo sia dall'Euro che dall'UE e cominciare a stipulare bilaterali accordi (privilegiati) strategici e commerciali con paesi extra-UE come la Russia, la Cina, la Svizzera, USA, Canada, Australia, N. Zelanda, Brasile, Sud Africa, ecc.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 04/06/2020 - 10:18

giggì,fossi in te,mi rifiuterei di...offrigli bibite e popcorn!!!

ilbelga

Gio, 04/06/2020 - 10:23

Crucchi che non siete altro, guardate che a Jesolo (veneto) sono già arrivati i primi tedeschi e sapete cosa hanno detto: troppe Fake News su di voi italiani. Qui si sta benissimo.

Albius50

Gio, 04/06/2020 - 10:25

L'AUSTRIA sta pensando ai suoi compaesani a sud del BRENNERO, l'attuale governo sta sognando ancora FRANCESCO GIUSEPPE IMPERATORE D'AUSTRIA, comunque mi adeguerò NON COMPRANDO + PRODOTTI DELLA PROVINCIA DI BOLZANO, VISTO CHE PER QUESTI IO SONO IN UNA REGIONE A RISCHIO.

giovanni951

Gio, 04/06/2020 - 10:38

per forza che lo snobbano....sanno i suoi precedenti e quindi non lo ascoltano neanche.

flip

Gio, 04/06/2020 - 11:01

e noi facciamo altrettanto. Chiudiamo i nostri valichi,porti ed aeroporti, poi ne riparlemo! All'Austria in particolare ancora scotta la legnata che hanno preso nel 1915/1918. Non se la dimenticheranno mai!