Mourinho può stare a guardare il campionato è di nuovo suo

INTER
JULIO CESAR 7
Non resta a guardare Eto'o e Milito ma sgobba quel minimo: respinge su Quagliarella, Bogliacino e Zuniga.
MAICON 7
Discese atomiche che spostano di qualche chilometro il fronte. Il Napoli arretra, lui affonda sempre con facilità.
LUCIO 7
Segna la sua prima rete con la maglia dell'Inter che poi bacia.
SAMUEL 7
Implacabile su chiunque si presenti centralmente. Riesce sempre a far perdere il tempo al suo avversario.
CHIVU 6
Pasticcia in un paio di occasioni ma difende bene la fascia dagli assalti di Maggio, Hamsik e Lavezzi.
ZANETTI 6,5
Sembrava stanco, infila l'ennesima maglia e ritrova vitalità in una partita che lo diverte come un bambino.
CAMBIASSO 7
Ha già ripreso il passo che aveva prima dell'infortunio.
STANKOVIC 6,5
Continuo e incessante, un tank in mezzo al campo.
SNEIJDER 6,5
Brillante come nelle primissime uscite. Su angoli battuti da lui nascono le reti di Eto'o e Lucio (dal 1' st Muntari 6,5. È finito il ramadan).
MILITO 7
Implacabile, fa il quinto in 5 giornate, offre a Eto'o una palla che fa impazzire San Siro, si muove in continuazione, non sbaglia un dribbling o un passaggio.
ETO'O 7
Ha giocato tantissimo per la squadra, ha dettato i tempi in attacco. Josè ha detto che deve crescere ancora e questa è una minaccia che pesa sulle altre diciannove. Detto senza ironia.
All.: Baresi 7. Si sbraccia come Josè. Adesso diranno che con lui in tribuna l'Inter gioca palla a terra e fa tremare lo stadio.

NAPOLI
DE SANCTIS 6
Poco reattivo sul colpo di testa di Lucio.
SANTACROCE 5
Dorme alla grande.
CANNAVARO 5
Ieri sera niente a che fare con l'immagine del difensore.
CONTINI 5,5
Un suo sinistro sbilenco coglie Lavezzi in area per l'1-3.
MAGGIO 6
Era in serata buona. Lentamente si è avvilito fino a sparire.
GARGANO4
Disastroso nei primi minuti, e non si riprende più.
BOGLIACINO 5
Va subito in sofferenza, due gol dopo cinque minuti tolgono il fiato.
HAMSIK 4,5
Gioca da solo, così non serve.
ZUNIGA 5
Schiacciato da Maicon.
QUAGLIARELLA 6
Parte brillante, schiaccia di testa una palla che Julio Cesar mette sopra la traversa. Ha la malasorte di scontrarsi con Samuel.
LAVEZZI 6
Gioca la solita partita tutta dribbling e colpi a effetto. Segna ma non contribuisce molto. Alla fine comunque è l'unico a cui gli interisti non riescono mai a togliere la palla.
All.: Donadoni 5. Dopo un solo minuto si alza dalla sua panchina e non si risiede più. Come se non la sentisse più sua.
Arb.: Trefoloni 6 Non fa il protagonista.

Commenti

Grazie per il tuo commento