Musica

La Spice con la passione per borse e scarpe: i 50 anni di Victoria Beckham

Compie 50 anni Victoria Beckham, una donna dalle mille vite e un solo grande amore quello per il marito David Beckham

La Spice con la passione per borse e scarpe: i 50 anni di Victoria Beckham

Ascolta ora: "La Spice con la passione per borse e scarpe: i 50 anni di Victoria Beckham "

La Spice con la passione per borse e scarpe: i 50 anni di Victoria Beckham

00:00 / 00:00
100 %

Il momento più iconico della seria I Beckhams, quello che ha fatto impazzire i social di tutto il mondo, fu quando David raccontò di provenire da una famiglia non proprio facoltosa. Victoria, seduta accanto a lui, si affrettò a dire che anche la sua di origine era così, ma fu smentita dal marito che esortò l'intervistatore: "Le chieda con quale auto andava a scuola la mattina". Dopo qualche ritrosia, la risposta fu "Con la Rols Royce di mio padre". Frase che aprì un mondo fatto di meme e commenti sui social, oltre a mandare sold out una maglietta con scritto "My dad has a Rolls-Royce" (mio padre aveva una Rolls-Royce) indossata proprio da lei.

Una contraddizione vivente

La t-shirt è un po' il sunto della vita di Victoria, brillante, intelligente, una grande mamma e imprenditrice, seppur una donna non semplice, che raramente regala sorrisi (altro punto su cui lei ha molto giocato con media).

Una "snob" con i piedi per terra

Nata nella contea di Essex, suoi genitori sono Anthony William Adams, che lavorava come ingegnere elettronico, e Jacqueline Doreen Cannon, una ex impiegata assicurativa e parrucchiera; ha una sorella e un fratello più giovani, Louise e Christian. Il trisavolo di Victoria era l'artista e rivoluzionario tedesco Carl Heinrich Pfänder e il trisavolo era il politico del Minnesota William Pfaender, da cui, nonostante la timidezza, di sicuro ha ereditato quella resilienza che nella vita l'ha sempre portata a vincere.

La passione per la musica

Fu dopo aver visto il film musicale Saranno famosi (Fame) nel 1980, che decise di intraprendere la carriera musicale, prima ancora però ha studiato danza, passione che ha avuto fin da bambina e lavorato saltuariamente come modella, esibendosi anche come cantante in piccoli gruppi al college. La svolta quando The Stage, una rete londinese, stava cercando ragazze per formare una girl band, e rispondere al fenomeno delle boy band maschili che stavano riscuotendo grande successo in tutto il mondo.

Lei rispose e fu presa nonostante al provino si presentarono in centinaia. Fo così che naquero le Spice Girl. Proprio in The Beckhams lei raccontò: "Sono sempre stata piuttosto timida, non sono mai stata una delle ragazze popolari a scuola. In realtà sono stata spesso vittima di bullismo. Probabilmente sarei ancora così se non avessi incontrato le ragazze". Il successo esplose e la investì senza però spettinarla troppo. Fin da subito riservata, un po' snob, a lei venne appiccicato il nomignolo di Posh (elegante, ma anche snob) per il suo look particolare, chic e minimale che la distingueva nettamente dalle altre. "Non ero poi così chic - raccontò in seguito in un'intervista - così come sembravo antipatica, ma non lo ero! Dovevo inventarmi qualcosa e ho trovato questo, fissare le persone mettendo il broncio".

Il grande amore per David

La fama la baciò fin da subito ma raggiunse vette epocali quando nel 1997 incontrò quello che poi diventò suo marito David Beckham calciatore del Manchestern United. Il matrimonio arrivò due anni dopo nel castello di Luttrellstown, vicino a Dublino a cui seguirono quattro figli: Brooklyn, 25 anni, Romeo, 21, Cruz, 19, e la mascotte di casa, Harper, 12. Una vita da favola, ma non priva anche di dolori. Tra tutti i presunti tradimenti che la stampa scandalistica avevano appiccicato addosso a David, quello "confessato" fu con Rebecca Loos la sua assistente personale.

Una vero terremoto per Victoria, soprattutto perché a rivelarlo, come nelle migliori cronache rosa, fu proprio la stessa assistente ai tabloid. Da quel momento Victoria non lasciò più il marito, trasferendosi insieme ai figli in qualsiasi posto al mondo giocasse. "È stato il momento più brutto della mia vita", ha raccontato in seguito.

La collezione di scarpe e borse

Da vera fashionista che non ha mai smentito il suo credo, come quello di non sorridere mai davanti ai fotografi, Victoria Beckham ha una vera passione per scarpe e borse. Soltanto nel 2017 si parlava di una collezione di Birkin (le più costose di Hermes) di oltre 100 pezzi, roba da far impallidire Ilary Blasi.

Allo stesso modo le scarpe sempre altissime e possibilmente con il doppio fondo. Sono da collezionisti le sue foto in cui indossa scarpe basse. Il 23 aprile per il marchio che porta il suo nome, uscirà una capsule collection collection molto attesa per Mango.

Commenti