Macabra scoperta a Giugliano, trovato un cadavere decapitato

Da un primo esame sembrerebbe trattarsi di un uomo, anche se al momento, per lo stato di decomposizione del corpo, non si conosce ancora la sua identità

Macabra scoperta a Giugliano, trovato un cadavere decapitato

Quando i poliziotti sono giunti sul posto non immaginavano che di fronte a loro si presentasse un’immagine così orribile. La segnalazione anonima faceva riferimento alla presenza di un cadavere in una stradina abbandonata di via Carrafiello a Giugliano in Campania, nel Napoletano.

Gli agenti del locale commissariato di polizia hanno rinvenuto un corpo decapitato in avanzato stato di decomposizione, probabilmente abbandonato in quel luogo da mesi, se non da anni. Da un primo esame sembrerebbe trattarsi di un uomo, anche se al momento non si conosce ancora la sua identità. Lavorano alacremente le forze dell'ordine per fare un volto al defunto.

I poliziotti hanno avviato le indagini, per scoprire cosa sia successo alla persona decapitata. Per il momento nessuna ipotesi è esclusa dagli inquirenti. L’esame autoptico dovrebbe fornire degli elementi utili per il prosieguo delle verifiche. Pochi mesi fa un episodio analogo nella periferia di Milano, dove fu trovato un corpo decapitato e bruciato.

Commenti