Napoli, rifiuta avances di un coetaneo: 14enne accoltellata alla mano

Nel Rione Sanità a Napoli, una 14enne è stata accoltellata ad una mano da un coetaneo per aver rifiutato delle avances. La vittima, subito soccorsa, non ha riportato gravi ferite

Accoltellata a soli 14 anni per aver rifiutato le avances di un suo coetaneo. Lo sconcertante atto di violenza è avvenuto a pochi passi dalla chiesa di San Vincenzo nel Rione Sanità a Napoli.

Secondo quanto riportato da Il Mattino, l’adolescente stava camminando per strada insieme ad un'amica quando è stata avvicinata dal un ragazzino, già noto alle forze dell’ordine, a bordo di uno scooter che ha iniziato a rivolgerle degli apprezzamenti piuttosto volgari.

Dopo le parole sconce, il giovane ha chiesto alla 14enne di salire in motorino con lui, così da fare un giro e trascorrere del tempo insieme. Lei, per nulla contenta di quelle particolari e sgradevoli attenzioni, senza pensarci su avrebbe risposto con un secco rifiuto.

Il 14enne, innervosito dall’essere stato respinto, non si è arreso ma ha continuato ad importunare l’adolescente, arrivando persino ad inseguirla con il motorino per diversi metri.

Ad un tratto, per motivi ancora da chiarire, il molestatore ha estratto un coltello dalla tasca e ha colpito la ragazzina alla mano. La vittima è stata subito soccorsa. Fortunatamente, le sue ferite non sono gravi. A parte il grande spavento per l’aggressione subita, le condizioni fisiche della giovane sono considerate buone.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.