Nel backstage dei profumi essenze di Nutella

Quinto giorno di passerelle per la fashion week milanese, ieri. Tanti gli ospiti nei parterre e nei backstage, soprattutto alla sfilata di John Richmond - da Asia Argento a Mara Venier, anche se i cacciatori di gossip speravano di vedere Elisabetta Canalis, amica di sempre di Saverio Moschillo, magari con George. Da Fendi invece c'erano Lapo Elkann con la fidanzata Bianca Brandolini, e Delfina Delettrez Fendi (figlia di Silvia, e designer di gioielli). Dai backstage delle sfilate - dove in questi giorni è capitato anche di vedere top model come Natalia Vodianova e Natasha Poly dare consigli ai truccatori o addirittura truccarsi da sole - al backstage del profumo, ieri il passo è stato breve. In zona Tortona, infatti, dove ha debuttato il primo White Beauty (salone della bellezza «alternativa» all'interno del più ampio White dedicato alla moda giovane e di tendenza), è stato allestito un dietro le quinte del profumo, con provette e alambicchi tramite i quali i ragazzi di Mane, casa essenziera di Grasse con sede anche a Milano, hanno estratto le essenze più svariate: dalla nutella al pop corn alla foglia di pomodoro. E non solo a scopo dimostrativo perché anche essenze molto particolari come il rum o il legno di barca vengono utilizzate per dare al profumo i poteri più evocativi. Questo nel backstage, mentre sul banco di Mane, protagonisti erano i profumi classici (come Gucci e Mugler) prodotti dalla casa, e i più innovativi come quello a base di silicone e quello a base d'acqua.

Commenti

Grazie per il tuo commento