Obama Popolarità in calo: per la prima volta sotto il 50%

Per la prima volta il consenso nei confronti di Barack Obama scende sotto il 50 per cento. Un nuovo sondaggio dell’istituto Rasmussen suggerisce che l’approvazione degli americani riguardo al loro presidente è scivolata al minimo del 47 per cento. Mentre solo un intervistato su cento si dimostra incerto, l’operato del presidente viene disapprovato dal 52% dei cittadini.
Sebbene i sondaggi forniscano spesso dati diversi, il loro andamento generale rivela un calo inequivocabile della popolarità di Obama. Secondo Cnn, ad esempio, il consenso nei suoi confronti è ancora al 56%, ma è crollato di almeno 7 punti rispetto a due mesi fa. Anche una recente indagine di Quinnipiac mostra un calo (7 punti), con l’approvazione scesa al 50 per cento.
Secondo il sondaggio Rasmussen, Obama è disapprovato completamente dal 37% degli elettori. Mentre i suoi fedelissimi sono il 29% del campione. In questo momento la popolarità di Obama, spiegano gli analisti, è penalizzata dal suo discusso programma di riforma sanitaria. Molti cittadini temono che per renderlo applicabile il presidente finirà per aumentare le tasse, rimangiandosi le promesse elettorali.

Commenti