Ora Lippi apre a Totti: "E' un gran giocatore"

Il ct diventa furioso solo a sentir nominare Cassano, ma sul capitano romanista si scioglie: &quot;E' un grandissimo giocatore. E nessuno mi ha mai detto no&quot; <br />

Coverciano - Non parlategli di Cassano, quel nome non vuole nemmeno sentirlo pronunciare. Ma se dite Totti allora adora anche i tormentoni. Marcello Lippi riapre la lista dei 23 per il mondiale, ma solo per un'eccezione. Francesco Totti. Al quale lancia segnali più distensivi, due giorni dopo aver ottenuto la qualificazione ai Mondiali 2010. "Totti è una grandissima persona e un grandissimo giocatore - ha detto Lippi sulla scia dei commenti fatti ieri da Arrigo Sacchi e dal presidente federale Giancarlo Abete - pensate che non sappia che di qui a giugno ci saranno dei tormentoni? I tormentoni mi divertono, avanti con tutti quelli che volete".

Non dire no Ma a chi gli ricordava che il giocatore ha detto che se Lippi lo chiamasse non saprebbe dire di no, Lippi ha replicato: "Finora nella mia Nazionale nessun giocatore lo ha mai fatto". In ogni caso, Lippi ha precisato di "non voler fare nessun nome" per possibili inserimenti ma di considerare la lista per il Mondiale non chiusa. "Non escludo nulla - ha spiegato - dovrò fare valutazioni tecniche su questo gruppo di giocatori che ho ora a disposizione. E vedere tra i giocatori che non ci sono, anche nomi che non sono mai stati fatti, se davvero hanno le caratteristiche tecniche necessarie alla mia Nazionale".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.