Stanchezza autunno, rimedi naturali senior

Stanchezza e calo di energia, una combinazione faticosa da affrontare per i senior ma che è possibile contrastare con i giusti rimedi naturali

Stanchezza in autunno: i rimedi naturali utili per i senior

L'autunno porta con sé un cambio graduale di temperature e di condizioni metereologiche: uno stravolgimento che può incidere sul benessere dell'organismo. Il sintomo più ricorrente è la stanchezza fisica, a cui si aggiunge quella mentale: una privazione energetica meglio nota come astenia da cambio di stagione o mal d'autunno. Accade quando il corpo fatica ad adattarsi alle nuove temperature, ai nuovi ritmi e alla riduzione graduale della presenza della luce.

Un disagio da non sottovalutare, come ben conoscono i senior, un appuntamento che si rinnova a ogni cambio di stagione ma che appare più pressante proprio un autunno. Stanchezza, fatica, movimenti più lenti, difficoltà di concentrazione: questi sono solo alcuni dei sintomi più frequenti, ma quali sono le cause e le condizioni che stravolgono la quotidianità anche degli over 60 più energici?

Stanchezza autunnale, cause e sintomi

Il passaggio dalla bella stagione all'autunno spesso è segnato da una serie di condizioni fisiologiche e mentali, come una forte sensazione di stanchezza, con relativa difficoltà a dormire durante la notte. Ma anche spossatezza, mancanza di energia e alterazione dell'umore, con un aumento del nervosismo e dell'irritabilità personale. Il corpo è sotto stress e in preda a una condizione di malessere, tale da incidere sulle difese immunitarie, ma anche sulla serenità. L’autunno abbassa infatti anche i livelli di serotonina, favorendo la classica malinconia di stagione.

Le cause principali di questa condizione sono spesso associabili a una minore esposizione solare, dato l'accorciamento delle giornate. A questo si aggiunge l'abbassamento delle temperature, il cambio delle abitudini e la ripresa della routine consueta sia lavorativa che casalinga. Ciò ivaincent la sensazione di stanchezza e di abbattimento, favorendo una forte voglia di dormire, al pari di una debolezza fisica molto presente.

Mentalmente i senior si sentono abbattuti, demotivati, irritabili, faticano a svegliarsi al mattino e, al contempo, a dormire pacificamente durante la notte. Tutto questo ricade sia sul corpo che sulla mente, ma anche sull'equilibrio emotivo e sulla capacità di contrastare virus e batteri. Un cambio di stagione che aumenta la fragilità personale e che va arginato nel modo giusto.

Rimedi naturali e soluzioni efficaci per contrastarla

Per contrastare la tipica stanchezza autunnale è importante seguire una serie di semplici ma fondamentali regole, utili a recuperare energia e preservare il benessere del corpo:

  • Esposizione solare: l’ideale è quello di effettuare lunghe passeggiate sfruttando le giornate soleggiate autunnali, così da assorbire quanti più raggi possibili, ricaricando il corpo di vitamina D. Sfruttando la necessità di portare il cane a passeggio per rilassare corpo e mente, per spezzare la staticità tipica della stagione e favorendo anche del sano movimento;
  • Alimentazione sana: pasti leggeri ma equilibrati grazie a un regime alimentare benefico, ricco di nutrimento ma povero di grassi e zuccheri. I senior devono puntare sui cibi di stagione più salutari e ricchi di proprietà nutritive, perfetti per creare pietanze corroboranti. Scegliendo ricette semplici e leggere, in particolare per l’appuntamento serale;
  • Frutta e verdura autunnale: zucca, funghi ma anche castagne, le prime crucifere, melagrana, uva e molto altro per il cesto della spesa, in grado di garantire una ricarica di vitamine e sali minerali per favorire una sana digestione e combatterei radicali liberi. Abbassando i livelli di colesterolo e migliorando la percentuale di zuccheri nel sangue, anche grazie alla riduzione di alimenti elaborati quali formaggi, carne rossa, farine raffinate, condimenti pesanti e alcolici;
  • Routine sonno-veglia: con la fine dell'estate è importante ripristinare il ciclo sonno-veglia tipico del resto dell'anno, educando il corpo a una precisa routine salva-benessere. Riposando un numero adeguato di ore utili a eliminare la stanchezza, andando a dormire e svegliandosi sempre alla stessa ora, il tutto agevolato da un ambiente domestico rilassante in grado di liberare la mente dalle nubi;
  • Attività fisica: lunghe camminate, fitwalking, yoga, marcia e tutto ciò che può ripristinare l'energia persa rinforzando il corpo, liberandolo dallo stress e dalle tossine accumulate. L'attività fisica è un toccasana anche per la categoria over che, così, può preservare movimenti fluidi, articolazioni sane e la salute del cuore;
  • Relax, infusi e meditazione: una routine casalinga serena potrà migliorare il relax personale a partire dall'impiego di indumenti comodi, in abbinamento a cure personali quali massaggi per il viso e il corpo oppure bagni caldi, grazie all’impiego di oli essenziali dall'effetto defaticante. Ritagliandosi un po' di tempo per la lettura o per la meditazione, ottime soluzioni per aprire la mente e distendere le tensioni. Concludendo la giornata con un infuso naturale, perfetto per allontanare i virus di stagione e in grado di migliorare anche l'umore, come ad esempio il ginseng, l'echinacea e la rodhiola rosa.

Commenti