Trucco over 60, tutti i segreti per apparire più giovani

Il trucco è un alleato fondamentale per le over 60 desiderose di apparire più giovani: ecco i consigli per apparire più belle, ma sempre sobrie e autentiche

Trucco over 60, tutti i segreti per apparire più giovani

Anche superati i 60 anni, il trucco può aiutare a migliorare il volto: un'arma in più per apparire affascinanti e anche più giovani. Si tratta di una questione di identità, per esprimere una propria interiorità magari lontana dall'età enagrafica e da qualche ruga in cui non ci si riconosce. C’è però una regola fondamentale da ricordare con il make up: ci vuole dedizione per apparire eleganti e naturalmente belle.

Il trucco per la pelle

Ci sono vari prodotti per il make up che si possono usare per migliorare la cute, dei prodotti spesso da usare in sequenza. Prima di applicare il trucco, la pelle deve essere pulita e idratata. Poi, si provvede a stendere un primer, che ha la funzione di compattare l'incarnato, nascondee i pori dilatati e mantenere il fissaggio del fondotinta per molte ore.

Il fondotinta va applicato picchettando con una spugnetta e non spalmandolo, avendo cura di usarlo non solo sul volto ma anche sulla superficie del collo, fino all’inizio del décolleté: in questo modo si otterrà un colorito uniforme per la pelle, nascondendo anche le rughe del collo, spesso vistose per i senior.

Il fondotinta va scelto nel colore più vicino alla propria tinta naturale, in modo da non creare uno stacco eccessivo. Meglio un fondotinta coprente, magari con effetto lifting: potrebbe consigliarlo il dermatologo di fiducia, che saprà sicuramente operare la scelta più indicata per la pelle delle proprie assistite e per i difetti specifici da coprire. Oltre alle rughe ci potrebbero essere anche macchie di sole, nei, acne, cicatrici e simili.

Non solo fondotinta: ci sono anche dei prodotti accessori, come il correttore, che può essere particolarmente utile se si soffre di occhiaie, mentre per le borse sotto gli occhi esistono dei topici cosmetici che si applicano picchettando con le dita nella zona interessata, in modo da rimuovere il liquido in eccesso. Facoltativa, ma fortemente consigliata, è la cipria, che deve essere di un tono più scura del fondotinta e si stende con un pennello per accentuare i punti forti del proprio volto - come gli zigomi - o nascondere qualche difettuccio in corrispondenza del naso o del mento.

Il trucco per gli occhi

Ci sono una serie di limiti da affrontare nella scelta del trucco per gli occhi, soprattutto dopo i 60 anni. Sarebbe da evitare l'eye liner, per esempio, così come gli ombretti in colori innaturali o alla matita applicata con una linea troppo spessa. Se si vuole avere un aspetto giovanile e naturale, tutte queste scelte svelano di fatto il “trucco”.



Bene invece gli ombretti duo che creano luci e ombre con colori su combinazioni del tipo bianco/grigio, rosa/grigio, beige/marrone e simili. Una matita marrone - o verde oliva, se si è in estate - può completare il quadro, così come un mascara rigorosamente nero per dare ordine e mettere in evidenza le ciglia. Anche il mascara va scelto in base alle proprie esigenze e l'applicazione non dovrà mai risultare eccessiva.

Il trucco per le labbra

Ancora una volta niente eccessi. Quindi niente colori non naturali, niente arancione o viola, meglio orientarsi su rosa e rossi. Inoltre il rossetto va scelto il base alla stagione, alla propria carnagione e in base al proprio look: l’obiettivo è mostrare all’esterno il proprio volto nella maniera più autentica, giovanile ed elegante possibile.

Anche la matita per le labbra va evitata se possibile, ovvero se le rughe intorno alla bocca lo permettono: in caso contrario, è bene sceglierla dello stesso colore del rossetto che si andrà a usare, oppure optare per un matitone in sostituzione del rossetto.

Perché la skin care è importante

Non è trucco in senso stretto, ma la skin care è fondamentale per le over 60. La cura della pelle aiuta a mantenere la cute fresca e giovane: questo significa che è necessario struccarsi anche più volte al giorno, se se ne sente il bisogno, e obbligatoriamente la sera. Anche in questo caso è bene chiedere consiglio al dermatologo per i prodotti più adatti, dato che, anziché proteggere l'epidermide, dei prodotti troppo aggressivi potrebbero addirittura rovinarla.