Pedopornografia, perquisizioni in tutta Italia: un arresto

Quaranta indagati in tutta Italia, un arresto e 59 siti oscurati. Questo il risultato della maxi operazione anti pedopornografia realizzata dalla polizia postale di Venezia. Gli indagati e l'arrestato sono tutti uomini al di sopra di ogni sospetto 

Pedopornografia,
perquisizioni in tutta Italia: un arresto

Venezia - Maxi operazione contro la pedopornografia sul web: la polizia postale di Venezia ha effettuato 40 perquisizioni in tutta italia (dal Veneto, alla Puglia, passando per il Trentino, la Sardegna, l'Emilia Romagna, la Calabria, il Piemonte, la Toscana, il Lazio, il Friuli e la Lombardia) altrettanti gli indagati, tutti al di sopra di ogni sospetto: impiegati, operai, professionisti, sposati e con figli. Un operaio ventinovenneresidente in provincia di Cremona è stato arrestato in flagranza di reato perché trovato in possesso di migliaia di file scaricati.

Oscurati 59 negozi pedopornografici virtuali Nel corso dell’operazione sono stati anche oscurati 59 siti dove era possibile procurarsi a pagamento immagini e video pedopornografici. Qui si poteva acquistare materiale video attraverso una complessa procedura, pagando poi con carte di credito o con carte prepagate. I filmati ritraevano minori costretti a subire violenza ma non ci sono a ora elementi che possano far presupporre che la produzione del materiale sia avvenuta in Italia.

L'offerta arrivava via mail, come spam Lo scambio di materiale pedopornografico, ha spiegato il dirigente della Polizia delle comunicazioni di Venezia Ciro Pellone, avveniva attraverso chat, newsgroup e sistemi di file-sharing. Di solito l’offerta giungeva ai destinatari attraverso spamming di posta elettronica. Una volta che l’acquirente contattava uno dei siti, tutti all’estero, i gestori del servizio attivavano una specie di preregistrazione in modo da verificare che dietro il destinatario del materiale non si nascondesse magari un investigatore. Quindi, se c’era il via libera, si passava all’acquisto on line come per qualsiasi altro servizio.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti