Personaggi

Morta a 87 anni la figlia del pittore Pablo Picasso

Si è spenta all'età di 87 anni Maya Ruiz-Picasso, secondogenita del pittore e l'unica figlia a chiamarlo semplicemente "papà". Fotografa professionista, ha passato la vita allo studio e alla conservazione delle opere del padre

Morta a 87 anni la figlia del pittore Pablo Picasso

Ha dedicato la maggior parte della sua vita allo studio e alla conservazione del lascito paterno, curando pubblicazioni e mostre del padre. È scomparsa all'età di 87 anni María de la Concepción Picasso, conosciuta da tutti come Maya. Era la seconda dei quattro figli di Pablo. Il maggiore era il fratellastro Paulo (1921-1975), nato dal matrimonio dell’artista con la ballerina Olga Chochlova. Aveva poi due fratellastri più giovani, Claude (nato nel 1947) e Paloma (nata nel 1949), nati dalla relazione del padre con la pittrice francese Françoise Gilot. Maya era nata dalla relazione con Marie Thérèse Walter quando Pablo era ancora sposato con la prima moglie Olga Khokhlova.

Di tutti i figli era l'unica che chiamava Pablo papà, come ricorda il figlio maggiore Olivier Widmaier Picasso che ne ha annunciato la morte. "Lo chiamava papà e credo che ciò testimoni la relazione eccezionale che mantenne con lui". Maya, era nata il 5 settembre 1935 nei dintorni di Parigi, ed era frutto della relazione di Picasso con Marie-Therese Walter, che il pittore aveva conosciuto otto anni prima, quando la ragazza aveva 17 anni e lui 28 di più. L'arrivo di questa figlia cambiò la vita del pittore che portò nella sua arte il tema dell'infazia approfondendone le varie sfumature e arrivando a separarsi dalla moglie Olga Khokhlova, pur di formare una famiglia con Maya e Marie Thérèse. A lei dedicò diversi capolavori Maya à la poupée et au cheval (1938), Maya au costume de marin (1938), Maya au bateau (1938) o Maya au tablier (1938).

Anche quando il pittore incontrò Francoise Gilot da cui ebbe i figli Claude e Paloma e con cui si trasferì nel sud della Francia, Maya continuò a freguentarlo fino alla sua morte avvenuta nel 1973. Si sposò nel 1960 con il soldato della marina militare Pierre Widmaier da cui ha avuto tre figli: Olivier, Richard e Diana di cui quest'ultima, diventata storica dell'arte curò molte mostre del nonno. L'ultima apparizione in pubblico di Maya nel 2021 in una sala del Museo Picasso di Parigi, circondata dal figlio Olivier e dalla figlia Diana, per donare sei dipinti, un album di schizzi, una statua e un’opera etnografica del padre. "Sentì sempre che questa era la sua missione, che queste opere dovessero tornare allo Stato a beneficio di tutti", racconta il figlio Oliver.

Commenti