Personaggi

La villa, l'assegno ai figli e le scuole: ecco quanto deve sborsare Totti a Ilary

È arrivata la prima sentenza provvisoria del giudice civile che, nel primo round della causa, vede dare ragione alla conduttrice

Totti-Blasi, arriva la prima sentenza. A Ilary la villa all’Eur, l’affidamento dei figli e 12.500 euro al mese
Tabella dei contenuti

Riflettori sempre accesi sul divorzio dell’anno, quello tra Ilary Blasi e Francesco Totti. A poche ore dal debutto della conduttrice al timone della nuova edizione dell’Isola dei Famosi, arriva la prima sentenza provvisoria da parte del giudice civile che le dà -almeno per il momento- ragione.

La sentenza

È proprio l’ex numero dieci della squadra capitolina ad uscirne sconfitto da questo primo round. A Ilary Blasi, infatti, andranno la villa all’Eur, un assegno da 12.500 euro mensili e, soprattutto, la custodia dei figli.

I figli più grandi, Cristian e Chanel Totti, potranno vedere il padre quando vorranno dal momento che sono liberi di muoversi autonomamente; Isabel, invece, la piccolina di casa Totti, avrà la possibilità di incontrare l’ex capitano giallorosso quando lo consentirà il calendario dettato dal tribunale.

La parte economica

Francesco Totti dovrà, inoltre, versare mensilmente anche un’ingente cifra di denaro all’ex moglie Ilary Blasi, per una somma pari a 12.500 euro. L’ammontare della cifra garantirebbe il sostentamento dei figli. A queste spese vanno anche aggiunte quelle scolastiche: l’ex campione della Nazionale italiana dovrà, per l’appunto, ricoprirle per una quota pari al 75%.

La villa all’Eur

Ma non è finita qui, infatti la villa (protagonista della separazione che ha fatto discutere sin dalle prime voci sulla crisi Totti-Blasi) spetta proprio a Ilary Blasi. Avrebbe un valore stimato intorno ai 14 milioni di euro, la grande dimora all’Eur, al centro dell’attenzione mediatica, dal furto delle borsette, al cambio di serratura effettuato di recente dalla conduttrice Mediaset, sino alla scelta di Ilary Blasi di ospitare il nuovo compagno Bastian Muller. Dotata di ogni confort, la super villa (circa 1500 metri quadrati) conta venticinque stanze, due saloni, una sala giochi, una stanza dei cimeli dell’ex capitano della Roma e una sala cinema. Anche gli spazi esterni sono davvero ampi, presentano, infatti, patio attrezzato con salottino e cucina, un campo da calcetto, un campo da tennis oltre a una piscina esterna, una interna e una spa.

Le richieste di Francesco Totti

Sicuramente Francesco Totti, non sarà contento della prima sentenza provvisoria da parte del giudice civile. Quest’ultimo, infatti, ha rigettato le proposte dell’ex marito di Ilary Blasi che chiedeva di tenere per sè la casa – dove ora la conduttrice vive con i figli - e di poter tenere i figli per metà dell’anno.

Da un punto di vista economico, invece, l’ex bandiera della Roma aveva prima offerto 0 euro al mese, poi 6 mila euro mensili. Ad oggi, però, la somma è arrivata fino a 12.500 euro. La decisione avrà validità per l’intera durata del processo e nel frattempo, si attendono ulteriori sviluppi.

Commenti