Altro che Prof, è Amato il jolly su cui puntano i dissidenti Pd

Il dottor Sottile è saldamente in corsa anche se gli italiani non lo sopportano. Grillo e Casaleggio provano a rientrare in partita: "Renzi, ora dacci i nomi"

Prodi? Davvero? Ancora lui? Eppure sembrava sparito, rientrato nei ranghi, quasi rassegnato dopo che beppe grillo l'aveva silurato. «La sola idea mi fa inorridire». Invece rieccolo in pista, pronto, dicono, ad essere votato da sinistra Pd, da Sel e pure dai Cinque stelle che, pare, avrebbero cambiato idea. Grandi manovre, piccoli cabotaggi. Ma la domanda è: il prof ha delle possibilità reali, o è soltanto fumo, un colpo di coda del duo Fassino-Civati?

Da Re Giorgio all'Impero Romano, il passo infatti è molto lungo. Il Professore tace da qualche giorno e, ufficialmente, nessuno lo sta candidando. Ma la minoranza democratica, sconfitta sull'Italicum, vuole prendersi la rivincita, o almeno condizionare pesantemente la scelta di Matteo Renzi per il Colle. Dice Stefano Fassina: «Noi siamo persone serie, a differenza di quelli che oggi ci chiedono disciplina e che due anni fa hanno capeggiato i 101 che impallinarono Prodi». Cioè chi? «Non è un segreto, Renzi». Fassina, che vuole «mandare un segnale» contro il Patto del Nazareno, sostiene quindi che c'è una ferita da sanare con Prodi e che «la disciplina» di partito non è assicurata.

Per Rosi Bindi «al Quirinale serve un presidente della Repubblica lontano dal governo», anche se a Palazzo Chigi siede il segretario del suo partito. Se poi si aggiunge che Grillo e Casaleggio invitano il premier «a presentare una rosa di nomi», il cerchio si chiude.

La mossa tattica è sempre la stessa, votare Prodi nei primi scrutini, sperando che si accodino i grillini, i fittiani e tutti quelli contrari al Patto, per mettere Renzi di fronte al fatto compiuto: se l'ex presidente della Commissione europea raccoglie 150 voti, come farà Matteo a non convergere? E Prodi, ci starebbe? «Lui non vuole essere messo in mezzo - sostiene Sandra Zampa, deputata Pd e sua storica portavoce - Certo, se glielo chiedessero per spirito di servizio...». Sì c'è proprio una ferita da sanare. «Fassina ha ragione - dice la Zampa - nel complotto c'erano anche i renziani».

Resta da vedere quanti dei 140 parlamentari del Pd contrari alla nuova legge elettorale, in subbuglio da martedì, andranno fino in fondo. Pier Luigi Bersani sembra prendere le distanze dai più facinorosi. «Renzi capo dei 101? Ci vorrebbero i servizi segreti per scoprirlo. La situazione comunque ora e migliore rispetto al 2013 e io sono un tipo leale». Il grosso della minoranza difatti preferisce puntare le sue fiche su Giuliano Amato, uno dal profilo forte, in grado di bilanciare lo strapotere di Palazzo Chigi. Il Dottor Sottile, sostenuto energicamente da bersaniani e dalemiani, sponsorizzato da Usa, Europa, Napolitano, mandarini vari, è anche nella lista di Berlusconi insieme a Casini e alla Finocchiaro. Amato, secondo alcuni calcoli, è anche sulla carta il candidato più forte, quello che al quarto scrutinio può farcela con minori patemi, con 570-600 voti.

Però, tra i tanti fatti finora, è pure il personaggio che meno si addice a Renzi, che ha fatto del cambiamento il suo brand . Amato, noto al grande pubblico per il prelievo forzoso sui conti correnti e per la tante pensioni, situazione che sta sanando, non è in cima agli indici di gradimento. E a Davos il premier ha spiegato che cerca un capo dello Stato «popolare». Dunque, non Amato. Così Anna Finocchiaro, Pier Ferdinando Casini e Sergio Mattarella continuano a sperare.

Commenti

edo1969

Ven, 23/01/2015 - 08:35

"amato" ma non dalla gente

un_infiltrato

Ven, 23/01/2015 - 09:22

Ahahaha, Amato presidente della Repubblica? Ma se non ci crede nemmeno lui!!!

ClaudioB

Ven, 23/01/2015 - 09:24

Ma davvero avrebbero il coraggio (o la stupidità) di proporre un simile lestofante? Cos'è a quello non gli bastano 30.000 Euro al mese di appannaggio? Poveri noi.....

Accademico

Ven, 23/01/2015 - 09:24

Amato non sarà mai Presidente della Repubblica. Lo sa anche lui!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 23/01/2015 - 09:24

Carlo Rubbia for president.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 23/01/2015 - 09:29

"amato"? naaaaaaaah... speriamo solo che "Tom" lo acchiappi in tempo... o "Jerry" se magnerà finanche l'ultimo pezzo di "formaggio".

vince50

Ven, 23/01/2015 - 09:36

Così come altri non è affatto amato,ma si sa la volontà popolare conta soltanto in presenza della Democrazia.

stesicoro

Ven, 23/01/2015 - 09:43

Sergio Romano, giornalista, ambasciatore, scrittore, piacerebbe molto di più e assicurerebbe equilibrio, obbiettività e correttezza. Peccato sia un po' avanti negli anni.

meverix

Ven, 23/01/2015 - 09:46

Ma un nome di un personaggio che non abbia combinato guai non esiste?

rasna

Ven, 23/01/2015 - 10:00

comunque e' meglio usare il plurale con la "s" quando si usa una parola francese dal doppio significato.....

cespugliando

Ven, 23/01/2015 - 10:01

Amato proprio no. Tanto per ricordarvene una.. è quello che ha tolto l'integrazione alle pensioni minime e molti percepiscono solo 70- 80 E al mese, invece di almeno 400 E. Però lui di pensioni ne ha ad ufo ed ora se ne prenderebbe ancora un'altra? E poi anche quella di senatore a vita? Sarebbe proprio un vero collezionista di pensioni! Non ha proprio l'altezza e non solo fisica!

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Ven, 23/01/2015 - 10:07

Ma che schifo !

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Ven, 23/01/2015 - 10:16

Stando alle dichiarazioni dell'onorevole Fassina dobbiamo ringraziare Renzi per averci salvato da Prodi. Adesso però ci salvi pure da Amato.

Rossana Rossi

Ven, 23/01/2015 - 10:22

W Antonio Martino!!!!

fafner

Ven, 23/01/2015 - 10:28

Evviva la Costituzione più bella del mondo !!! La esaltano perchè è " Tanto democratica che di più non si può neanche col candeggio..." ; in realtà è paternalistica perchè la trattazione delle questioni più importanti sono riservate alla incommensurabile saggezza delle Loro Divinità mentre il popolac cio bue che solo per scherno viene chiamato "SOVRANO" non può far altro che attendere la pronuncia dell'oracolo . facciamo un paio di esempi : 1)- posto di fronte all'alternativa di reintrodurre la tassa sul macinato di venerata memoria o una super tassa carico dei pos sesori di ferrari , il governo sarà costretto ad optare per la prima e non tanto per sadismo quanto perchè i secondi avranno mille mezzi per scongiurare il balzello o ritardarne al massimo il pagamento e il referendum abrogativo sarà dichiarato impropo nibile .

Boxster65

Ven, 23/01/2015 - 10:33

Mai cognome è stato tanto errato.

hectorre

Ven, 23/01/2015 - 10:44

beh che dire...ormai l'elezione della più alta carica dello stato è diventata un regolamento di conti....non vengono candidati personaggi illustri ma i più scomodi per il nemico!.....amato,prodi ma stiamo scherzando??????....

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Ven, 23/01/2015 - 10:45

Come abbia fatto il N.2 del PSI, mente grigia e braccio destro di Craxi ad essere estraneo e non coinvolto in Tangentopoli è mistero. Se davvero, in via del Corso tutto, era sotto il suo controllo politico, la sua estraneità alle faccende occulte dei finanziamenti è inspiegabile. Ancora più misterioso, è come sia riuscito ad avere meriti ed onori dagli ex PCI, rivali acerrimi del PSI. Evidentemente, non tutto ciò che sembra, in politica è vero.

VermeSantoro

Ven, 23/01/2015 - 11:01

Ma questo qui sta sempre sui cabasisi ? Padre Eterno visto che Lui non vuol capire cerca di farglielo comprendere Tu

honhil

Ven, 23/01/2015 - 11:10

E così, una delle anime più nere di una classe politica gaglioffa, potrà vincere le quirinalizie, in barba al disegno popolare.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 23/01/2015 - 11:22

Tanto fanno sempre quello che gli pare. Amato mi sembra tanto quel colonnello che, per punire gli ammutinamenti, nel 1917, sul fronte della Grande Guerra, non esitò a far fucilare, velenosamente e 'amorevolmente', un poveraccio di più di 40 anni, giunto come rinforzo ben dopo la fine della rivolta, per non stare a verificare se era presente o no. Baffi curati e spietato! Giuro che, se lo eleggono, non vedrò mai un suo discorso di fine anno!

sdicesare

Ven, 23/01/2015 - 11:32

se passa amato la frattura tra il paese reale e la casta si amplierebbe a dismisura. Se osano tanto aspettiamoci tempi ancora piu' cupi...

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 23/01/2015 - 11:37

Forse ha bisogno di qualche altro vitalizio per tirare fine mese.Pazzesco e pazzi quelli che lo vogliono.

FerguSSon

Ven, 23/01/2015 - 11:46

altro nome bruciato

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 23/01/2015 - 11:55

Farci imporre dai partiti come Presidente della Repubblica un personaggio come Amato che una buona parte dei cittadini lo vorrebbero escluso dalla vita politica e dalle Istituzioni in generale, sarebbe l'utima "porcata politica" imposta dai politici e l'inizio della fine di questo sistema.

coccolino

Ven, 23/01/2015 - 11:56

.....ha votato l'inammissibilità del referendum sulla legge fornero.....

pipponicco

Ven, 23/01/2015 - 12:03

BASTA! BASTA! BASTA! con questa gentaglia.

Ritratto di Loudness

Loudness

Ven, 23/01/2015 - 12:23

Mettere Amato presidente della Repubblica è come mettere Dracula presidente dell'AVIS. O Gambadilegno a custodire il forziere di Paperon de Paperoni. Ma in Itaglia possiamo apsettarci di tutto perchè non vi è mai limite al peggio.

Angelo48

Ven, 23/01/2015 - 12:31

Nazario49: maliziosetto sig. Nazareno il suo commento delle 10.45. Maliziosità che evidenzia - comunque - una verità che a molti conviene sottacere. Ha ragione: ma come ha fatto questo individuo ad evitare Mani pulite pur essendo braccio dx del "bandito" Craxi? E gli onori e i meriti ricevuti da parte dell'ex PCI? Beh, non fu il solo ad averli all'epoca della famosa diaspora; tanti confluirono in quelle fila, li ricorda? Già sig. Nazareno: chi passò con loro, furono ritenuti succubi del despota Bettino; gli altri, invece, eran tutti "corruttori" come Bettino. Valutazioni queste, figlie dell'opportunismo politico. Non trova? Cordialità.

lamwolf

Ven, 23/01/2015 - 12:34

Ancora non bastano le decine di migliaia di euro tra pensioni e privilegi? E comunque tutta roba vecchia che nei decenni ci hanno portato alla rovina. Diamogli anche questo premio e poi dichiariamo bancarotta.

squalotigre

Ven, 23/01/2015 - 12:34

Nazario49 - Lei ha perfettamente ragione ma il buon senso non alligna nelle menti dei nostri governanti e neppure la coerenza. L'ho detto più volte. Ammiro Berlusconi e proprio per questo da semplice elettore lo imploro di non dare il proprio consenso ad un simile personaggio. Che lo eleggano quelli del PC/PDS/DS/PD che si ritengono onesti, puri ed intellettualmente superiori. Ricordo che Craxi, quando stava all'ONU, Amato ricopriva il ruolo di plenipotenziario del PSI. Ma cosa pensano che i cittadini siano tutti smemorati di Collegno e completamente idioti. Ritengo Craxi uno statista ed un perseguitato. Ma se lo si considera colpevole e tangentaro, come si può assolvere Amato, che lo ha sostituito per oltre un anno? Forse lo sanno soltanto la Boccassini, Greco e Bruti Liberati.

Bellator

Ven, 23/01/2015 - 12:42

Non dobbiamo meravigliarci della ipocrisia dei politici sinistronzi,ma da chi ha votato questi parlamentari,che ancora, sponsorizzano tali personaggi!!non bastando i guai che hanno già causati agli Italiani, sia dal Curato di Campagna, in arte Prodi, come lo chiamano gli Inglesi e da un Topo Gigio ,che ha rubato i risparmi agli Italian e per le tasse messe,in Arte Amato, che dovrebbero essere innalzati ,non sul Quirinale,ma sul Golgota e crocifissi !!. Se uno di questi fosse eletto, milioni di cittadini dovrebbero disconoscerlo quale Capo dello Stato.!!.Ma i due !!, non hanno sentore che sono indigesti alla maggioranza dei Cittadini !!,ma non mollano !!, hanno la zucca molto dura, non avendo capito che sono" IMPOPOLARI A TUTTI"!!.

Giovy99

Ven, 23/01/2015 - 12:44

E per B l'amico AMATO andrebbe benissimo se non fosse per i sondaggi...

Ettore41

Ven, 23/01/2015 - 12:44

E' mai posibile che questi non si rendano conto che il Topo e' mal sopportoato dagli italiani perche' rappresenta il simbolo del ladrocinio di stato? Dell'incompetenza, superficialita' voltaganismo di una classe politica che farebbe bene a scomparire dalla scena politica italiana? Non sanno chi eleggere? Bene invece di Amato prendano l'elenco telefonico ed estraggano un nome a sorte. Sicuramente fara' meglio di Amato.

forbot

Ven, 23/01/2015 - 12:54

Evitate di provocare l'ira del popolo o di far nascere ulteriori divisioni, i fautori di simili impostatezze, saranno ritenuti, all'occorrenza, i veri responsabili! Vogliamo a Presidente della Repubblica una persona gradita alla maggioranza ! reale !! del popolo italiano.

bezzecca

Ven, 23/01/2015 - 13:28

Amato chi ? Quello che dice che l' Italia vive al di sopra dei propri mezzi e che poi prende 30.000 euro al mese di pensioni varie ? Ma stiamo scherzando ?

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 23/01/2015 - 14:19

In Italia è sempre più necessario che si arrivi all'elezione diretta del Presidente della Repubblica, il modello francese andrebbe benissimo. Finché non s'arriverà a una così radicale riforma del sistema, possiamo aspettarci di tutto, anche Amato al Quirinale ...

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Ven, 23/01/2015 - 14:23

e vi voterete da soli altro che 105n andrete al 3

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 23/01/2015 - 14:57

Amato. Il più amato da Silvio.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 23/01/2015 - 17:18

Noi "volemo" la Finocchiaro, o la Boldrini intanto... ma se proprio insistete, Prodi, o D'Alema. Tutti nomi di enorme "prestigio Internazionale"... perfino a Belgrado lo sanno. Scordatevelo Martino che come "sibila" il nostro "conducador" Compagno Bersani è "una minestra di destra che difficilmente deglutiremo". E poi occhio, a mali estremi... abbiamo sempre un Rodotà di scorta. Destri avvisati... Hasta la Victoria, ancora una volta, siempre.

fafner

Ven, 23/01/2015 - 17:45

continua ... 2)- Il solo nome di Amato fa venire l'orticaria al la stragrande maggioranza dei cittadini che non dimenticano le sue prodezze tutte a scapito della povera gente : ha abolito la integrazione al minimo delle pensioni e ha messo le mani notte tempo nei conti correnti correnti scippandone il sei per mille indipendentemente dalla loro consistenza con tanti saluti alla progressività dell'imposizione prevista dall'art 53 eppure il popolo SOVRANO rischia di vederselo catapultato sul più alto colle . Perchè le Divinità si ostinano a non volere che il Capo dello Stato venga eletto da TUTTO il popolo sovrano come accade in altri paesi che non hanno nulla da imparare da noi , come ad es. Francia , U.S.A. ecc...? Forse gli italiani sono più stupidi di francesi o Americani o lo sono i loro governanti rispetto ai nostri ?

ilbarzo

Ven, 23/01/2015 - 18:11

Da quando a questa parte si eleggono i "LADRI" alla Presidenza della Repubblica? Andiamo di male in peggio:Napolitano e' stato un dittatore golpista,quest'altro addirittura un ladro.Mica male!

Bellator

Mer, 28/01/2015 - 19:57

Questo stimato !!,personaggio quali intrighi nasconde con i sxxxxxxxxxi,di quali fatti che li riguardano,è a conoscenza, per essere stato tanto AMATO!!,da distruggere CRAXI e lui,che non poteva non sapere!!,è passato indenne, senza macchia e senza paura, sotto la scure della Magistratura,loro amica; credere o non credere ai miracolati !!.