Antimafia, Nordio: "Sbalordito da frasi Morra. Penso a dimissioni"

Il giudice Nordio medita di lasciare la commissione parlamentare antimafia: "Ferito da frasi Morra su Santelli". Salvini: "Nicola Morra è una sciaugra"

A più di una settimana dalle dichiarazioni choc rilasciate da Nicola Morra su Jole Santelli, le parole del presidente della commissione parlamentare Antimafia potrebbero provocare un vero e proprio terremoto politico. "Sto pensando di dare le dimissioni dal ruolo di consulente della commissione parlamentare antimafia", ha dichiarato il giudice Carlo Nordio ai microfoni di Radio Radicale. Il motivo è presto detto. Nordio non se la sente di frequentare una commissione "presieduta da una persona che si è espressa come si è espressa su Jole Santelli".

L'incertezza di Nordio

Ricordiamo le infelici affermazioni di Morra sull'ex presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, morta dopo aver lottato strenuamente contro il cancro lo scorso 15 ottobre. "Il mio è un rimprovero - aveva dichiarato Morra - sarò politicamente scorretto, era noto a tutti che la presidente della Calabria Santelli fosse una grave malata oncologica". E ancora: "Umanamente ho sempre rispettato la defunta Jole Santelli, politicamente c'era un abisso. Se però ai calabresi questo è piaciuto, è la democrazia, ognuno dev'essere responsabile delle proprie scelte: hai sbagliato, nessuno ti deve aiutare, perché sei grande e grosso".

Nonostante le richieste di dimissioni avanzate dal centrodestra, Morra, pur scusandosi, è rimasto al suo posto. "Se Morra si debba dimettere o meno è affare della sua coscienza" ha aggiunto ancora Nordio, sottolineando tuttavia di essere rimasto "addolorato" e "sbalordito" da quelle parole "insensate".

L'attacco di Salvini

Il giudice Nordio ha quindi evocato il ricordo di Jole Santelli: "Quindici anni fa, quando presiedevo la commissione per la riforma del codice penale e frequentavo il ministero della giustizia, pur continuando a fare il magistrato a Venezia, avevo avuto rapporti molto frequenti con l'onorevole Santelli, che era sottosegretaria alla giustizia, era diventata quasi un'amica e la consideravo una grande professionista e una bellissima persona. La sua morte cosi drammatica e in un'età cosi giovane mi ha addolorato. E mi ha addolorato sentire il presidente della commissione antimafia pronunciarsi in modo cosi improprio".

Alla luce delle possibili dimissioni di Nordio, Matteo Salvini è tornato a sparare a zero su Nicola Morra. "Le vergognose parole di Morra su Jole Santelli e sui malati oncologici avrebbero dovuto provocare le dimissioni immediate del presidente della Commissione Antimafia. Invece lui resta aggrappato alla poltrona (alimentando un imbarazzo che ferisce le istituzioni e favorisce i clan) e ora rischiamo di perdere una personalità come Carlo Nordio che medita di lasciare il ruolo di consulente Antimafia". "Morra – ha quindi concluso Salvini -è una sciagura che si fa scappare un magistrato esperto e specchiato, si dimetta immediatamente. Meno Morra, più Nordio".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di ager

ager

Sab, 28/11/2020 - 17:22

Nordio ha Ragione, ma Salvini non riesce ad essere credibile dopo il voto sullo scostamento di bilancio, lui come tutto il CDX e se Morra rimane al suo posto è responsabilità di tutto il CDX Berlusconi in primis perchè non abbiamo più credibilità.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Sab, 28/11/2020 - 17:26

Illustre dott. Nordio, mediti, per favore. Che colpa abbiamo noi per vederci privare di una delle rare teste ragionanti, se gente priva di raziocinio ha vomitato parole prive di attinenza con la realtà? Sia buono: ci ripensi e rimanga. Grazie.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Sab, 28/11/2020 - 17:39

Nordio ha ragione, e non basta pensare di dare le dimissioni. Deve darle, per sottolineare che Morra non può stare nel consesso delle persone civili.

glasnost

Sab, 28/11/2020 - 17:50

Non è Morra ad essere una sciagura...Il dr. morra è un grillino come gli altri grillini e, se guardata bene, si comportano TUTTi così. Hanno preso i voti che hanno preso solo con insulti ed offese a tutti.

sbrigati

Sab, 28/11/2020 - 17:54

Mi sembrava strano che oggi qualcuno non avesse ancora incolpato Salvini di qualche nefandezza.

ROUTE66

Sab, 28/11/2020 - 17:57

@ ager: LEI sa vero che se non si votava lo scostamento di bilancio ,il rischio era che sarebbe potuto cadere il GOVERNO. E senza scherzi, LE SEMBRA IL MOMENTO GIUSTO? CHI AVREBBE VOTATO I POCHI AIUTI PER CHI è NELLA DISPERAZIONE?

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 28/11/2020 - 18:11

Come quasi tutti i membri del governo, """ Morra è un lavativo, ne più ne meno"""!!!