Politica

Casamonica, Alfano in ritardo: "Mai più un funerale così"

Dopo il funerale show del boss Casamonica, Angelino Alfano, il ministro degli Interni corre ai ripari, ma come al solito in ritardo: "Soluzioni perché non avvenga mai più"

Casamonica, Alfano in ritardo: "Mai più un funerale così"

Dopo il funerale show del boss Casamonica, Angelino Alfano, il ministro degli Interni corre ai ripari, ma come al solito in ritardo: "Bene il Comitato provinciale convocato dal prefetto Gabrielli. Il Comitato provinciale assuma pertanto tutte le decisioni necessarie per governare al meglio situazioni di questo genere, potenziando la circolarità dei flussi di comunicazione a livello locale, perchè quanto avvenuto non accada mai più", afferma il ministro." Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza è stato fissato per la prossima settimana. Sarà quella l’occasione per adottare eventuali provvedimenti in relazione ai tanto criticati funerali di Vittorio Casamonica che si sono celebrati nella chiesa di San Giovanni Bosco due giorni fa", ha affermato Alfano.

Poi il minsitro è tornato sull'elicottero che ha sorvolato la cerimonia: "Si stanno valutando gli aspetti legislativi e regolamentari per verificare eventuali interventi e, in quest’ottica, si solleciterà l’Enac perchè avvii una valutazione dei requisiti per l’autorizzazione al volo e perchè preveda eventualmente una revisione delle licenze già concesse". Insomma come sempre si arriva in ritardo. La prevenzione fa aqcua da tutte le parti. A fatto compiuto, il Viminale cerca soluzioni. Forse bisognava pensarci prima e soprattutto le "procedure" andavano pensate in anticipo per evitare che in pieno giorno a Roma andasse in scena un omaggio così chiaro e preciso per un boss della città.

Commenti