Caso Salvini, Palamara in tv: "I pm sono sensibili ai migranti"

L'ex consigliere del Csm scoperchia il "sistema della magistratura" dopo lo scandalo: "Non ero l'unico a mediare..."

È, nel bene o nel male, l’uomo del momento. Luca Palamara, ex presidente dell’Anm ed ex consigliere del Csm ha dominato le cronache delle ultime settimane. La stampa gli ha dedicato intere pagine. I commentatori politici ne hanno fatto un protagonista da talk show. E addirittura la piattaforma internet, YouTube, ha fatto il pieno di contatti con i suoi video. E così è stato invitato al programma televisivo "Non è l’Arena", la trasmissione di La7 condotta da Massimo Giletti. Qui Palamara affronta i temi più caldi dello scandalo che sta devastando la magistratura italiana.

In diretta tv dice la sua sulle chat del suo telefono rese pubbliche nelle ultime settimane e svela le logiche delle correnti all’interno del Csm e dell’Anm. Racconta il contenuto delle 60mila pagine di intercettazioni e non accetta di essere il capro espiatorio di tutto questo disastro. L’agnello sacrificale di un sistema correntizio che non funziona: il mercato delle nomine. Risponde pure alle domande di Giletti sulla Tangentopoli dell’ordine giudiziario (come l’hanno definita).

"Sono qui perché ho il dovere di chiarire tutto. Non ho inventato io le correnti - dice Palamra -. Essere identificato come male assoluto può fare comodo a qualcuno. Io mediavo tra le singole correnti dell'Anm. Non esisteva solo un unico Palamara, esistevano tanti mediatori. Mi chiamavano tantissime persone, avevo una funzione di rappresentanza, ero diventato una figura di riferimento per molti colleghi, ma non per fare cose illecite. E questo ha partorito nomine di magistrati di assoluto livello. Tutti erano frutto di un accordo".

L’ex presidente dell’Anm viene incalzato dal conduttore per scoperchiare il vaso di Pandora e fa sapere che "i posti di procuratore della Repubblica sono molti ambiti, sono posti di potere. È vero che il sistema delle correnti penalizza chi non vi appartiene. Negare che le correnti siano una scorciatoia è una bugia. Le correnti della magistratura nel Csm hanno un peso preponderante. Il politico dall’esterno non può incidere sui magistrati, ma questo sistema favorisce una commistione". Questo è un sistema - e Palamara lo ripete più volte nel corso dell'intervista - che ha caratterizzato la magistratura. Quando ci sono tanti curricula diventa difficile scegliere. Ma Palamara spiega che questo non vuol dire demonizzare tutto: "Nei posti più importanti ci sono le persone più importanti. Molti magistrati che sono fuori dai contatti (dalle correnti) viene penalizzato. È il carrierismo sfrenato che ha portato a questo". Gli accordi, quindi, erano fisiologici.

Giletti, poi, introduce il discorso "politica". "Ha incontrato Luca Lotti?", chiede il conduttore. "L’ho conosciuto sottosegretario alla presidenza del Consiglio - ammette - Non posso negare le cene. Da parte mia c’è stata una sottovalutazione. Mi sono ritrovato da inquirente a indagato. Ma non mi sono mai sentito onnipotente. La mia attività è stata sempre un’attività di aiuto ai colleghi".

Con Pignatone c’è stato un buon rapporto, racconta. Poi alcune cose lo hanno deteriorato. Stesso discorso con Nino Di Matteo. "Io ricordo Di Matteo quando si presentò all’Anm (corrente Unicost). In poco tempo è diventato un pm importante. La storia, per chiarirci, è che non è stato Palamara a fare fuori Di Matteo dall’antimafia nel 2016. Non sono un suo nemico. È uno degli aspetti deteriori del correntismo", dice.

Capitolo Matteo Salvini e qui le cose sono tante da dire. "È uscita l’espressione ‘va attaccato’, ma è una parola che va circostanziata. È stata un’espressione frettolosa. C’era un dibattito interno alla magistratura molto forte. Ho detto quella frase perché volevo difendere i magistrati. Facevamo quadrato contro la politica. Quello dell'immigrazione è un tema particolarmente sensibile nella magistratura ed è vero che sul tema ci fosse un particolare dibattito politico all'interno. I magistrati andavano tutelati", continua. "La politica delega molto alla magistratura – osserva Palamara - ma così i problemi non si risolvono". Perché Francesco Basentini al Dap invece di Di Matteo? "Basentini è stato sempre vicino alla mia corrente". "Ma come ha fatto a dirigere il Dap?", chiede Giletti. "Non posso dirlo. Non lo so". Palamara risponde, ma qualche mistero su questo scandalo resta.

Uno spazio viene dedicato a Piercamillo Davigo, che solo pochi giorni fa aveva attaccato l’ex presidente dell’Anm in tivù. "Posso dire che ho sempre avuto rispetto nei suoi confronti", replica però Palamara. Infine, c'è posto anche per il capitolo vip (come le intercettazioni che riguardano Raul Bova): "Molte intercettazioni tramite trojan hanno travolto tantissime questioni personali. Chi mi ha frequentato in quel periodo è rimasto vittima del virus". "

Per chiudere, che cosa ha sbagliato Palamara?", chiede Giletti. "Nella vita si può sempre sbagliare. Ma prima di tutto deve venire il bene della magistratura", conclude.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Giorgio5819

Lun, 01/06/2020 - 10:11

Dichiarazioni inquietanti con tanta presunzione e sfacciataggine. Dichiarare candidamente che se non fai parte di una corrente di sinistra non fai un passo é semplicemente la negazione della giustizia.

Bodrus

Lun, 01/06/2020 - 10:11

Che persona squallida , alzare lo scudo umanitario per difendere gli sporchi giochi. Dovrebbe far riflettere i cosidetti buonisti che magari poveracci ci credono nell'ideale ...

Nicola48ino

Lun, 01/06/2020 - 10:13

Sono insensibili verso gli italiani,? caro palamara l'avete fatta fuori dal vaso e adesso cercate di sparigliare le carte. Non siete sensibili con chi vi paga il lauto stipendio che non solo non meritate ma è pure uno schiaffo alla povertà.

anna.53

Lun, 01/06/2020 - 10:15

Sensibili alcuni come uomini di questo mondo al potere, al danaro, ecc. Non da ora, ovviamente, non ci si stracci le vesti. Da non dimenticare i rapporti con certo giornalismo, con conseguenze su persone in carne e ossa e sull'orientamento desiderato della opinione pubblica. Due caste facilmente si tutelano l' una con l'altra, in genere. Difficile poi riconoscere di aver sbagliato. Ma Bonafede e il governo presente meglio non mettano mano a CSM e al resto, combinerebbero disastri. Ricordiamo frattanto con immutata stima e onore i veri, competenti e onesti Magistrati e Giornalisti di ieri e di oggi. E i Politici di un tempo. Merce rara.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Lun, 01/06/2020 - 10:22

No comment...

antonmessina

Lun, 01/06/2020 - 10:26

magistratura vergognosa persone inqualificabi che pensano solo a potere e ricchezza personale ..andrebbero tutti eliminati e sostituiti da magistrati onesti (forse qualcuno esiste)

Ritratto di Tora

Tora

Lun, 01/06/2020 - 10:26

I "magistrati" italiani dovrebbero applicare la legge, non esprimere valutazioni personali o, peggio, direttive di partito! Da decenni il Paese subisce la cappa infame e asfissiante dell'ideologia comunista e cattolica, credo che sia tempo di togliercela di dosso!

SemprePiùBasito

Lun, 01/06/2020 - 10:28

"Non ero l'unico a mediare..." con questo ha descritto perfettamente la Magistratura. Immagino come Zingaretti & Co della sinistra ci sguazzavano dentro e notiamo anche nei ultimi fatti di mala sanità.

Sempreverde

Lun, 01/06/2020 - 10:30

Giletti, mi piacerebbe anche uno speciale sugli sgombri sott’olio!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 01/06/2020 - 10:31

loro sono sensibili..quindi possono cambiare le scelte democratiche del popolo?? Ps:certo di faccia tosta per andare in una tv ce ne vuole..la stessa faccia quando cossiga lo bacchettava..idem.

killkoms

Lun, 01/06/2020 - 10:33

Dovrebbero essere sensibili verso i cittadini italiani che con le loro tasse gli assicurano un ottimo stipendio!in particolare verso quei cittadini che causa i clandestini fanno una vitaccia!

lisanna

Lun, 01/06/2020 - 10:34

Fare quadrato attorno alla magistratura, i pm "sensibili"al tema immigrazione, ma che discorsi sono? la magistratura e' una casta che si autogoverna e che da molto tempo vuole anche governare. attaccare un ministro solo perche' si e' sensibili ai clandestini? i magistrati DEVONO APPLICARE LA LEGGE, NON INVENTARSELA PER ATTACCARE CHI NON PIACE AI SENSIBILI. ps forse sono sensibili perche' non li hanno sotto casa e non li mantengono, i loro lauti stipendi e gli avanzamenti di carriera sono automatici

Libertà75

Lun, 01/06/2020 - 10:34

In ogni caso Palamara ci dice che la Magistratura è condotta per meri fini di carriera e di interesse personale, e che sono molto distanti dal bene del Popolo e che per questo hanno tradito la fiducia che i Padri Costituenti avevano riservato loro.

baio57

Lun, 01/06/2020 - 10:34

Incredibile cosa dice questo oscuro e sinistro personaggio .

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 01/06/2020 - 10:45

'I pm sono sensibili ai migranti' ... ... ... una frase indegna di un magistrato, per prima cosa dovrebbe essere sensibile agli italiani più che ai migranti, secondo, aggrapparsi ad una frase che cerca di sfruttare la sensibilità di qualche persona è ripugnante e denota quanta pochezza ha quella persona !!! per finire, le frasi che gli sono state addebitate per mezzo di intercettazioni e controlli di altro tipo, dovrebbero essere più che sufficienti per radiarlo dalla magistratura a vita e mandarlo sotto processo. Naturalmente Mattarella se ne guarderà bene dal fare qualche passo in questa direzione ...

frapito

Lun, 01/06/2020 - 10:46

Ma anche i cittadini vanno tutelati. Se i magistrati sono sensibili ai migranti, non li buttino in mezzo alla strada, specialmente se hanno commesso reati contro la società civile, se li portino a casa propria per esprimere e dimostrare al meglio la loro sensibilità. Purtroppo i magistrati da tempo hanno dimenticato che devono agire in nome del POPOLO ITALIANO e non per propri interessi carrieristici.

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Lun, 01/06/2020 - 10:49

Veramente vomitevole. Viste le ammissioni il CSM andrebbe sciolto.

Abit

Lun, 01/06/2020 - 10:52

Dopo queste dichiarazioni sulle "correnti interne", sui vari "mediatori" e la posizione di una certa magistratura sui migranti, non resta a Mattarella che sciogliere il CSM.

lawless

Lun, 01/06/2020 - 10:55

questa sensibilità è talmente smisurata tanto quanto la spudorata insensibilità verso gli italiani. E' indispoensabile sciogliere SUBITO le correnti (la sua in particolare) che hanno fatto divenare la magistratura una vera e propria enclave politica snaturando la sua obiettività nell'applicazione del potere giuducante. Questo individuo ha generato danni irreversibili nel paese, non va dimenticato il filone politico che ha sempre beneficiato dei suoi giudizi. Non ha scusanti!

Ritratto di lurabo

lurabo

Lun, 01/06/2020 - 10:56

SENZA PAROLE!!!!!!Siamo in italia

cesare caini

Lun, 01/06/2020 - 10:57

La democrazia, per i cittadini normali che la esercitano solo con il voto , è morta ! Non conteremo mai più nulla !

rossini

Lun, 01/06/2020 - 10:58

Quello che ha detto Palamara da Giletti ha dell'incredibile. Ha dichiarato che "la magistratura ha funzionato così". Col sistema della spartizione degli incarichi direttivi fra le varie correnti. Con l'applicazione del manuale Cencelli per le nomine. Il Presidente della Repubblica ha espresso "grave sconcerto e riprovazione per quanto accaduto". Io credo che lo sconcerto e la riprovazione li dovrebbero esprimere i cittadini. Lui, il Presidente, che presiede anche il CSM, dovrebbe agire. Inviare, tanto per cominciare, un messaggio alle Camere per chiedere la riforma urgente del sistema di nomina del CSM.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 01/06/2020 - 10:58

^(*@*)^ Allora da come la vedo io, per risolvere i problemi di questa circa magistratura , dovremmo fare UNA BELLA COMMISSIONE D’INCHIESTA TASSATIVAMENTE ALL’ITALIANA, PRESIDENTE palamara, chi meglio di lui conosce tutti i meccanismi, gli intrecci , gli UMMA UMMA ? un esterno , un indipendente non potrebbe nemmeno immaginare il verminaio che ci sta sotto, sarebbe spaesato come io alla CASA BIANCA O BUCKINGHAM PALACE, BRACCIO DESTRO di pietro, si proprio lui, quello famoso per il : NON POTEVA NON SAPERE, BRACCIO SINISTRO borrelli, COME SUPERVISORI ASSOLUTAMENTE METTERE LA bocassini e davigo, CON UNA COMMISSIONE DI TAL CARATURA LA QUALITÀ, EFFICIENZA ED IMPARZIALITÀ DELLA MAGISTRATURA ITALICA DAL 170esimo posto nel mondo POTREBBE SPACCARE ED ARRIVARE CON UN SOL BALZO ADDIRITTURA AL 238esimo posto.

Ritratto di nordest

nordest

Lun, 01/06/2020 - 10:59

Perché questo PM odia così tanto noi italiani? Sta obbligando gli alti giudici a pensarla come lui ! È il popolo che ti paga il tuo stipendio ,quanto pensava Sarebbe durato tutto questo degrado da lui voluto ?.

Giorgio5819

Lun, 01/06/2020 - 11:00

E ha anche il fegato di presentarsi in tv con la faccia del martire...

Giorgio5819

Lun, 01/06/2020 - 11:01

Oggi i commenti dei comunisti non ci sono... sono in sciopero della tastiera per solidarietà con i compagni.

Rixga

Lun, 01/06/2020 - 11:04

Su Giudici e magistrati aveva ragione il buon De André traducendo una canzone di Brassens...attenti al gorilla che prima o poi si libera dalla sua gabbia!

fenix1655

Lun, 01/06/2020 - 11:04

Comunque è veramente inquietante il silenzio di buona parte di televisioni, giornali, opinionisti prezzolati, politici e istituzioni. Per vicende che hanno interessato personaggi del centro destra, che a confronto possono definirsi "frivole" sono stati alzati polveroni e proteste difficili da dimenticare, seguite da interrogazioni parlamentari e richieste di indagini approfondite e processi immediati. Di democratico in questo paese non è rimasto nulla, ammesso che sia mai esistito qualcosa. E preoccupa che la "pulizia" sia affidata alla magistratura stessa, dopo aver visto come sono assegnate le cariche. Per fare un parallelo si rischierebbe di affidare la riforma carceraria ai detenuti.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 01/06/2020 - 11:10

MATTARELLA, PRETENDIAMO PROVVEDIMENTI SERI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ziobeppe1951

Lun, 01/06/2020 - 11:12

Tutti noi siamo sensibili per i MIGRANTI.... Per quanto riguarda i CLANDESTINI è tutta un’altra storia

edoardo11

Lun, 01/06/2020 - 11:14

Palamara rappresenta il "manuale" che adottano molti magistrati,a suo stesso detto.Cossiga,con molto anticipo,ci aveva visto bene.Le caste non scompaiono mai,si evolvono adeguandosi ai tempi.

savonarola.it

Lun, 01/06/2020 - 11:14

Ogni volta che si scoperchia una pentola si vede che questo paese é marcio dalle fondamenta. Si regge su clientelismi, intrallazzi, malaffare. E si spiegano molte cose. In primis questa assurda connivenza dello stato con scafisti, ong, coop che vivono floridamente sull'invasione programmmata dell'italia.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/06/2020 - 11:14

una parola sola: fanno schifo!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Lun, 01/06/2020 - 11:17

^(*@*)^ Proviamo solo ad immaginare un magistrato capace, onesto, di specchiata moralità (c’è ne sono tanti) come si possa trovare e vivere in questo contesto marcio e corrotto!

Giorgio Colomba

Lun, 01/06/2020 - 11:19

Rispetto al volto di costui, il bronzo è candido come la neve.

Giorgio Rubiu

Lun, 01/06/2020 - 11:19

Questo figuro tenta di farci credere che gli attacchi a Salvini erano frutto di umanità nei confronti dei migranti clandestini?Difesa insostenibile!Gli attacchi al potere politico da parte della magistratura sono cominciati decenni or sono con lo scopo do permettere alla magistratura (d'accordo con certa politica) di fare il bello ed il cattivo tempo senza l'autorizzazione degli elettori ed al sicuro da critiche non dovendo rispondere che a se stessa. Palamara vuole ignorare che la persecuzione ventennale contro Berlusconi è cominciata quando i migranti clandestini non erano che un modesto e non preoccupante evento. Palamara è indifendibile perché, con la sua sicumera, si è fatto cogliere in castagna. Purtroppo Palamara è solo uno dei componenti di una cricca di disonesti Dipendenti Pubblici che credono di avere poteri divini!

aldoroma

Lun, 01/06/2020 - 11:21

Sensibili solo ai migranti????????

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Lun, 01/06/2020 - 11:21

Siamo solo all'incipit. Perchè si parla tanto di Luca Palamara e si lascia..... Luca Lotti??? Una innovazione della giustizia fatta da un mix di ......! M5Ss.r.l./ CSX... non mi tranquillizza per niente o meglio mi inquieta ulteriormente. S. Berlusconi ,altro che "coccodrillo". I "caimani" sono ben altri. Così com'è, non va bene e va profondamente modificata , ma il governo giallo/fucsia???????!!!!!! piuttosto di porre l'argomento della riorganizzazione in primo piano, fa spallucce, perchè gli torna utile. La cosa che mi spaventa di più in assoluto.... malattie e la giustizia (mala giustizia) italiana. Medioevo da brivido! Nel CSX ci sono molte persone false e ipocrite.... PEGGIO c'è solo e soltanto il M5S s.r.l

Gilgamesh1000

Lun, 01/06/2020 - 11:26

Si Palamara. Solo per questo vi faranno Santi. Mentre cospirare contro l'operato del Governo sarebbe da corte marziale, sopratutto per chi dovrebbe essere al di sopra delle parti. Infine: se uno si sente obiettore di coscienza certe attività NON dovrebbe poterle esercitare.

fenix1655

Lun, 01/06/2020 - 11:26

Se leggete certi giornali di oggi non è successo nulla. Anche alcune televisioni minimizzano tutto. Silenzio quasi assoluto. Non tentano nemmeno una difesa. Sperano che tutto cada nel silenzio e nell'oblio. O sono conniventi o sono sotto schiaffo!!!! Pazzesco!!!!! Ma ci rendiamo conto a che punto siamo?

florio

Lun, 01/06/2020 - 11:29

Ognuno faccia le proprie considerazioni, personalmente ha fatto molta pena e rabbia sapere che la magistratura Italiana è una accozzaglia di individui pronti a vendersi l'anima per occupare posti di potere. Come possa avere fiducia il cittadino di una giustizia malata e collusa con i politici. Palamara ha confermato gli intrallazzi che ci sono nelle varie procure. In quella di Milano ha chiarito come ci fosse la divisione delle carriere fra magistrati con appartenenza alla corrente di sinistra. Magistratura Democratica - Boccassini, Bruti Liberati, Borrelli ecc. Hanno messo in piedi un opera di distruzione politica contro il CDX iniziato con Berlusconi, per riprendere con Salvini, accusato di sequestro di persona. Non ci sono parole, disgusto e vergogna totale!

hectorre

Lun, 01/06/2020 - 11:31

allibito e senza parole per quel che ha detto....in un qualsiasi altro paese sarebbe già a processo o più semplicemente dietro le sbarre!!...in Italia lo invitano in tv!!!!!!!!......e il presidente continua nel suo assordante silenzio.......

oracolodidelfo

Lun, 01/06/2020 - 11:35

Mi hanno colpito sia la faccia di bronzo di Palamara (il bronzo mi scusi) sia il lungo sfogo di De Magistris che ha fatto la cronistoria condita di nomi e cognomi. Tutti questi "nominati" stamattina avrebbero dovuto aver vergogna ad uscire di casa. Aggiungo: il popolo italiano è stato ed è gravemente offeso e vessato proprio da coloro che avrebbero dovuto difenderlo e proteggerlo!

baio57

Lun, 01/06/2020 - 11:36

Sinistraaaaaaatiiiiiiii dooooove sieeeeteeee??????????????

ROUTE66

Lun, 01/06/2020 - 11:40

LE ULTIME PAROLE(ma prima di tutto,deve venire il BENE DELLA MAGISTRATURA) sono il coperchio che chiude la BARA. Un vero campione di democrazia,SE NON APPARTIENI AD UNA CORRENTE NON CONTI NIENTE. E questo campione NON si è accorto che queste parole,implicano un NON ME NE FREGA NIENTE SE SEI BRAVO,IN QUEL POSTO DEVE STARCI UNO DI CUI POSSA FIDARMI.uno che possa nel caso indirizzare(MANOVRARE). Vedete che anche i campioni onnipotenti,possono fare scivoloni (di democrazia) paurosi(PER LA STESSA DEMOCRAZIA) Ora bisognerebbe cambiare,ma scommettete pure un EURO,contro cento che ALZERANNO BARRICATE PER FERMARE TUTTO

oracolodidelfo

Lun, 01/06/2020 - 11:41

fenix1655 11,26 - esatto! Sono sia conniventi che sotto schiaffo! Palamara sa bene quali e quanti squali sono nella rete! Il suo silenzio è il suo salvavita ed silenzio della rete è l'ancora di salvezza di tutti!

Enne58

Lun, 01/06/2020 - 11:47

Peccato non si sia parlato del rapporto con i comunisti e da qunto tempo c'è questo intrallazzo. Per quanto riguarda la sensibilità verso i migranti è palese, non vedo sensibilità verso gli italiani che oltretutto gli pagano l'immeritata prebenda mensile

Enne58

Lun, 01/06/2020 - 11:51

Peccato non si sia parlato del rapporto con i comunisti e da qunto tempo c'è questo intrallazzo. Per quanto riguarda la sensibilità verso i migranti è palese, non vedo sensibilità verso gli italiani che oltretutto gli pagano l'immeritata prebenda mensile

mimmo1960

Lun, 01/06/2020 - 11:54

PM sono sensibili ai migranti, sono anche sensibili quando nel belpaese che tutti ci invidiano, nascono le bidonville, mercatini abusivi ect., ect., ma!!!

FEMINE

Lun, 01/06/2020 - 11:55

..."i posti di procuratore della Repubblica sono molto ambiti, sono posti di potere"...Palamara con la sua faccia da impenitente intrallazzatore afferma e conferma l'immoralità instaurata e perpetuata da plurimi anni ad opera di una categoria di dipendenti pubblici(strapagati) che si è autonominata potenza governativa insindacabile a danno dei negletti contribuenti italici senza vera giustizia. Cari italiani se vi va bene così, avanti tutta!

Sparta64

Lun, 01/06/2020 - 12:02

Solo silenzio da penne importanti note ai lettori che scrivono su testate giornalistiche rinomate o sui social figurati....

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Lun, 01/06/2020 - 12:06

Ed io che pensavo che i magistrati dovessero essere sensibili solo alla Legge...

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 01/06/2020 - 12:10

Muoia Sansone con tutti i filistei .... che sia la volta buona?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 01/06/2020 - 12:13

X Giorgio5819 11.01: i kompagni in sciopero? Che dici mai, roba del secolo scorso, oggi sono tutti a fare il ponte....

SemprePiùBasito

Lun, 01/06/2020 - 12:16

Questo signore prende per il cxxo il Popolo italiano e non capisco come possa ancora girare a sputare sentenze e non è finito agli arresti domiciliari come minimo. Io lo rinchiuderei in qualche carcere dove scontano la sentenza che avrà a suo tempo emmessa su persone oneste ma per lui colpevoli perchè non del regime sinistro.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 01/06/2020 - 12:29

Oltre ad aver gestito un sistema marcio alla base,per usare un eufemismo,questi qua va in tv a scusarsi! Ma scusarsi di cosa? Con la qualifica di capo del CSM signor Palamara lei avrebbe dovuto essere al di sopra delle parti e garantire una giustizia equa e solidale coi cittadini. Le sue dichiarazioni intercettate sono gravissime e minano il tessuto sociale di uno Stato di democrazia. Lei è una vergogna e come lei ci saranno altre persone marce dentro il sistema e verranno fuori nomi e cognomi.Magistrato Palamara,come detto da Giletti,lei rappresenta l'apoteosi del male in questo disastrato paese ;lei ha permesso tutto ciò perché il sistema glielo ha permesso. Le sue scuse sono fuori luogo,per giunta in pubblico,e non verranno certamente accettate.Lei deve andare a processo e deve essere radiato dall'albo dei magistrati per non danneggiare più la nostra società improntata sulla democrazia. Se ne faccia una ragione e subisca le conseguenze mediatiche e non...

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 01/06/2020 - 12:33

"Nella vita si può sempre sbagliare. Ma prima di tutto deve venire il bene della Magistratura" ..... che ingenuo sono stato fin'ora, ho sempre creduto che prima di tutto dovesse venire il bene del popolo e della GIUSTIZIA .... non si smentiscono nemmeno di fronte all'incontrovertibilità dei fatti che li inchioda ad essere una delle peggior "caste" che infestano il nostro Pese. Mammamia, che Dio ci aiuti.

jaguar

Lun, 01/06/2020 - 12:36

Sono sensibili ai migranti o a qualcos'altro?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 01/06/2020 - 12:37

nuova barzelletta: LA GIUSTIZIA E' UGUALE PER TUTTI

SemprePiùBasito

Lun, 01/06/2020 - 12:37

"I pm sono sensibili ai migranti" ... è qualcosa di spregevole sentire questa affermazione, questi signori pensano allora di gestire il paese a loro piacimento? Domani avranno qualche altro desiderio allora attueranno qualche altro misfatto. Anche il polo potrebbe incominciare a dire, il magistrato per un processo ci mette 10 anni bene se non lo finise in due paga una penale e viene radiato. Questo è il pane per focaccia che vogliono questi criminali.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/06/2020 - 12:39

tutto questo da ampiamente ragione a berlusconi a salvini e a meloni! :-) i babbei comunisti grulli non possono piu avere le scuse (già di per se ridicole!) sul fatto che la sinistra è superiore a tutti :-)

DRAGONI

Lun, 01/06/2020 - 12:40

Sembra "ora "un vecchio leone sdentato!!Ma manda segnali di volere sfoderare gli artigli anche se NON sono "ora" dotati di valide unghie .

Iacobellig

Lun, 01/06/2020 - 12:40

Tutti i coinvolti nelle chat devono subito dimettersi e processati, mentre le nomine da due anni ad oggi devono intendersi annullate.

Ritratto di Smax

Smax

Lun, 01/06/2020 - 12:40

Quindi ammette che usano la giustizia per far politica. Banana republic.

churchill

Lun, 01/06/2020 - 12:42

E' semplice. La nostra magistratura é una magistratura di un paese fantoccio dell'UE. Quindi il suo operato é funzionale all'applicazione della legge ed ideologia globalista UE in Italia. Non legifera in base alla legge e costituzione italiane. L' UE (= "L'Europa"), vuole le frontiere aperte, l'annacquamento culturale, la nuova mano d'opera a buon mercato per annullare la ns nazione e la nostra magistratura applica il ns. diritto secondo questi obiettivi. Traditori della Nazione!

igiulp

Lun, 01/06/2020 - 12:43

Non ho mai ben visto De Magistris. Devo però ammettere che le sue dichiarazioni, anche coraggiose, di iersera, lo rivalutano nella mia considerazione. Per quanto riguarda il fatto di dar contro a Salvini per "tutelare la magistratura" di fronte alla politica, mi sembra un discorso di comodo. Bisogna una volta per tutte stabilire quali siano gli interessi nazionali da difendere ad ogni costo e quali quelli della magistratura che non dovrebbe avere alcun interesse se non quello di perseguire una giustizia "giusta".

Iacobellig

Lun, 01/06/2020 - 12:45

Palamara anche il coraggio e faccia tosta di andare in TV!

Ritratto di marmolada

marmolada

Lun, 01/06/2020 - 12:46

Un magistrato fazioso e dichiaratamente di parte va in tv? Se ha un pochino di dignità, senso civico e spirito democratico...deve cambiare lavoro!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 01/06/2020 - 12:47

È uscita l’espressione ‘va attaccato’, ma è una parola che va circostanziata." No Signor Palamara(non la definisco neanche magistrato,perché lei è inqualificabile),lei e tutta la sua organizzazione eccellente(per usare un eufemismo)ha voluto attaccare intenzionalmente la figura di Salvini,come politico,perché avete troppi interessi coi migranti,e Salvini era solo una pietra d'inciampo per il vostro sistema marcio alla base.

daniloilo

Lun, 01/06/2020 - 12:47

baio 57 . Più che oscuro molto molto sinistro.

Malacappa

Lun, 01/06/2020 - 12:50

Ah si sono sensibili agli invasori e agli italiani quando sono talmente sensibili che a casa loro e mantenuti da loro non ne hanno diano l'esempio, prima gli italiani,

audionova

Lun, 01/06/2020 - 12:50

un magistrato deve essere ligio alla costituzione e alle leggi,deve fare il suo lavoro giudicando secondo le leggi fatte dalle camere(che siano a maggioranza di dx o di sx) che gli piacciano o no,deve giudicare chi commette i reati applicando la legge,nient'altro.le correnti sono uno scandalo,sono pagati dai cittadini di dx e di sx,o fanno il loro lavoro o cedono il posto a un altro che lo faccia in modo corretto.e questa e' l'opinione di uno di sx,deluso ma di sx e in cerca di leader che ascoltino il popolo e che facciano una politica al passo con i tempi,salvaguardando i piu' deboli ma allo stesso tempo immettendo capitali (per questo momento particolare)nell'economia per aiutare le imprese che sono quelle che danno lavoro alla gente.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 01/06/2020 - 12:51

Smax Lun, 01/06/2020 - 12:40 Esatto ha ammesso pubblicamente,in TV,che alla casta stanno a cuore gli interessi dei migranti....mi permetta di rettificare:CLANDESTINI!

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Lun, 01/06/2020 - 12:52

Maximilien 1791. Già dal momento che i 'magistrati sensibili ai migranti' sono un partito politico in barba alla costituzione e a noi fessi che li manteniamo.

agosvac

Lun, 01/06/2020 - 12:56

Lo avevo detto ieri che Palamara avrebbe solo fatto lo scarica barile: dare la colpa ad altri. In fondo ha ragione: in una struttura seria della magistratura un Palamara non potrebbe neanche potuto esistere. Per questo si deve riformare TUTTA la magistratura. Non basta più agire sul CSM. Si deve modificare lo stesso ordinamento: separazione delle carriere in primis. I PM hanno troppo potere e lo gestiscono troppo male. Un PM si deve solo occupare dell'istruzione dei processi, non può più dirigere le indagini e decidere chi deve essere indagato. In pratica deve essere equiparato agli avvocati della difesa senza nessuna prerogativa in più. Non dovrebbero neanche essere magistrati. I magistrati devono solo fare i Giudici.

Giorgio5819

Lun, 01/06/2020 - 12:57

scimmietta- 12:13,..GRANDEEE !!...:)... hai vinto ! :)

IVANKA

Lun, 01/06/2020 - 12:58

i magistrati mi ricordano gli efori di Sparta

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Lun, 01/06/2020 - 12:58

In ogno paese normale questo personaggio sarebbe in carcere con l'accusa di attentato agli organi dello stato. Qua invece lo invitano alle trasmissioni.

antonio54

Lun, 01/06/2020 - 13:00

Questi signori gestiscono la giustizia come se fosse una cosa privata, cioè cosa loro. Non gli viene mai in mente che sono dei dipendenti dello Stato che li paga profumatamente. A loro spetta solo applicare le leggi che emana il Parlamento. Comunque, la colpa è sempre dei politici che non sono capace di fare una legge che gli tarpi le ali una volta per tutte...

giolio

Lun, 01/06/2020 - 13:01

quello che mi meraviglia è... che Mattarella non conosce l‘andazzo della Magistratura qualcuno ci crede a questa bella fiaba .Il Presidente della Repubblica se vuole puó sciogliere la Magistratura .Il Presidente non vuole .....MA PUÒ

IVANKA

Lun, 01/06/2020 - 13:02

sensibili ai migranti...raccontala giusta, avete paura che se il vento cambia perdete le cadreghe e i privilegi!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 01/06/2020 - 13:02

churchill Lun, 01/06/2020 - 12:42 Esattamente!

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Lun, 01/06/2020 - 13:09

QUANDO UN PARTITO SPORCO FA COMBUTTA CON UNA PARTE DI MAGISTRATURA SPORCA, QUESTI SONO I RISULTATI

papik40

Lun, 01/06/2020 - 13:13

Il bene della magistratura passa attraverso la commistione con una sola parte politica per distruggere la parte avversaria e con sentenze sempre a favore di potenti e lobby a danno dei comuni cittadini che considerate dei "paria"? I magistrati DEVONO applicare le Leggi che il potere legislativo emana e non interpretarle secondo le proprie sensibilita' e desiderata!

mozzafiato

Lun, 01/06/2020 - 13:18

peccato che il poveraccio, fa confusione fra " Mediare" e "cospirare contro le supreme istituzioni dello stato" !!! A me sembra che almeno una sii pur microscopica differenza ci dovrebbe essere...o no ? Vorrei tanto rivolgere il presente quesito ad un sovietico qualsiasi qui ... ma sono tutti stati colti dalla maledizione di Montezuma, da quando l'eroico palamara e compagnia brutta, sono stati pizzicati con le manacce nella marmellata !!!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 01/06/2020 - 14:23

Leggo e sbalordisco. La conclusione è una rivelazione: “Nella vita si può sempre sbagliare. Ma prima di tutto deve venire il bene della magistratura”. Aspettiamo il bene, con grande pazienza.

buonaparte

Lun, 01/06/2020 - 15:00

i pm non sono sensibili ai migranti- che caro giudice sono clandestini per legge come lei dovrebbe insegnarmi,perchè chi non ha permessi e documenti viene chiamato clandestino ed anche la sentenza che vieta di chiamarli clandestini è una folle sentenza di un vergognoso giudice rosso. i migranti sono le persone che hanno i documenti e girano il mondo legalmente richiedendo i permessi del caso e seguendo la legge dei posti dove vanno.i pm sono al servizio della sinistra che con i clandestini ed i 35 euro e 91 per i minori al giorno fa un business che lo stesso boss romano carminati diceva che fruttano piu della droga-ogni anno nel silenzio piu assoluto mentre i nostri terremotati aspettano ancora nelle baracche vengono erogati dai contribuenti italiani quasi 4 miliardi per la cosiddetta accoglienza-business dei clandestini della sinistra -

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 01/06/2020 - 18:47

buonaparte Lun, 01/06/2020 - 15:00 Un magistrato che fa confusione tra migranti e clandestini la dice lunga per il delicato incarico che lo stesso ricopre.