Centrodestra all'attacco: governo in confusione e qui si muore di povertà

Meloni, Salvini e Tajani bocciano le misure: "Subito i soldi a esercenti e categorie colpite"

La doccia fredda arriva alle 16.06. Squilla il telefono di Matteo Salvini. All'altro capo c'è il premier Giuseppe Conte. «Mi ha telefonato - racconta un leader leghista particolarmente indignato - per preannunciarmi, e non certo per condividere o discutere, l'ennesimo Dpcm con cambiamenti: limiti e chiusure. Bisogna tutelare i soggetti più fragili, anziani e malati, senza richiudere in casa 60 milioni di Italiani. Servono subito tamponi a domicilio, assunzioni di medici e infermieri, più autobus e metropolitane, cure a casa per i malati meno gravi».

Analoga telefonata l'hanno ricevuta gli altri due rappresentanti dell'opposizione Antonio Tajani e Giorgia Meloni. Nella chiamata al vicepresidente azzurro, che poi ha tempestivamente chiamato Berlusconi per aggiornarlo, Conte ha fatto riferimento anche al decalogo preparato dagli azzurri per affrontare con più efficacia l'emergenza sia sul piano sanitario che su quello economico, e inviato proprio a Palazzo Chigi nella speranza di aprire un confronto costruttivo.

Conte ha rassicurato Tajani, conferma quest'ultimo, che verrà preso in considerazione nel prossimo incontro con il ministro della Salute Roberto Speranza. «Le pesanti responsabilità per l'impreparazione in cui si trova il Paese all'arrivo della seconda ondata - denuncia un comunicato firmato da Mariastella Gelmini e Anna Maria Bernini, capigruppo di Camera e Senato per Forza Italia - sono evidenti. Verrà il momento in cui chiederemo conto dell'improvvisazione con cui sono stati trattati nodi strategici come quelli di scuola, trasporti e sanità, ma adesso per rispetto delle vittime di questi giorni, per i rischi che corrono molti dei nostri concittadini, per la straordinaria prova di medici e infermieri, non faremo polemiche. Ci aspettiamo però che l'esecutivo accompagni le nuove misure di contenimento con un immediato e contestuale decreto legge con gli interventi di ristoro per tutti quei comparti economici che rischiano di essere travolti dalle nuove misure».

Duro anche il commento della leader di Fratelli d'Italia. «Di fronte all'aumento esponenziale dei contagi - tuona Giorgia Meloni - il governo naviga a vista. Continua a fare la cosa più semplice, cercare un capro espiatorio da additare, massacrando interi settori, invece che quello che gli compete: sanità, trasporti, tutela delle persone a rischio e dei più fragili, come Fratelli d'Italia chiede da mesi. Pur sapendo che i trasporti sono una delle cause principali di contagio e la più facile da prevedere in questi mesi, il governo continua a fare finta di nulla e parla di tutto fuorché di questo».

«Invece - aggiunge - si colpisce la ristorazione, con la chiusura nei giorni festivi e la sera, infliggendo a quegli imprenditori una doppia pena: farsi carico dei costi fissi e portare al minimo gli incassi. Stessa sorte per palestre, teatri, cinema al chiuso e all'aperto. In tutto questo il governo non fornisce uno straccio di evidenza sul fatto che l'escalation del contagio parta da questi luoghi, ed è difficile accettare queste misure dagli stessi che negano i rischi del contagio sui mezzi pubblici, così come sui barconi di immigrati».

Anche la Meloni ricorda la necessità e la tempestività dei ristori alle categorie colpite. «Pretendiamo - dice - trasparenza sui dati, conoscere le ragioni dei singoli interventi che limitano libertà personali e di impresa. Vogliamo che siano garantiti i mancati introiti e i danni emergenti per tutte quelle che Conte, con un cinismo intollerabile, definisce «attività sacrificabili» senza alcuna responsabilità e un enorme dubbio sull'utilità. Il governo ha perso mesi fondamentali pavoneggiandosi su risultati che - a suo dire - erano migliori di quelli di molte altre nazioni. Ecco i risultati di tanta vanità mista a incompetenza».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

detto-fra-noi

Dom, 25/10/2020 - 10:13

Qui si muori di europa (non so se mi spiego)

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Dom, 25/10/2020 - 10:19

Lamentazioni inutili, dato che la Lombardia, che ha prodotto la prima ordinanza delirante, è amministrata dal centro-destra.

Ritratto di Smax

Smax

Dom, 25/10/2020 - 10:21

Il vero volto di questi sinistri figuri odiatori seriali sono la parole dello smacchiatore di giaguari, al secolo bersani. Di queste categorie considerate evasori a loro non frega nulla. Il livello è questo.

Jon

Dom, 25/10/2020 - 10:22

Quali sono le iniziative del Centro Destra CONTRO le umiliazioni democratiche del PD?? NESSUNA. Dovevano porre INRERROGAZIONI su quale senso abbia il COPRIFUOCO, dalle 23 alle 5 del mattino, dove non circola NESSUNO e chi si CONTAGIA?? I Pagliacci vestiti da esperti hanno le loro motivazioni: vogliono una SECONDA ONDATA DI SOLDI!! Mentre, chiusi in casa davanti alle TV. gli anziani sono esposti alle tossiche raccomandazioni come Pol Pot rieducando faceva.

Duka

Dom, 25/10/2020 - 10:23

"centro desta all'attacco" fa davvero sghignazzare. Un CD senza le palle incapace di portare in piazza la rivolta popolare. Abbiamo un governo imposto dal palazzo e loro stanno a fare sondaggi per un punto in più o meno di consensi. DATEVI UNA SVEGLIATA o sparite!!!!!

Nes

Dom, 25/10/2020 - 10:32

Se viene dichiarato uno stato di emergenza, non puoi più delegare le tue responsabilità a terzi, così ci sarà solo confusione e rivolte. Le opposizione che avete sempre ignorate devono essere sentite e magari messe a votazione segreta tutte le decisioni prese con la maggioranza, ma in parlamento e non mediante dpcm già scritti. Il popolo è afflitto nel sentire ogni giorno migliaia di persone infettate ed è terrorizzato a sapere che per molti malati non ci sono posti in ospedali, che si muore in attesa di ore per un ricovero d'urgenza, di accoglienza di clandestini infettati che girovagano senza controllo nelle città, della nostra economica che cade giù a pezzi, dello loro sicurezza e mi fermo qui, ma così non va bene

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 25/10/2020 - 10:38

Hanno ragione. Basta uscire di casa e vedere "cadaveri" morti per povertà. Anche quelli trasportati dai mezzi militari a Bergamo era deceduti per fame e non per Covid? Conte non è in grado di gestire l'emergenza. Basta vedere come in Europa tutti gli altri paesi stanno meglio dell'Italia.

scurzone

Dom, 25/10/2020 - 10:41

Io avrei un'idea per i Governatori, visto che i luoghi dove ci sono maggiori infetti sono gli ospedali, consiglierei di chiuderli.

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 25/10/2020 - 10:50

il cdx deve organizzare una manifestazione a livello nazionale che paralizzi tutto il paese e costringa gli sconsiderati che abbiamo al governo a dimettersi in massa !!!!!

jaguar

Dom, 25/10/2020 - 10:51

Più o meno anche Fontana è sulla stessa linea del governo, quindi la confusione regna sovrana da entrambe le parti.

florio

Dom, 25/10/2020 - 11:00

Capire questo concetto per le teste rosse è estremamente difficile se non impossibile. Tanto ideolocizzati dal pensiero unico da non vedere oltre il loro naso. E' più che evidente che le aziende, i commercianti, e tutte le altre attività private, se non hanno aiuto finanziario con una ulteriore chiusura sono destinate al fallimento totale. I fenomeni che prendono esempio dall'Europa che stanno meglio, fingono di non sapere che in quei paesei hanno ricevuto soldoni subito. Mentre il governo giallo rosso pensava ai monopattini, alle piste ciclabili, dimenticando la sanità, mentre l'avvocato del popolo annunciava miliardi mai visti. Poi criticano Salvini, Meloni e il CDX per non fare opposizione, appena dici qualcosa sei tacciato di sciacallaggio, e in parlamento fanno quello che vogliono. Conte si è preso i pieni poteri e con lui tutta la sinistra più becera, e questi sono i risultati.

sarascemo

Dom, 25/10/2020 - 11:17

E' l' intera classe politica che delira impotente, immaginando nuove proposte per fronteggiare il COVID e sostenere l' economia. Siamo di fronte ad un grande cambiamento, ci hanno cullati con l' idea del turismo, tanti giovani si sono indebitati per mettere in piedi "localetti" con l' illusione di lavorare poco e guadagnare tanto per sostenere stili di vita propinati dai persuasori occulti dei media. Si deve scegliere se continuare con le grandi infrastrutture, che ormai sostengono solo le lobbies politiche, o ridimensionarci con una fiscalità meno opprimente, accompagnando al fallimento le imprese e impresine improponibili e magari con un eccezionale condono fiscale. Se vi sarà la reiterazione dell' evasione, magari la detenzione senza pietà, il COVID non sarà una scusante.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 25/10/2020 - 11:26

purtroppo dicono una verità non solo sacrosanta ma anche ormai da troppo tempo scontata! la colpa non è loro, perchè loro hanno fatto di tutto per far capire agli italiani dove stanno sbagliando..... :-)

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Dom, 25/10/2020 - 11:34

P = Partito, D = [fate voi].. ulteriore dimostrazione della deformazione del pensiero che aleggia a sinistra...

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Dom, 25/10/2020 - 11:44

Scusate.. commento postato sull'articolo errato. Ma il concetto è sempre valido.

Jon

Dom, 25/10/2020 - 12:06

@pipporm..Sfogli le vendite giudiziarie, verifichi i mutui sospesi, le aziende fallite, P.IVA chiuse.. NO..lei gurda i camion VUOTI di Bergamo..Che pollo..!! Crede alle TIVVU', invece LEGGA!..In Germania manco 6000 morti .Perche'?? Il Covid non parla tedesco? Se per capire si devono trovare i morti di fame per strada..non ci conti!! Verranno a rubare a casa sua!! Peggio di Noi NESSUNO..unico Paese in cui si entra SENZA DOCUMENTI e ti danno il R.di Cittadinanza!!!

Giorgio1952

Dom, 25/10/2020 - 12:21

Centrodestra all'attacco Meloni, Salvini e Tajani bocciano le misure e cosa propongono "Subito i soldi a esercenti e categorie colpite"! Certo anch'io sono capace di dire così e poi?

maurizio-macold

Dom, 25/10/2020 - 12:34

Meloni e Salvini mandano all'attacco le loro truppe a Napoli e Roma. Ci sono feriti fra le forze dell'ordine e danni alle strutture delle due citta'. Ringraziano pusher e delinquenti in genere che senza il coprifuoco notturno potranno continuare a "lavorare" tranquillamente.

ghorio

Dom, 25/10/2020 - 12:44

L'emregnza Covid va affrontata in u8n confronto tra maggioranza e minoranze, senza pregiudizi. Sulle chiusure c'è da dire che prioritaria debba essere la salute, ma, in caso di chiusura, le categorie danneggiate debbono avere la contropartita economica direttamente, senza burocrazia tipo Inps e dintorni. Poi sarebbe ora che il governo decida di prendere il Mes e affrontare la situazione sanitaria disastrosa su tutti i fronti.

detto-fra-noi

Dom, 25/10/2020 - 12:51

@ MOSHE - CONDIVIDO: è L'UNICA COSA CHE DAREBBE DEI RISULTATI, SEMPRE A PATTO CHE SIA CORALE. GRAZIE.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 25/10/2020 - 12:51

Continuano i DPCM delle chiacchiere, a produzione continua, quali solo uno speciale avvocato può preparare per noi. Non esistono dati ufficiali, ma ormai c’è certezza che Conte ed i suoi decreti “sballati” in Italia non li vuole più nessuno o quasi. Soprattutto da quando ha iniziato a torturarci con i suoi “decreti”, ormai identificati come DPCM, ovvero Decreto del PoCo Merito.

lorenzovan

Dom, 25/10/2020 - 13:21

si la poverta' si e' vista ieri a Cortina...in fila...

lorenzovan

Dom, 25/10/2020 - 13:24

la rivolta popolare la portano in piazza gli estermisti di destra..insieme agli ultras picvchioatrori degli stadi..alla criminalita' comune cpon la quale sono spessissimo collusi..come sono collusi con mafiosi e mafiosetti...il CASINO E GLI SCONTRI SOCIALI AIUTANO SOLO LA MAFIA..CHE DISPONE DI CAPITALI E NELL'ASSENZA DI CONTROLLO GIUDIZIARIO.. si mangia il paese..dopo essersi mangiato i,l sud

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 25/10/2020 - 17:33

Fino a quando dovremo sopportare Conte, l’avvocato, e le sue chiacchiere immense, anche se scritte? Staremo a vedere, con molta preoccupazione, non per noi (io e mia moglie) ma per gli Italiani veri, non comunisti.