Quelli che soffiano su Willy per poter attaccare la destra

Utilizzare l’uccisione del giovane Willy per attaccare la destra, Matteo Salvini, Giorgia Meloni, è un gesto che contribuisce a fomentare il clima di odio e di violenza verbale da parte dalle stesse persone che dicono di volerla combattere e condannare

Ci sono momenti in cui bisognerebbe fermarsi un momento a riflettere, lasciare da parte la frenesia del chiacchiericcio mediatico e politico quotidiano, la necessità di intervenire su ogni argomento, di dire la propria ad ogni costo, avvallando le perverse dinamiche dei social network e avere rispetto. È il caso dell’omicidio di Willy, una tragedia che colpisce per l’efferatezza, per l’inaudita e ingiustificata violenza che dovrebbe provocare un sentimento di unione, l’emergere di uno spirito di comunità - tipico delle peggiori disgrazie - per condannare senza giustificazioni un evento disumano. Purtroppo però, nemmeno di fronte alla morte, al venir meno di una vita umana, per giunta di un giovane innocente, c’è chi riesce a lasciare da parte la tentazione di fare propaganda strumentalizzando un fatto di cronaca nera in cui non c’entra nulla la politica ma che ha cause ben più profonde e radicate nella decadenza della nostra società.

Utilizzare l’uccisione del giovane Willy per attaccare la destra, Matteo Salvini, Giorgia Meloni, è un gesto che contribuisce a fomentare il clima di odio e di violenza verbale da parte dalle stesse persone che dicono di volerla combattere e condannare. Non siamo di fronte alla solita ossessione che porta a tirare in ballo in ogni situazione o contesto la destra italiana ma sfociamo nella mancanza di sensibilità e nella scarsa etica se addirittura si finisce per trascinare nell’agone politico un simile omicidio. Diciamoci la verità; la giustificazione politica, scaricando la colpa sulla destra che crea l’humus in cui proliferano figure come il branco che ha ucciso Willy, è la strada più facile da percorrere, molto più semplice dire che è colpa della destra piuttosto che andare a fondo delle questioni e interrogarsi su quali siano le reali motivazioni che portano a compiere gesti di questo genere. È più comodo instillare il dubbio, senza prove o evidenze, dicendo che sono stati “quattro militanti di destra”, che “tutto ciò ha due mandanti ben precisi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni”, che si trattava di “quattro estremisti, naturalmente di destra”.

Non sono commenti di sconosciuti sul web ma di giornalisti, influencer, opinionisti di cui evitiamo di ripetere i nomi per non regalare ulteriore visibilità a chi vuole a tutti i costi dare un colore a una tragedia che ha colpito nel profondo ognuno di noi. “Fomentare odio e razzismo nelle persone conduce a questo”, scrivono le Sardine nei loro canali social perdendo l’ennesima occasione di andare oltre a quel clima di contrapposizione che avvelena la nostra società, alla necessità di unirci tutti di fronte al dolore senza cercare strumentalizzazioni stucchevoli e fuori luogo. Di fronte all’omicidio di Willy non basterebbe nemmeno l’onestà intellettuale o la deontologia professionale, servirebbe un’etica che o la si ha oppure non la si può improvvisare. Superare il clima di odio significa riscoprire il rispetto necessario di fronte alla morte, chi ha ucciso Willy sono criminali, chiamiamoli con il loro nome e per una volta lasciamo da parte la politica per chiedere con più forza e con una sola voce giustizia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

lavitaebreve

Mar, 08/09/2020 - 17:13

TUTTI GLI ITALIANI MORTI PER COLPA DEI CLANDESTINI , DI CHI È LA COLPA ? KABOBO NE HA UCCISI TRE. DUE SONO STATI UCCISI IN PROVINCIA DI CATANIA. PURTROPPO LA LISTA È LUNGA.

lavitaebreve

Mar, 08/09/2020 - 17:17

E POI DICONO CHE SALVINI E LA MELONI SPECULANO SULLE DISGRAZIE. SOLO LA SINISTRA E AFFINI POSSONO FARLO. IPOCRITI.

florio

Mar, 08/09/2020 - 17:20

La sinistra non ha più argomenti, sono colpevoli della situazione disastrosa del paese, non sapendo come giustificarsi, si attaccano e colpevolizzano la DX per ogni situazione che vede coinvolti stranieri specialmente se di colore. E' una vergogna targata PD. In democrazia l'avversario politico si combatte con le proposte, con le idee. Ormai la sinistra è alla completa deriva e nel mare tempestoso sbattono la coda, come squali feriti e moribondi facendo solo danni. La fine è vicina.

cgf

Mar, 08/09/2020 - 17:26

Chissà perché nei paesi comunisti di abbronzati se ne vedono sempre pochi. Sebbene a Cuba ci sono da sempre, ma che ne vedi uno ad un posto di comando. Anche la cultura che dovremmo fare nostra, nel libro è scritto Corano: ''Ho udito il Profeta dire ''chiunque voglia vedere Satana deve guardare Nabtal'' egli era un uomo nero (Ishaq 243 ); ''Gabriele ha detto a Muhammad: il cuore di un nero è più rozzo di quello di un asino'' (Ishaq 243).

Ritratto di LaleggendadelPiave

LaleggendadelPiave

Mar, 08/09/2020 - 17:27

Quando i loro amici con il camion passeggiavano sopra centinaia di persone a Nizza non hanno detto una parola...

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mar, 08/09/2020 - 17:35

Orrore, son tornate le "sardine"!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 08/09/2020 - 17:35

"...per una volta lasciamo da parte la politica per chiedere con più forza e con una sola voce giustizia". Eh... mica male l'idea! Magari non solo "per una volta"! La domanda è: sareste voi capaci di darci una taglio con il vostro quotidiano stillicidio di titoli gridati, spesso enfatizzati a dovere, dove compare ben in evidenza la nazionalità straniera del colpevole di turno? I vostri lettori sarebbero disponibili a chiamare i criminali con il loro nome anzichè "stranieri, risorse o extracomunitari"? Sareste disponibili a stigmatizzare quei noti personaggi politici che alimentano questo clima d'odio e diffidenza? Caro Giubilei... lei è più sognatore di me oppure è in cattiva fede.

Korgek

Mar, 08/09/2020 - 17:36

Non c'erano dubbi. Però inviterei tutto il salotto benpensante a chiedersi due/tre cose: chi è che fomenta odio augurando che una bambina di 6 anni vada in manicomio? Che una leader politica venga fucilata dai partigiani? Chi è che racconta di fosse comuni sulla spiaggia "se ci fossero stati loro"? Giustamente si grida all'ergastolo per queste bestie, ma chi è che ha battagliato per eliminare l'ergastolo? Chi è che ha voluto eliminare i teaser? Teaser che, nell'ottica di un pronto intervento da parte delle ffoo (che purtroppo non c'è stato) avrebbero messo a terra le 4 bestie e salvato la vita al povero ragazzo. Pensateci con calma.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 08/09/2020 - 17:37

Pamela,Desiree, queste due ragazze vittime di tragedie, sono state utilizzate per una campagna elettorale ed una battaglia politica che meloni,salvini, questo giornali ed altri esponenti di destra hanno fatto imputando alla sinistra di essere colpevole, mandante di quei fatti di cronaca.Li non ho letto editoriali come questo ma abbiamo letto invece esattamente ciò che quì oggi si contesta agli altri. Io posso sottoscrivere il senso di questo articolo perchè sono le stesse cose che scrivevo quando morirono Pamela e Desiree, è questione di coerenza ed infatti ritengo sciacalli quelli che oggi attaccano salvini e meloni che nulla c'entrano con questo episodio.Voi e molti lettori qui, no, come nemmeno salvini e meloni possono passare per vittime essendo già stati sciacalli.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 08/09/2020 - 17:43

anche i media hanno la loro parte:stanno spingendo al max questa disgrazia,ma nel caso del ragazzo uccisi pochi giorno scorsi da una banda di albanesi,passandoci sopra con la loro auto due volte,manco una parola.

ST6

Mar, 08/09/2020 - 17:44

Coda di paglia.

d'annunzianof

Mar, 08/09/2020 - 17:49

Non so` chi e` piu` patetico, i sinistri arrapatissimi che finalmente hanno trovato anche loro il martire nero immigrato ammazzato dagl'Italiani bianchi e razzisti, o i centro destri che spendono fiumi di parole di circostanza per convincersi che anche loro sono inclusivi. CI SONO PIU` ITALIANI AMMAZZATI DA CLANDESTINI CHE VICEVERSA; E SONO GL'ITALIANI CHE DOVETE ACCONTENTARE, NON I PARASSITI

ST6

Mar, 08/09/2020 - 17:50

cgf: in tutti i paesi fortemente nazionalisti il "diverso" non è tollerato. Ad esempio Russia comunista e Russia di Putin sono identiche: ai neri solo giù botte. Punto

florio

Mar, 08/09/2020 - 17:54

Agrippina, perchè distorgi la realtà, la campagna contro la stanno facendo i tuoi amici sinistri, anche in questa immane tragedia trovano il modo di colpevolizzare la parte politica che tanto li angustia. Senza argomenti, senza idee, solo strumentalizzazione politica, siete destinati a sparire finalmente, vergognosi e inconcludenti. Più scicalli di voi non esiste nessuno, destinati all'estinzione.

ST6

Mar, 08/09/2020 - 17:54

Korgek: Lasssa sta i "teaser" che so 'naltra cosa. Ma hai la memoria a senso unico?

NOWAY99

Mar, 08/09/2020 - 17:58

La vicenda ancora è poco chiara rispetto ai veri colpevoli ossia a quelli che attivamente hanno picchiato a morte il ragazzo e tuttavia pestaggi e risse simili in orari da movida sono piuttosto frequenti. Ricordiamo quello simile ma più grave di Filippo Limini che chissà come mai è passato nel silenzio e indifferenza come altre centinaia di vittima come Pamela Desiree ecc. facenti parte di un elenco chilometrico per cui nessuno si è mai indignato ne inginocchiato. La sinistra come quella americana ormai moribonda e detestata dagli elettori ha assolutamente bisogno del razzismo da utilizzare come arma di distrazione di massa e non esistendo non esita a inventarselo. Famigerata era la vicenda del lancio di uova pero' partite da ragazzi che lanciavano con la manina sinistra. Della serie come diceva Johnny Stecchino il problema più grave di Palermo è il traffico.

maxfan74

Mar, 08/09/2020 - 18:00

Il bene o il male sta sia a destra che a sinistra, non capisco questo imbarbarimento mediatico e questa parola odio usata senza senso in troppe occasioni. Chi uccide è un assassino, poco conta quali siano i suoi pensieri politici, e certamente nessuno ne a destra e ne a sinistra indica la strada per diventare tale, allora di cosa stiamo parlando!!!

fabioerre64

Mar, 08/09/2020 - 18:02

@Dreamer_66, c'è una bella differenza tra un omicidio od uno stupro perpetrati da un italiano o da un clandestino, premesso che trattasi comunque di delinquenti che andrebbero puniti pesantemente e nello stesso identico modo, nel primo caso purtroppo non si può far molto per evitare il crimine, nel secondo caso invece il crimine viene commesso da un individuo che, in un paese civile, non sarebbe sul territorio italiano semplicemente perché trattasi di persona entrata illegalmente in un altro stato. E quando un governo è consapevole che ogni giorno attraverso i suoi confini entrano centinaia di persone illegalmente e di queste persone almeno un 20% sono pronti a delinquere in qualsiasi modo, tale governo è complice dei crimini commessi dai questi clandestini.

PassatorCorteseFVG

Mar, 08/09/2020 - 18:03

ADESSO ASPETTIAMO COME SI COMPORTERA IL SISTEMA SINISTRO:in quanto tempo si arriverà a sentenza?(giustizia ritardata, giustizia negata)e una :a quanto saranno condannati questi miserabili rifiuti ? e due :che sconti di pena e quando usciranno di prigione? e tre. questo è il vero problema, creato dal buonismo dei moralmente insuperabili superiori, purtroppo gentili commentatori,a questi rifiuti , la loro pena breve sarà, mentre la pena di chi voleva bene a questo giovane, mai finirà . attaccare gli avversari politici per nascondere il fallimento del sistema da loro creato, non giova a nessuno ed alimenta solo l" odio politico, di cui loro sono maestri nel generare ed alimentare. che dio li perdoni. ciao a tutti.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mar, 08/09/2020 - 18:03

gente che fa solo schifo

zen39

Mar, 08/09/2020 - 18:06

Ovvio che i "comunisti" utilizzano ogni occasione per "sparare" sulla destra. Lo hanno sempre fatto. E così se un immigrante violenta e uccide, la protesta della destra viene scambiata per razzismo. In qualsiasi caso i "comunisti" hanno sempre ragione. Mentire e accusare sempre l'avversario è il dogma a cui si sono sempre ispirati.Sono sempre gli stessi hanno solo cambiato vestito.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 08/09/2020 - 18:07

@florio, non distorco proprio nulla, semmai dovresti rileggere meglio ciò che ho scritto, nel dubbio copio&incollo una parte chiara " ritengo sciacalli quelli che oggi attaccano salvini e meloni che nulla c'entrano con questo episodio", allo stesso modo come erano sciacalli salvini e meloni quando addebitavano alla"sinistra" gli omicidi di Pamela e Desiree.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 08/09/2020 - 18:10

@Dreamer_66, Giubilei è non solo in cattiva fede, ma anche ipocritamente vittimista, si straccia le vesti oggi perchè qualche poco illuminato personaggio di sinistra fa lo sciacallo esattamente come lo fanno altrettanti poco illuminati personaggi di destra, quando i carnefici sono stranieri.

cgf

Mar, 08/09/2020 - 18:12

@ST6 Mar, 08/09/2020 - 17:50 Se per lei la Russia di Putin è uguale all'Unione Sovietica… mi domando come fa a professarsi di sinistra. Mi ricorda uno di quelli che volevano salvare l'Impero dei Wurstel, uno molto intelligente, ma asintomatico. Non merita che vada oltre.

orionebello

Mar, 08/09/2020 - 18:16

ma guarda caso questi bravi ragazzi sono di destra ed è innegabile che le loro azioni, il loro stile ed il loro modo di essere e presentarsi si ispira ai modelli dell'estrema destra, se poi i leaders di destra come salvini neanche prendono le distanze allora c'è poco da lamentarsi

bruco52

Mar, 08/09/2020 - 18:20

invece nei centri sociali sono tutti gentili, dediti a opere di carità, per loro, occupando stabili di proprietà, abusando dell'energia elettrica, dell'acqua, senza pagare neanche un centesimo, picchiano i loro nemici, i poliziotti, devastano le città, nessuna condanna da sinistra, anzi appoggio e solidarietà...personaggi coccolati dai sinistri o dai grillozzi che coccolano i NO TAV, i NO TAP, che poi tradiscono per la poltrona....a sinistra l'ipocrisia va a mille, ma presto piangeranno lacrime amare e cercheranno cure per il fegato....hai voglia a demonizzare la destra....

ruggerobarretti

Mar, 08/09/2020 - 18:24

Ci sono risse con morto che evidentemente sono più utili alla causa dei nefasti mezzi di disinformazione. Anche oggi accendo il TV ed è tutto un susseguirsi di collegamenti speciali e ricostruzioni a gogo'. Due settimane fa: Bastia Umbra, quindi sempre realtà di provincia, rissa praticamente identica, stesso esito con la differenza che ci ha lasciato le penne un giovinetto di Spoleto, umbro certificato, ammazzato in maniera non meno brutale, da un gruppo di coetanei di origine Albanese. Nessun mezzo di informazione NAZIONALE ne ha parlato. Ecco perché si guarda con sospetto a questa attenzione mediatica. Evidentemente ci sono risse con morto di serie A ed altre NC.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 08/09/2020 - 18:24

Il gesto dei giovani italiani è ben più che censurabile, oserei dire che è esecrabile e va deplorarlo senza se e senza ma. E' comprensibile chi dice che ben altre stragi hanno compiuto i molti clandestini fatti entrare dai buonisti, comprensibile ma non condivisibile. La politica non c'entra ed è giusto che venga lasciata fuori perché ogni delitto fa storia a sé. Ma dobbiamo esprimere rabbia e disgusto per i tanti leoni da tastiera e pennivendoli di sinistra che tentano di speculare sulla spiacevole vicenda arrivando ad insinuare che vi sia un rapporto tra gli ideali purissimi della destra sovranista e il gesto dei giovani italiani. I peggiori di costoro arrivano suggerire che vi sia un rapporto di causa effetto, cosa mostruosa, vergognosa, inaccettabile: siamo indignati.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 08/09/2020 - 18:29

Dispiace veramente per la morte di questo ragazzo. Come si può arrivare a tanta efferatezza,a tanta violenza ostentata. La magistratura farà il suo corso. Indipendentemente dal colore politico,nel tempo,ci sono stati molti crimini efferati e non si è mai strumentalizzato come in questo caso.Molte mani aventi colori diversi si sono macchiate l'uno verso l'altra appartenente ad etnie diverse.Molte volte i crimini efferati hanno scosso l'opinione pubblica ed i responsabili sono stati giudicati. Altre volte si strumentalizza l'azione per fini politici ed è propria tale strumentalizzazione a far dividere il popolo in guelfi e ghibellini fomentando odio in un circolo vizioso.

baio57

Mar, 08/09/2020 - 18:30

I commentatori terzomondisti al caviale dovrebbero rileggersi più volte il commento di Fabioerre64 ,ma dubito riescano a recepire il messaggio ,troppo obnubilati dal pensiero unico dominante.

killkoms

Mar, 08/09/2020 - 18:31

i sinistri sono tutto ed il contrario di tutto!

Ritratto di adl

adl

Mar, 08/09/2020 - 18:32

Quanti cortei hanno organizzato codeste sardine iper sensibili durante lo sterminio isisiano dei BLACK FLAGS MATTER ???!!!!

ST6

Mar, 08/09/2020 - 18:42

ruggerobarretti: questo fatto di Bastia non l'ho visto neanche di striscio su ilGiornale. E qui di?

sullarivadelfiume

Mar, 08/09/2020 - 18:43

Avvoltoi, iene e sciacalli vivono solo grazie ai cadaveri. Quando c'è Salvini nel Governo aspettano i cadaveri in mare, quando ci sono loro al governo brancolano nel vuoto e nel nulla, finché finalmente appare il morto, e allora si scatenano tripudi e trionfi. Anche stavolta una vittima a caso li salva dalla discesa nel nulla assoluto. Del resto, prendono ordini e seguono gli esempi dei loro fratelli maggiori a Minneapolis; non ci si inganni!

Ritratto di michageo

michageo

Mar, 08/09/2020 - 18:45

Quando si è dotati di un solo neurone, per giunta di pesce, non si può pretendere che si riesca ad intavolare un dialogo, perché di neuroni ce ne vogliono almeno due: uno dei 2 neuroni è quello della coscienza critica che a sx normalmente non è presente…….

machimo

Mar, 08/09/2020 - 18:47

Quanti cortei avevano organizzato per la povera Pamela che è stata stuprata fino alla morte di clandestini nigeriani? Che usanza di due pesi. Vergogna. Grazie mattarella

aldoroma

Mar, 08/09/2020 - 18:58

Poco cervello

astarte

Mar, 08/09/2020 - 18:59

Ecco, fermiamoci a riflettere, appunto. In genere il tatuato che mena cazzotti appartiene alla categoria del prepotente, certo non di quella che aiuta l'altro. Il prepotente villano è meglio rappresentato da chi mangia ciliegie mentre si parla di bambini morti anziché da altre correnti politiche. In ogni caso ci sono testimoni che asseriscono di aver sentito dire dai parenti dei quattro bei tomi "in fin dei conti hanno solo pestato un extracomunitario". Questo è il livello, e duole dirlo, ma è proprio il livello fomentato da testate come questa, che ravvisano negli extracomunitari tutte i problemi dell'Italia; gli stessi che poi rifiutano di dare un lavoro allo straniero per il principio 'prima l'italiano'. Ma quale italiano??? lo strafottente? ignorante? presuntuoso? nullafacente? categoria ampiamente rappresentata da italiche risorse.

astarte

Mar, 08/09/2020 - 19:01

Poi sinceramente fa proprio ridere che chi non perde occasione di offendere a ogni intervento si scandalizzi poi se qualcuno offende lui. Sembra appunto il classico ragazzotto scapestrato che tira sassi a tutti, ma corre a frignare dal prof se per sbaglio qualcuno gli rilancia il sasso.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 08/09/2020 - 19:06

fabioerre64: non nascondiamoci dietro a un dito o meglio dietro all'immigrato clandestino. Potrei citarti decine di articoli di questo giornale dove il colpevole è un immigrato regolare, e magari la sua colpa è quella di aver orinato o defecato in un luogo pubblico (si...fa schifo ma non merita un articolo) o altri casi sbattuti in prima pagina dove "lo straniero" è colpevole solo di indossare il velo o di fare il bagno con il burkini,o addirittura non è colpevole di nulla perchè il caso era una montatura. Casi gravi e casi banali se non inesistenti, regolari o irregolari, tutti nello stesso calderone purchè facciano volume, con articolo e relativo titolo sempre enfatizzato, reazioni e commenti sempre gli stessi... e intanto noti personaggi politici soffiano sul fuoco.

jaguar

Mar, 08/09/2020 - 19:07

È risaputo che a sinistra non esistono i picchiatori, li sono tutti santi, poeti, navigatori e filosofi.

bruco52

Mar, 08/09/2020 - 19:10

invece nei centri sociali sono tutti gentili, dediti a opere di carità, per loro, occupano stabili di proprietà, abusando dell'energia elettrica, dell'acqua, senza pagare neanche un centesimo, picchiano i loro nemici, i poliziotti, devastano le città, ma nessuna condanna da sinistra, anzi appoggio e solidarietà...personaggi coccolati dai sinistri o dai grillozzi che coccolano i NO TAV, i NO TAP, che poi tradiscono per la poltrona....a sinistra l'ipocrisia va a mille, ma presto piangeranno lacrime amare e cercheranno cure per il fegato....hai voglia a demonizzare la destra....

tonycar48

Mar, 08/09/2020 - 19:15

Chissà come mai quei cialtroni ittici tacciono quando gli squadristi rossi mettono a ferro e fuoco le città

GIAMPAOLOFERRARI

Mar, 08/09/2020 - 19:17

Poveretti non sanno piu che pesci prendere godetevi questo governo fin che dura se si torna al voto credo che il centrodestra passa il 60%.

Alessio2012

Mar, 08/09/2020 - 19:17

LA DESTRA PUR DI MANTENERSI LA COSCIENZA "PULITA" AVREBBE CONDANNATO A MORTE I DUE FRATELLI BIANCHI, CHE ORA SI SCOPRE ESSERE INCOLPEVOLI. LA DESTRA MI FA PIU' SCHIFO DEI COMUNISTI.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 08/09/2020 - 19:25

ST6 - la coda di paglia l'avete voi comunisti,, soprattutto quando clandestini e spacciatori macellano una rragazza, per esempio a Macerata.

ST6

Mar, 08/09/2020 - 19:31

Dreamer_66: A Londra, in pieno centro non c'è sera che un bianco nativo inglese non urini o peggio nel vicolo e/o a poca distanza dal pub. ilGiornale dovrebbe prendere 1000 stagisti per pubblucare in UK.

astarte

Mar, 08/09/2020 - 19:34

@fabioerre64, ma poi intendiamoci una buona volta su questa storia dell'immigrato clandestino. Lei sa come un impiegato dell'anagrafe può torturare un richiedente facendolo tornare e ritornare e dicendogli ogni volta che manca qualcosa, senza mai dirgli tutto? Io ho sentito i racconti, per fortuna finiti bene, perché di persone con cultura, in perfetto possesso della lingua e anche in grado di presentarsi accompagnate da italiani che le difendevano. Quanti saranno diventati clandestini perché un genio del comune ha fatto scadere i loro permessi? Molti, glielo dico io. Sinceramente spedirei in Nigeria l'impiegato, che ovviamente resta invece sempre impunito e anzi ignoto.

sarascemo

Mar, 08/09/2020 - 19:36

Sono dei balordi, spacciatori e contigui alla criminalità, non risultano affiliati ad alcun partito del centro destra, quindi non si capisce cosa c' entra evocare centri sociali e naziskin. Se questi figuri e altri simili pensano di essere di destra e qualcuno si sente di difenderli o di fare distinguo con i delinquenti contigui ai centri sociali è un problema loro, di cui darne conto alle forze dell' ordine.

astarte

Mar, 08/09/2020 - 19:36

"Di fronte all’omicidio di Willy non basterebbe nemmeno l’onestà intellettuale o la deontologia professionale, servirebbe un’etica che o la si ha oppure non la si può improvvisare." Già Servirebbe che i politici che fomentano l'odio e ritirano la mano avesse il coraggio di guardarsi in faccia e di farsi schifo. Ecco che cosa servirebbe all'individuo che ha fatto del calpestare la legge la sua bandiera.

Ritratto di Leonardo78

Leonardo78

Mar, 08/09/2020 - 19:44

Soliti sciacalli di sinistra.

lorenzovan

Mar, 08/09/2020 - 19:44

non c'e'bisogno di soffiare..chi ancora ha un barlume di umanita' e coerenza logica..sa benissimo come stanno le cose...chi a parole condanna ma poi in realta difende con tanti pero' e distinguo.re« ben esposto e visibile..l'ammuina non aiuta piu'

lorenzovan

Mar, 08/09/2020 - 19:46

dopo una vita di sciacallaggio..lanentarsi degli altri? patetico e ridicolo

Machiavelli63

Mar, 08/09/2020 - 19:47

ma diamo ancora retta a questi babbei nullafacenti, ma questi lavorare mai?

twinma49

Mer, 09/09/2020 - 15:03

QUANDO RIUSCIREMO A LIBERARCI DI QUESTA IDEOLOGIA COMUNISTA CHE TUTTO QUELLO CHE NON E' DI SINISTRA E' FASCISTA ?? quando riusciremo a liberarci del fardello dei sindacati comunisti che tanti danni hanno provocato per motivi ideologici ?? Solo allora potremo dire che l'Italia è un paese democratico.