Il commento velenoso di Luxuria. "La Raggi? Sembra la prima della classe"

L'ex politica Vladimir Luxuria parla del nuovo sindaco di Roma Virginia Raggi. Nessun complimento, solo un consiglio estetico

Il commento velenoso di Luxuria. "La Raggi? Sembra la prima della classe"

Virginia Raggi è il nuovo sindaco di Roma. Ovviamente un successo che finsice sulla bocca di tutti, anche di Vladimir Luxuria, che a Radio Cusano ha voluto dire la sua sul nuovo primo cittadino della Capitale.

Il commento di Luxuria

Sulla vittoria della Raggi c'è poco da dire. I numeri parlano per lei: 67,15 di voti favorevoli. Giacchetti ne prende solo 32,85. Nemmeno la metà. Nulla da dire. Almeno che non ti chiami Wladimiro Guadagno. O meglio, Vladimir Luxuria.

L'ex politica italiana, candidata come indipendente nelle liste di Rifondazione Comunista ed eletta alla Camera dei deputati, è intervenuta ai microfoni di Radio Cusano Campus. Il tema, ovviamente, è il nuovo sindaco della Capitale. Un commento politico? La spiegazione "tecnico-tattica" di come abbia potuto vincere il Movimento 5 Stelle a Roma? Macché. Un banalissimo consiglio di estetica che si poteva tranquillamente evitare.

Il trans infatti afferma: "Sembra un po' prima della classe, ma in realtà i romani hanno dimostrato che con il 67% di volerla così. Se possiamo dirlo i romani preferiscono le more. La bionda Meloni è andata male, il sale e pepe Giachetti pure. Da un punto di vista estetico le consiglio di non tirarsi sempre i capelli dietro le orecchie, visto che non ha delle bellissime orecchie, ma sono banalità, non è importante l'aspetto estetico per un sindaco". Scherza, o forse no, ma chiude l'intervento dando una possibilità alla pentastellata: "La valuteremo per quello che farà, senza pregiudizi".

Commenti