Condannata Eva Klotz per vilipendio al Tricolore

La pasionaria del Südtiroler Freiheit, Eva Klotz, condannata a 3mila euro di multa insieme a due colleghi

Condannata Eva Klotz per vilipendio al Tricolore

Condannata per vilipendio alla bandiera italiana. Eva Klotz, la pasionaria del Südtiroler Freiheit, e suoi due colleghi, Sven Knoll e Werner Thaler, sono stati ritenuti colpevoli dal tribunale di Bolzano che li ha condannati a 3mila euro di multa a testa.

I fatti risalgono al 2010, quando i tre esponenti del partito Sudtirolese pubblicarono un manifesto in cui una scopa spazzava via il verde del Tricolore e lasciava solo il rosso e il bianco della bandiera dell'Austria. La nazione cui vorrebbero ricongiungersi i separatisti tirolesi che sperano nell'indipendenza dell'Alto Adige.

Condannati in primo grado, come riporta il Fatto, la Klotz e i compagni di battaglia erano stati assolti in secondo grado. Sentenza però annullata dalla Cassazione l'anno scorso. Il nuovo processo, realizzato a Bolzano, ha confermato il primo verdetto di condanna.

“E’ assurdo – ha detto Knoll all'Ansa – che in quasi dieci anni la giustizia italiana non sia in grado di emettere una sentenza definitiva. Ormai siamo a un passo dalla prescrizione“.

Commenti