Decreto anti-Coronavirus: ira del centrodestra su Conte

Molte incertezze sul decreto a cui sta lavorando il governo. Salvini: "Con una tantum di 600 euro alle partite Iva non si risolve niente". I dubbi di Meloni e Brunetta

Il governo sta per varare il decreto contenente le misure economiche destinate a famiglie e imprese per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Un pacchetto, quello che proporrà l'esecutivo, che non convince affatto il centrodestra.

Andiamo con ordine. Non sappiamo ancora quale sarà la versione finale del documento ma conosciamo i provvedimenti che, a meno di sorprese, saranno previsti nel testo. Questi riguarderanno quattro ambiti: imprese, sanità, lavoro e scadenze fiscali.

Il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, ha sottolineato come il decreto d'urgenza potrebbe usare in un colpo solo tutti i 25 miliardi di maggiore deficit autorizzati da Bruxelles. Il ministro, riferisce Repubblica, ha inoltre dichiarato che saranno mobilitati 350 miliardi, cioè una somma “equivalente in percentuale di Pil ai 550 miliardi attivati dalla Germania”. Grandi proclami e aiuti per i lavoratori, dicono dal governo. Eppure il centrodestra non è convinto che l'ombrello profetizzato dal premier Giuseppe Conte possa essere in grado di coprire tutti.

I dubbi del centrodestra

Prendiamo ad esempio le misure anticipate a sostegno delle partita Iva. A questo proposito il leader della Lega, Matteo Salvini, avverte l'esecutivo: "Abbiamo letto sui giornali qualche anticipazione, e spero non sia vero, sul fatto che a partite Iva, commercianti, artigiani, chi lavora in proprio verrà dato un contributo una tantum di 600 euro, con questo non si risolve nulla. Lo diciamo con spirito costruttivo e senza polemiche".

Proseguendo nella disamina, il centrodestra non è convinto neppure delle misure fiscali proposte. Tali perplessità sono espresse dal leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni: “Capisco tutte le difficoltà ma credo che sia irresponsabile convocare il Consiglio dei Ministri per varare il decreto che serve, tra l'altro, a sospendere il pagamento dei tributi, nello stesso giorno in cui si devono pagare quei tributi".

Renato Brunetta, responsabile economico di Forza Italia, ha sottolineato all'agenzia Adnkronos come il decreto presenti qualche luce ("entità dello sforzo di 20-25mld è giusto", "bene nel complesso le misure sanitarie") ma anche molte ombre, a cominciare dal fisco ("è una parte tutta da riscrivere, messa così sembra una partita di giro").

Scendendo nel dettaglio, Brunetta dà un giudizio “positivo” sulla sanità ma ben diverso è il discorso relativo alla parte economica. Sul fronte della "tutela de lavoro e dei redditi da lavoro, c'è ancora molto da fare riguardo il lavoro autonomo e le anticipazioni della cassa integrazione. Sono inaccettabili i 600 euro una tantum per il lavoro autonomo, così come è inaccettabile che la durata di questa provvidenza sia limitata a un mese: doverebbe avere quanto meno la stessa estensione della cig".

"Tutta da riscrivere - rimarca il responsabile economico azzurro - la parte riguardante il fisco. Scritta così sembra una partita di giro o di raggiro, o un gioco delle tre carte. Ovvero, rinvio di qualche mese per i piccolissimi e per tutti gli altri nulla”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Lun, 16/03/2020 - 14:46

Sarebbe bello poter dare 6 mila euro, se i soldi crescessero sugli alberi, ma peccato che la destra sia solo capace di criicare Conte e dire che bisogna fare di piu', guardandosi bene dallo spiegare dove prenderebbe i denari! Questo a casa mia si chiama fare sterili polemiche anti-italiane.

Ritratto di filospinato

filospinato

Lun, 16/03/2020 - 14:53

Quando l'attenzione per l'emergenza straborderà dalle terapie intesive si riverserà nelle piazze.

tormalinaner

Lun, 16/03/2020 - 14:55

Io ho una piccola azienda, con due dipendenti. Ho dovuto chiudere completamente l'attività, incassi zero ma le spese fisse ci sono sempre e i fornitori a 60 e 90 giorni devo pagarli. Posso resistere non più di 30/50 giorni poi avrò finito i soldi. Devono fare mutui a tasso zero parzialmente a tasso perduto SUBITO perchè in caso contrario avranno milioni di disoccupati e nessuna impresa da finanziare.

Calmapiatta

Lun, 16/03/2020 - 14:56

Io non parteggio per questo governo, per due motivi. Il primo è che l'ideologia di facciata, che lo rappresenta non mi appartiene, secondo la prova di profonda incompetenza fornita dalla compagine governativa mi lascia senza parole. Però, prima di parlare di quattrini a pioggia, sarebbe il caso di farsi un'idea di cosa sarà l'Italia post virus.

ALEMAX52

Lun, 16/03/2020 - 15:05

conte raffaelloM che ne dice di prenderli dal reddito di cittadinanza? non le sembrerebbe più equo darli a chi è in difficoltà in questo momento piuttosto che a chi non fa e non ha fatto nulla?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 16/03/2020 - 15:08

purtroppo l'economia è in mano a un comunista e il capo a palazzo Chigi è ancora peggio, è un disastro sanitario ed economico.

lavitaebreve

Lun, 16/03/2020 - 15:16

TIRATE FUORI TUTTI I SOLDI CHE SERVONO. ANDATE A PRENDERLI NELLA STESSA 《 CASSAFORTE 》 DOVE PRENDETE OGNI ANNO CINQUE MILIARDI PER IL BUSINESS DEI CLANDESTINI.

ItaliaSvegliati

Lun, 16/03/2020 - 15:18

Come si dimostra i komunisti danno piu ai CLANDESTINI che agli italiani...ricorsatevi quando si vota!!!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 16/03/2020 - 15:38

Si prendano dal reddito di poltronanza!

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Lun, 16/03/2020 - 15:46

ALEMAX52 io sono sempre stato contrario al reddito di cittadinanza infatti, peccato che l'abbia approvato il vostro amato Capitan Papeete in cambio di quell'altro obbrobrio brucia-soldi pubblici chiamato quota 100...

Ritratto di ierofante

ierofante

Lun, 16/03/2020 - 15:59

Sig. tomari - Ci vorrebbe un pò di onestà intellettuale per parlare di reddito di poltronanza nei confronti di chi non ha nulla, quando si percepisce una pensione di 2400/2500 euro netti mensili ottenuta con 30 anni di contributi, dei quali 2/3 figurativi, ed uscita dal lavoro a 55 anni di età. O mi sbaglio??

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Lun, 16/03/2020 - 16:02

Gli aiuti pubblici alle imprese in difficoltà sono una misura socialista. Non stupisce che i partiti di governo, che sono liberali, non ne siano particolarmente entusiasti. Stupisce invece che i partiti di "opposizione", che sono altrettanto liberali, ora affettino indignazione. Conversione ideologica o commedia a consumo del pubblico da parte delle fazioni del partito unico piddolegoforzista? Ai presenti l'ardua sentenza.

INGVDI

Lun, 16/03/2020 - 16:11

Sostegno alle partite iva? Una presa in giro.

widmer.v.r

Lun, 16/03/2020 - 16:27

i tedeschi senza tanti annunci hanno deciso che lo stato concederà CREDITI ILLIMITATI alla imprese, 550 miliardi di euro come minimo, ma senza limite se questa cifra non sarà sufficiente; è questo che bisogna fare, in barba ai vincoli del menga imposti dagli strapagati e inetti burocrati europei che servono a nulla... a situazioni estreme, rimedi estremi (non solo quelli di fermare tutti e tutto) perché bisogna pensare anche a come ci si ritroverà alla fine di questa emergenza, che non si sa proprio quando avverrà; Trump ha detto alla FED di acquistare titoli per 700miliardi di euro; il Giappone ha emesso valuta per cifre enormi; la Cina ha emesso valuta per cifre ancora maggiori; se non riesce l'Italia a emettere euro, non si potrebbe provare a lasciare campo libero ai falsari? e far invadere l'europa di euro fasulli (fatti bene però..)

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 16/03/2020 - 18:10

La confusione in cui annaspa il pseudo governo Conte è evidente e trova corrispondenza nelle precedenti fesserie pensate e fatte dai capi di M5S. Salvini e Meloni hanno tutte le ragioni!

ectario

Lun, 16/03/2020 - 18:30

Conte raffaello, intanto eviti di qualificarsi per pochettino, utilizzando frasi, ancora, con sto papete, stesso linguaggio penoso e ridicolo da 4 ginnasio del '68. Non sminuisca lo sbrago del reddito di cittadidanza a lavoratori, pressochè tuti, in nero. Ma ricordi, come già annunciato da un'altro scrivente, che ad ogni clandestino corrisposndono ogni mese, ed alcuni da lemno 5 anni, 1200-1300€/mese per no fare una beata ceppa. Gli autonomi, signor conte, sono milioni e il 70-80% di

ectario

Lun, 16/03/2020 - 18:32

nella reale realtà per avere 1400€/,mese l'autonomo deve fatturare almeno 5-6000/€/mese e produce pure PIL e lavoro. La smetta lei e similia di farvi riconoscere sempre comunisti!

Epietro

Lun, 16/03/2020 - 19:33

ConteRaffaello: Ma non si vergogna a paragonare quota cento (ovvero 62 di età e 38 di contribuzione e di lavoro) con il reddito di cittadinanza ottenuto a tutte le età, da qualsiasi persona e da gente che mai ha lavorato. Ma siccome da questi ultimi prendete poi i voti vi sta bene così. Vergognatevi!