"Dialogo interrotto", Di Maio e Salvini viaggiano separati

I due vicepremier martedì prossimo dovebbero raggiungere il premier Giuseppe Conte a Tunisi su due aerei separati. Il dialogo tra due pare interrotto in maniera irreversibile

 "Dialogo interrotto", Di Maio e Salvini viaggiano separati

Immigrazione, province, caso Siri. I motivi di scontro tra i due vicepremier sono tanti e noti ma ora la rottura tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini si fa sempre più dura e seria.

Pare, infatti, che il capo politico del M5S e il leader della Lega non si parlino manco più. Secondo il Messaggero il dialogo, complice anche la campagna elettorale per le Europee, si sia definitivamente interrotto tanto che Salvini e Di Maio eviterebbero addirittura di restare insieme nella stessa stanza. Ma non solo. I due vicepremier martedì prossimo dovebbero raggiungere il premier Giuseppe Conte a Tunisi su due aerei separati, ufficialmente per via di impegni diversi presi in precedenza ma la verità sarebbe un'altra. I rapporti tra Lega ed M5S sono pessimi, come ha certificato anche Il Giornale rivelando l'esistenza di un sms in cui il capogruppo alla Camera Francesco D'Uva ai suoi via sms in cui dettava una linea chiara e netta: "Niente più accordi con gli alleati". Il ministro dell'Agricoltura, il leghista Gian Marco Centinaio, solo pochi giorni fa ha fatto intendere che dopo tutto quel che è accaduto sul caso Siri "ricucire è difficile".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti