La Rai "predica" i porti aperti: un altro film pro immigrazione

Pronto un altro film che sposa la causa pro migranti del centro - sinistra: il 10 marzo su Raiuno andrà in onda il lungometraggio dedicato ad Agnese Ciulla, ex assessore della giunta di Leoluca Orlando a Palermo

Soprattutto nell’ultimo anno sono spesso piombate, da più parti sia del mondo della politica che di quello della cultura, molte accuse di “sovranismo” alla Rai per via della scelta della programmazione.

Per fare un esempio, come riportato da Francesco Borgonovo su La Verità, nei giorni scorsi l’autorità delle telecomunicazioni ha richiamato il Tg2 per un servizio sugli Stati Uniti. Ed il motivo appare quanto meno surreale, per non dire bizzarro: nel telegiornale diretto da Gennaro Sangiuliano, era stato definito “abile” Donald Trump.

Un semplice aggettivo che ha espresso un giudizio del giornalista in questione, che però secondo l’authority avrebbe forse minato l’imparzialità del servizio. E tanto è bastato a far nuovamente gridare al presunto sovranismo presente in Rai, rea di pendere dalla parte destra del quadro politico da quando i vertici sono stati rinnovati dal precedente governo.

E dunque da quell’esecutivo a trazione gialloverde, dove le nomine sono state fatte da una maggioranza composta da Lega e Movimento Cinque Stelle. Ma la situazione appare un po’ diversa. A farlo notare è stato proprio Francesco Borgonovo, il quale ha preso in esame la programmazione delle ultime fiction andate in onda nell’azienda del servizio pubblico.

Ad esempio il prossimo 10 marzo su Raiuno andrà in scena il lungometraggio “Tutto il giorno davanti”: si tratta di uno sceneggiato di Luciano Manuzzi e prodotto da Rai Fiction in collaborazione con Regione Siciliana, Sicilia Film Commission e Comune di Palermo.

Il lungometraggio parlerà di immigrazione e focalizzerà l’attenzione su Agnese Ciulla, ex assessore della giunta di Leoluca Orlando nel comune di Palermo. Nella scheda di presentazione, si legge che il film ha come oggetto “la storia di Agnese Ciulla, ex assessore alle attività sociali del comune di Palermo [...] che nel maggio 2016 diventò "la grande madre dei migranti", raggiungendo la ribalta mediatica nazionale per la tutela di tutti i bambini che arrivavano in città senza i genitori o un parente, i cosiddetti minori stranieri non accompagnati”.

In poche parole, si tratta dell’ultima pellicola dove si parla di migranti e dove ad essere vista in chiave positiva è la visione politica di persone legate al centro – sinistra. Come sottolineato dallo stesso Borgonovo, sembra quasi che il lungometraggio su Agnese Ciulla sia stato ideato dopo lo stop alla fiction su Mimmo Lucano, il sindaco di Riace finito poi in alcuni guai giudiziari che doveva essere interpretato da Beppe Fiorello. Lucano, come ben si sa, è una delle bandiere della linea dell’accoglienza, il film che andrà in onda il 10 marzo potrebbe far assurgere a questo ruolo anche l’ex assessore Agnese Ciulla.

Il lungometraggio previsto poi, fa il paio con la fiction Lampedusa, dove il protagonista era interpretato da Claudio Amendola e dove il principale argomento era quello dell’immigrazione, così come con il film Nour, prodotto da Rai Fiction, in cui Sergio Castellitto ha interpretato Pietro Bartolo, ex medico di Lampedusa ed oggi europarlamentare del Partito Democratico.

Già solo sul tema immigrazione dunque, certamente la Rai non sembra aver sposato la causa della parte sovranista. Al contrario, la prospettiva con la quale viene trattato questo argomento appare decisamente più in linea con le prese di posizione dell’ambiente politico e culturale di centro – sinistra. E quelle accuse di “sovranismo” appaiono tanto infondate quanto a volte intimidatorie: quasi come ad avvertire che, se per davvero un giorno dovesse essere dato spazio ad una prospettiva vicina ad altre parti politiche, allora non mancheranno levate di scudi e pesanti prese di posizione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

VittorioMar

Dom, 08/03/2020 - 12:31

...ma perché li amano e..li vogliono far ammalare tutti...poveracci...come sprecare i soldi del nostro CANONE QUOTIDIANO-RENZI...

Ritratto di Trinky

Trinky

Dom, 08/03/2020 - 12:33

Devono portarli tutti a Saxa Rubra..........ci sta tanto di quel posto dopo che i giornalai saranno andati a coltivare le patate e a pulire i cessi!

Giorgio Rubiu

Dom, 08/03/2020 - 12:44

Prego, si accomodino tutti. Quando invece che essere 60 milioni di abitanti con risorse insufficienti, saremo 120 milioni con risorse ancora più insufficienti, cominceremo a scannarci a vicenda per un pezzo di pane raffermo e noi, meno capaci di resistere alla violenza dei nuovi arrivati, dovremo soccombere. I primi ad essere sopraffatti saranno i più deboli; anziani, vecchi, donne e bambini. Poi si aprirà la "stagione di caccia" all'italiano in quanto tale fin che non resteranno solo gli invasori che si impossesseranno di tutto quello che c'è. La sola consolazione è che continueranno ad arrivare, quindi saranno sempre 120 milioni o più e dovranno cominciare a scannarsi tra di loro per lo stesso pezzo di pane raffermo del quale hanno privato noi. Si potrebbe ancora rimediare sbarazzandoci dei buonisti (RAI inclusa) ed aprire la "stagione di caccia" (di "cacciata", in realtà) del lerciume di cui ci stiamo riempiendo!

Anticomunista75

Dom, 08/03/2020 - 12:57

i film della Rai sono ormai ridotti a 2 categorie: quelle sui "migranti" o quelli di propaganda femminista e antimaschile.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Dom, 08/03/2020 - 13:02

Una massa di gente, furiosa e incontrollabile, si diriga verso i centri della Rai per portare morte e distruzione! Solo così le cose, in Italia, cominceranno a cambiare sul serio! Solo con le masse che cominciano a 'ondeggiare'... L'inarrestabile avanzata del coronavirus sarà un'arma micidiale...

maxfan74

Dom, 08/03/2020 - 13:07

Porti aperti...ma pensiamo all'Italia ora del resto non ce ne frega niente.

Tuthankamon

Dom, 08/03/2020 - 13:13

Ormai qualsiasi... fiction RAI oppure di ispirazione obamiana (dagli USA) dove non si introducano i temi immigrazionisti e LGBTQI... cari al mondo progressista e cattocomunista! Si dovrebbero vergognare ma non fa parte del loro DNA!

ItaliaSvegliati

Dom, 08/03/2020 - 13:36

In una DITTATURA KOMUNISTA si usano gli strumenti e i servi di partito come la RAI che devo mantenere anche se non la guardo inoltre con tutti i soldi che riceve ti propina un sacco di pubblicità!!! La mantengano i PDIOTI KOMUNUSTI, subito legge che toglie il canone se non la guardo!!!

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Dom, 08/03/2020 - 13:44

Ma alla RAI non c'era il glorioso Foa, che il Giornale e molti commentatori salutavano come la "svolta sovranista"? Ma cosa ci si aspetta da un connazionale di Lerner, Schlein e Saviano?

cgf

Dom, 08/03/2020 - 14:00

Proprio il periodo adatto, questo contribuirà all'affossamento del gradimento dei giallorossi… e non mi riferisco alla Roma.

Una-mattina-mi-...

Dom, 08/03/2020 - 14:44

COLPI DI CODA DELLA DEMENZA COMUNISTA I VIA DI ESTINZIONE

giovaneitalia

Dom, 08/03/2020 - 14:44

E gli Italiani pagano ancora il canone rai per finanziare queste campagne migratorie. Viva l´Italia del ben godi.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Dom, 08/03/2020 - 14:47

preferisco guardarmi "Delta Force" con Chuck Norris e Lee Marvin

maxxena

Dom, 08/03/2020 - 15:19

Qualcuno con un pallottoliere alla mano spieghi a questi diversamente pensanti, quanti sono i posti letto nelle terapie intensive, quanti sono i residenti e quanto posto rimane per chi eventualmente potrebbe ammalarsi. Sono sicuro che un moscerino della frutta capirebbe la situazione molto meglio.

AlvinS83

Dom, 08/03/2020 - 15:21

Immigrazione Una scusa buonista per farli entrare a centinaia senza regole, mettendo la nostra salute a rischio quotidianamente (oltre che alla nostra incolumità), togliendo 40 miliardi da Monti ad oggi alla sanità e dandoli alle cooperative facendoli assumere per sostituire gli italiani e nel frattempo hanno fatto chiudere le piccole imprese (negozi ed aziende) per farle sostituire/comprare da multinazionali estere e cooprative stesse. Il giochino della sinistra lascia il tempo che trova. Per difendersi, inneggiano al fascismo, approvano decreti bavaglio e plasmano il popolino piddino che li acclama facendoli diventare piccoli fascistelli che li appoggiano.

silvano45

Dom, 08/03/2020 - 15:29

Ci sono decine di libri che certificano che la Rai è un altro ente di sprechi dei soldi dei contribuenti è un poltronificio in particolare del PD non si entra senza tessera o vicinanza politica. Risultato troppo personale, stipendi fuori mercato, troppi dirigenti, troppi bonus, troppi privilegi,troppe sedi sia regionali che estere fare i buonisti in questa condizione è facile !

ciccio_ne

Dom, 08/03/2020 - 15:46

Quanti soldi pubblici buttati nel pentolone della sinistra dove si rimestanno i soliti mantra immigrazionisti, buona ultima mamma rai.

ESILIATO

Dom, 08/03/2020 - 15:53

In piena crisi medica con un virus che non sappiamo come controllare e politici come Giuseppi che fa la prima donna alla televisione NON POSSIAMO fare sbarcare in italia altri gruppi di persone sulle cui situazioni sanitarie siamo all'oscuro. Chiudiamo tutti i confini e non concediamo più attracchi a queste carrette di sfruttatori di esseri umani..

scurzone

Dom, 08/03/2020 - 16:01

Questo del respingimento dei poveretti è sempre al primo posto per voi e per il giornale! Non ce la fate proprio.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 08/03/2020 - 16:29

Perché? Abbiamo anche la RAI? Non me ne sono accorto!

Robdx

Dom, 08/03/2020 - 16:41

Scurzone sai 15mld/anno per mantenere fankazzisti,soldi che potrebbero essere utilizzati in maniera più proficua...troppo difficile da capire?

DRAGONI

Dom, 08/03/2020 - 16:41

BASTA AL FORAGGIAMENTO OBBLIGATORIO DI QUESTA RAI . LA RAI SUL MERCATO!!

Anticomunista75

Dom, 08/03/2020 - 17:10

Quintus_Sertorius, commento azzeccato, come sempre...ricordo anch'io i commenti entusiasti per Foa e il nuovo Cd'amministrazione della Rai...praticamente è cambiato zero, anzi, la propaganda è diventata ancora più sfacciata e pervicace.

Sempreverde

Dom, 08/03/2020 - 17:11

Forconi per tutti

timoty martin

Dom, 08/03/2020 - 17:38

In RAI tutti di sinistra, capaci solo di spendere i soldi degli Italiani, incapaci di coerenza.

Capricorno29

Dom, 08/03/2020 - 17:41

Ma chi se ne frega delle fiction della Rai ma chi le guarda? i soliti pidioti IO CAMBIO CANALE QUESTA ROBA NON È VISIBILE IN CASA MIA

caren

Dom, 08/03/2020 - 17:43

scurzone, casomai non te ne fossi accorto, e credo proprio di no, i poveretti siamo noi adesso. O tu vivi nel paese di Bengodi?

Calmapiatta

Dom, 08/03/2020 - 17:49

Ma perché, invece, non fanno un film di denuncia per rendere pubblico a tutti, quale è il motivo che spinge queste persone a migrare? Può essere che non di possa dire? Che vengono qui su navi mestiere, non si può dire? Che vengono per essere sfruttati, non si può dire?

ziobeppe1951

Dom, 08/03/2020 - 18:00

scurzone ...quello dei poveri retti è sempre stata una vostra prerogativa....non vi fa male se li pigliate

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 08/03/2020 - 18:06

Se li guardino LORO questi programmi, quelli che cantano BELLA CIAO!!!! AUGH.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Dom, 08/03/2020 - 18:16

Sponsor, un consiglio: risparmiate soldi e ritirate le vostre pubblicità dal film pro migranti. Tanto (e come me spero tanti altri) non ne vedrò un solo frame!

d'annunzianof

Dom, 08/03/2020 - 18:30

Flautolenze controvento

paco51

Dom, 08/03/2020 - 18:34

forse i miranti , il virus e la sicura crisi economica ci riporteranno a momenti migliori del passato.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 08/03/2020 - 18:46

Pago il canone, ma raramente ascolto la RAI, per me ancora troppo comunista, specialmente dopo l'intrusione operata da Renzi quando era ancora in auge. Quindi non mi meraviglio di nulla. Basta cambiare canale.

mozzafiato

Dom, 08/03/2020 - 18:48

SCURZONE Tu vorresti fare il provocatore professionale qui associandoti ai più pulciosi pezzenti rossi, ma questa tua maniera di provocare la gente perbene FA SEMPLICEMENTE SBELLICARE DALLE RISATE! Kompagno SCURZONE, il vero provocatore rosso, non è così buzzurro e capronide nella sua manifestazione provocaria come fai tu: cerca di essere un po' più assennato e soprattutto dimostra di possedere almeno un minimo di preparazione sugli argomenti sui quali ragli. Fai tesoro di questi consigli kompagno...altrimenti mi vedrò costretto a bocciarti all'esame per il conseguimento dell'ambito patentino di PROVOCATORE SERIALE ed iscriverti d'ufficio all'albo DEI BUFFONI COMUNI

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 08/03/2020 - 18:50

I migranti da Africa ed Asia non li vuole nessuno. Però noi li dobbiamo accogliere e ce li dobbiamo pure tenere, per cui ce li restituiscono subito quando entrano i Francia, Germania e dintorni.

scurzone

Dom, 08/03/2020 - 20:40

zio beppe: Almeno loro non diffondono coronavirus e ignoranza.

Giorgio5819

Dom, 08/03/2020 - 21:46

Propaganda anti-italiana e pro-clandestini su canale di stato mantenuto con i soldi degli ITALIANI con prelievo forzoso. In sintesi : porcata comunista.