Ecco le prove in tre foto: le ​Ong rimpiazzano gli scafisti

Le immagini nei dossier della Guardia Costiera. Una conferma ai sospetti dei pm: gli scafisti non devono più salire sui barconi. Ci pensano le Ong

Al posto degli scafisti, le Ong. Dal 2015 ad oggi i flussi migratori sono cambiati. Di molto. Una volta al centro dell'attenzione degli investigatori italiani trovavamo criminali libici, mafie internazionali e trafficanti vari. Oggi ci sono le organizzazioni umanitarie. Non perché gestiscono direttamente i traffici illeciti, ci mancherebbe. Ma perché (indirettamente) favoriscono i contrabbandieri di uomini, rendendogli il lavoro sempre più facile e redditizio.

È questo che il procuratore capo di Catania, Carmelo Zuccaro, sta provando a far capire a chi non ha orecchie per ascoltare. E lo stesso ha fatto il portavoce di Frontex, Izabella Cooper, ricordando che "i trafficanti libici si approfittano dell'obbligo di salvataggio" e gli interventi delle Ong hanno "conseguenze involontarie". Va bene salvare vite, ma se stazionare al largo della Libia agevola "sporchi affari" e aumenta i morti in mare, qualcosa non funziona. Oppure c'è sotto del marcio.

Fino al 2014 gli scafisti erano costretti a salire sulle imbarcazioni per accompagnare i loro "clienti" il più vicino possibile a Lampedusa. Un viaggio rischioso, che spesso permetteva alla polizia italiana di mettere i bastoni tra le ruote alle mafie dei traghettatori di immigrati. Adesso arrestare criminali è diventato un miraggio e il business dei trafficanti ne trae vantaggio. Il pm nella sua audizione alla Camera fu molto chiaro, affermando che la "presenza di Ong" a poche miglia da Zuwārah provoca "una sorta di scacco all’attività di contrasto" perché la giustizia non è più in grado di identificare i cosiddetti facilitatori. Ovvero quei malviventi che un tempo "accompagnavano i barconi nei primi tratti delle acque internazionali". Come mai oggi non si scomodano più? "Perché le Ong - spiegò il pm - indubbiamente hanno fatto venir meno quest'esigenza".

In sostanza, le Organizzazioni non Governative parcheggiate al largo della Libia hanno di fatto rimpiazzato gli scafisti. I quali non devono più intraprendere i pericolosi viaggi sulle chiatte, ma si limitano a "gettare" in mare i migranti "tanto ci sono quelli delle missioni" a traghettarli fino in Sicilia. A che servono i trafficanti se ci pensano le Ong? Sono loro ormai i nuovi ponti per l'immigrazione clandestina in Italia. Da quando pattugliano il Mare Nostrum (2015-2016), infatti, l'area di attività delle operazioni di soccorso si è gradualmente spostata verso Tripoli, provocando il cortocircuito di cui parlava Zuccaro: incentivare le partenze e rendere più facile la vita ai criminali.

A dimostrarlo c'è un dossier della Guardia Costiera italiana. Nel documento intitolato "Attività Sar nel Mediterraneo Centrale connesse al fenomeno migratorio" si legge che "la presenza di numerosi assetti navali in area" (le Ong, Ndr) ha comportato "che dal 2012 ad oggi la distanza dalle coste libiche dei punti di intercetto delle unità di migranti da parte delle unità soccorritrici sia diminuita arrivando fino al limite delle acque territoriali". Le foto parlano chiaro e non lasciano dubbi. Certo: anche la Marina, i mercantili e i natanti dell'Europa realizzano salvataggi a poche miglia da Tripoli. Ma lo fanno perché la presenza costante delle varie MSF, Save The Children e Moas in quel fazzoletto di mare costringe tutti gli altri a spingersi fin lì. I banditi conoscono le posizioni delle organizzazioni (in alcuni casi pare ci siano accordi telefonici) e quindi forniscono ai barconi la benzina appena sufficiente per arrivare in acque internazionali. Poi ad intervenire ci pensano le associazioni caritatevoli o altre imbarcazioni. Obbligate ad avvicinarsi alla Tripolitania.

Peraltro l'iperattività delle onlus non solo aiuta i trafficanti, ma riduce anche le probabilità di sopravvivenza dei migranti. Sembrerà un controsenso, ma è così. Lo dice lo stesso dossier del corpo specialistico della Marina Militare. Nell'ultimo periodo si è infatti "assistito ad un netto peggioramento delle condizioni di sicurezza a bordo delle unità impiegate per il flussi via mare dalle coste libiche". I motivi sono molteplici. Primo, perché "si è registrato un incremento di partenze dalla Libia anche con condizioni meteo-marine avverse ed in ore notturne". Secondo, perché si è riscontrato "un incremento percentuale del numero di gommoni utilizzati", "una drastica diminuzione delle grandi imbarcazioni in legno", "l’utilizzo di barchini di ridotte dimensioni" e l'impennata del numero di migranti "presenti a bordo dei gommoni". Con l'effetto di aumentare i morti in mare e gli incassi degli schiavisti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Fossil

Lun, 01/05/2017 - 13:45

Basta con questa storia!!! Ne parlate ormai da anni! Battiamoci piuttosto per contrastarla e farla finire!!!

Fossil

Lun, 01/05/2017 - 13:48

Basta con questa storia che conosciamo da anni. Bisogna battersi piuttosto per farla finire...

venco

Lun, 01/05/2017 - 13:49

Massoni e islamisti perseguono un unico scopo: quello di sottometterci annullando la volontà popolare e la democrazia.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 01/05/2017 - 13:52

Ha osato proporre argomenti contro l'invasione afro-musulmana? Il PM sarà trasferito "volontariamente" ad Aosta, o in qualche comune montano delle Alpi, e il traffico "che rende più della droga" (cit.) proseguirà come prima, più di prima, nell'apoteosi dei buonisti politicamente corretti e corrotti.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 01/05/2017 - 13:58

NON DATE PIU' UNA LIRA A QUESTI OGGETTI. SE FATE UNA RICERCA SU SAVE THE CHILDREN E OBBLIGAZIONI BARKLEYS BANK NE SCOPRIRETE DELLE BELLE.

Una-mattina-mi-...

Lun, 01/05/2017 - 14:19

SCHIAFFATELI IN PRIGIONE, E RIMANDATE INDIETRO LE ORDE CAUSATE DALLA RIPRODUZIONE UMANA FUORI CONTROLLO: SONO FATTI LORO, CHE CI PENSINO PRIMA DI INGRAVIDARE LE LORO FATTRICI

People

Lun, 01/05/2017 - 14:30

La cura sarebbe semplice. Arresto di tutti i falsi caritatevoli, annidati anche in vaticano, e loro condanna ai lavori forzati a vita.

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 01/05/2017 - 14:32

Non dovete mollare! Assolutamente! Continuate con le vostre inchieste e le vostre denunce, affinché crollino gli orrendi sostenitori di questo macello. Sì, migranti al macello, trafficanti ONG e politici pieni di oro e orrore!

gian paolo cardelli

Lun, 01/05/2017 - 14:38

Che altre prove servono, oltre al fatto che i "politici" cattocomunisti hanno cercato per vent'anni di spacciare questi clandestini per "profughi", fino alla bestemmia dei "profughi climatici"? un elettorato che aspetta di sentirsi colpire dalla pallottola per capire che qualcuno gli voleva sparare deve finire sottoterra, come legge di natura impone.

Ritratto di Trinky

Trinky

Lun, 01/05/2017 - 14:40

Noooo.......che diranno la boldrina, quella uscita dallo zoo, franceschiello e compagnia varia?

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Lun, 01/05/2017 - 14:50

alle prossime elezioni.....NON DIMENTICATE.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 01/05/2017 - 14:53

Voler negare i fatti é come voler nascondere la luna col dito. Grasso, volevi le prove? Eccoti servito !

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 01/05/2017 - 14:55

Onore e gloria alle OMG!!!!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 01/05/2017 - 14:57

L'Italia era, un tempo, privilegiata, tra i paesi europei, per posizione, sia geografica che politica (vezzeggiata dall'Europa, immune da attentati internazionali, immune da golpe di destra e di sinistra e finanziata sia dalla NATO che dal patto di Varsavia). Adesso si profila un periodo di assoluta incertessa sociale ed economica. E se, per caso, volesse veramente cominciare a difendersi dall'invasione degli sbarconi, voluta e programmata dalla consorteria mondialista, allora davvero, per lei, sarebbe finita! L'Italia sta per diventare il Paese più invivibile in Europa. "Serva Italia": è il suo irrimediabile destino

Mmauri

Lun, 01/05/2017 - 15:03

Mi sono sempre chiesto:da dove vengono i gommoni? chi li fabbrica?chi produce il semilavorato (il telo in pvc o similare), e la materia prima (il granulo di pvc o similare? e la fibra retinata di supporto al semilavorato? Dubito che vi siano tante fabbriche il Libia per soddisfare questo mercato!! Nel giugno 2015 ero a Kos in vacanza. il 14 gg ci sono stati 3 sbarchi notturni con questi migranti che che passavano indisturbati il villaggio di notte e la mattina c'erano i gommoni sulla spiaggia tutti tagliati, ma erano di piccole dimensioni. Adesso si vedono dei gommoni da 10-15 mt. che necessitano di tecnologie di fabbricazione non indifferenti

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 01/05/2017 - 15:07

Lo sanno tutti che è così. Tutti fuorché quei bastardi che ci governano senza averne titolo.

Libero 38

Lun, 01/05/2017 - 15:10

Come non bastasse l'ammissione del voltagabana siculo di essere sicuro al 100% che la cricca criminale ong-scavisti fossero i responsabili dello sbarco in italia di tantissimi migrati,(tra questi anche terroristi dell'isis)ora arrivano le foto che smentiscono grasso e orlando che cercano di far credere agli italiani che il governo non sapesse nulla.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 01/05/2017 - 15:12

allora, cosa aspetta questo governo di me..a a prendere PROVVEDIMENTI IMMEDIATI E SERI !?!?!?!?!?

Giorgio Colomba

Lun, 01/05/2017 - 15:12

Ma in questo paese, che definire da operetta sarebbe un blando eufemismo, l'obbligatorietà dell'azione penale esiste solo per denunciare il braccio alzato dei quattro nostalgici di Casa Pound?

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Lun, 01/05/2017 - 15:28

Giorni fa suggerii in un post di vedere marinetraffic.com, segnalando navi come Iuventa, Vos Prudence, Vos Hestia, Aquarius praticamente davanti a Tripoli, Zuwarah. Non fu pubblicato. Invito a visitare marinetraffic.com. Queste navi delle ong, solo alcune, sono praticamente in acque libiche. La vostra foto non indica nulla.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 01/05/2017 - 15:28

LE; ONG É I SCAFISTI GUADAGNANO MILIARDI DI EURO CON IL MERCATO DEI PROFUGHI INCASSANDO DAI PROFUGHI 3000-4000 DOLLARI A TESTA! MA IN ITALIA CHI É CHE GUADAGNA MILIARDI DI EURO É IL PARTITO DI RENZI IL PDPCI CON LE SUO COOP É IL VATICANO CON LE SUE ONLUS!PER QUESTO IL PDPCI É I CARDINALI CRITICANO IL PM ZUCCARO CHE CON LE SUE DICHIARAZIONI HA APERTO IN VASO DI PANDORA FACENDO VEDERE TUTTE LE PORCHERIE CHE IL PARTITO DEI FINTI MORALISTI HA FATTO PER ANNI!.

walter viva

Lun, 01/05/2017 - 15:36

che non ci si azzardi a fermare questo traffico di schiavi. Servono a pagare le pensioni ed i vitalizi dei politici e ad arricchire l'album fotografico del curriculum vitae del signor presidente della camera, quando ritornerà in quell'associazione di maleodorante malcostume e corruzione rispondente al nome di o.n.u.

settemillo

Lun, 01/05/2017 - 15:51

Dopo la lettura di questo articolo, sorge un AMLETICO dubbio: Il governicchio mai eletto sta prendendo per i FONDELLI tanti italiani ormai alla canna del GAS. Una domandina facile facile la rivolgo alla sig.ra sBoldrina: Di quante utili risorse ha ancora bisogno per far SPROFONDARE l'italietta ORMAI alla canna del GAS? Attendo con ansia la risposta dalla suddetta!

RAGE4EVER

Lun, 01/05/2017 - 15:51

Sinistra preti ong le vere MAFIE d'italia. FECCIALAND il futuro è solo morte

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 01/05/2017 - 15:59

La Veritá e tutto ció che ne costituisce la oggettivitá e la forza indiscutibile come le "prove" di un fatto reale appartengono alla cultura della onestá, della chiarezza e della intelligenza ... Quando, come succede in Italia, é al potere un apparato che alimenta la sua esistenza imponendo l´autoritarismo della menzogna e della prepotenza allora il regime messo in atto da questo apparato totalitario di maiali non puó che umiliare, manipolare e violentare ogni tentativo atto a dare valore alla Veritá di un fatto reale ... L´ITALIA PER TORNARE ALLA VITA NECESSITA L´ABBATTIMENTO DI UNO STATO MAFIOSO FONDATO SUL DOMINIO DELLA MENZOGNA E LA MANIPOLAZIONE DEGLI ONESTI E LO SFRUTTAMENTO DEI VERI LAVORATORI.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 01/05/2017 - 16:02

La Veritá e tutto ció che ne costituisce la oggettivitá e la forza indiscutibile come le "prove" di un fatto reale appartengono alla cultura della onestá, della chiarezza e della intelligenza ... Quando, come succede in Italia, é al potere un apparato che alimenta la sua esistenza imponendo l´autoritarismo della menzogna e della prepotenza allora il regime messo in atto da questo apparato totalitario di maiali non puó che umiliare, manipolare e violentare ogni tentativo atto a dare valore alla Veritá di un fatto reale ... L´ITALIA PER TORNARE ALLA VITA NECESSITA L´ABBATTIMENTO DI UNO STATO MAFIOSO FONDATO SUL DOMINIO DELLA MENZOGNA, LA MANIPOLAZIONE DEGLI ONESTI E LO SFRUTTAMENTO DEI VERI LAVORATORI.

settemillo

Lun, 01/05/2017 - 16:19

GRAZIE governanti di Ka..A; Che ne facessero una, dico una di buone; Italiani! PERDETE OGNI SPERANZA; il massacro degli del nostro popolino è IMMINENTE!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 01/05/2017 - 16:25

Le ONG possono continuare a salvare vite, ma poi NON ce le scarichino in Italia da MANTENERE queste VITE!!!! AMEN.

Ritratto di Tora

Tora

Lun, 01/05/2017 - 16:28

In tutto questo si evince come la Marina Militare e i suoi Ufficiali, abbiano tradito e tradiscano quotidianamente il popolo italiano in nome del quale non operano più.

Rotohorsy

Lun, 01/05/2017 - 16:54

Pensare che un governo di uno Stato come l'Italia sia allo scuro dell'invasione che sta avvenendo è veramente da ingenui. Giusto è dimostrarlo e provarlo a tutti gli Italiani, ma non può non essere chiaro che l'invasione a mezzo navi OGN o anche mezzi CP sia una volontà precisa di chi ci governa quindi... nulla ormai si può fare. Vogliono l'invasione ?? E fategliela fare, saranno i loro nipoti a pagarne il prezzo.

paolopd2000

Lun, 01/05/2017 - 17:01

uhmmm quindi.. se gli scafisti "venivano arrestati" dalla polizia in quanto commettevano reato... ora che le ONG si sono sostituite a questi ultimi, si puo' supporre che sono le ONG da "arrestare" alla fin fine sono loro i nuovi "scafisti" . ... Ahhh un mio pensiero strettamente personale da dedicare a tutta questa galassia di approfittatori pagherete tutto pagherete caro!!!! Voi e chi vi finanzia!

Giorgio5819

Lun, 01/05/2017 - 17:24

Arrotoliamo i dossier e infiliamoli nel c.lo dei malati della sinistra che continuano a scappare dalla loro lurida responsabilità !

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 01/05/2017 - 17:30

Le ONG possono pure continuare a salvare VITE, basta che poi queste VITE salvate, le sbarchino nel porto piu vicino al luogo del salvataggio, NON portandocele nella piu lontana Sicilia da mantenere a VITA queste VITE!!! AMEN.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Lun, 01/05/2017 - 17:35

"Un viaggio rischioso, che spesso permetteva alla polizia italiana di mettere i bastoni tra le ruote alle mafie dei traghettatori di immigrati." Una volta si poteva fare..adesso si può fare ancora meglio.Come arrivano in porto le navi delle ONG basta sequestrarle ed arrestare l'equipaggio.Vale a dire "mettere i ceppi alle navi" Ed allora perché non lo fanno?Temo che ci sia del marcio sotto.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 01/05/2017 - 17:48

Abramo Lincoln disse:"Si possono ingannare poche persone per molto tempo o molte persone per poco tempo. Ma non si possono ingannare molte persone per molto tempo". E ormai il tempo è scaduto quindi quegli indegni governanti che stanno gettando l'Europa e l'Italia alle ortiche lo sappiano!

Ritratto di bettytudor

bettytudor

Lun, 01/05/2017 - 17:48

Andiamo! Prima si dava la colpa agli scafisti, adesso alle Ong. Certo fanno i loro interessi economici, come tutti, ma chi dà loro il permesso di riversare centinaia di migliaia di africani sulle coste italiane? Il governo italiano, senza dubbio. Quindi facciamo pure delle indagini per sapere chi ci lucra, ma è fumo negli occhi. Più importante sarebbe scoprire davvero cosa c’è sotto, ma questo possiamo solo immaginarlo. Ben si capisce che il governo italiano altro non è che un fedele esecutore di ordini altrui. Non mi direte che Renzi e Gentiloni sono due grandi statisti! Sono delle mediocri controfigure messe su da chi ha veramente il potere ed ha deciso per questa globalizzazione. Naturalmente ci sono anche statisti veri, tipo la Merkel, ma anche a loro non resta che ubbidire. Spero che arrivi un'era glaciale, sarà l'unico modo per fermare questo obbrobrio

ptck135

Lun, 01/05/2017 - 17:57

basta guardare il sito marinetraffic e accorgersi che c'è un'area chiamata rescue area a circa 30 miglia dalla costa libica piena di imbarcazioni ONG

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 01/05/2017 - 18:34

Basta installare Marine Traffic e il gioco è fatto!

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 01/05/2017 - 19:09

Omario il poliglotta 14e55, cosa sono gli OMG Organismi Modificati Geneticamente!!!!lol lol.

Ritratto di Trinky

Trinky

Lun, 01/05/2017 - 19:10

omkar....POI NON LAMENTARTI SE TUTTI SI AUGURANO CHE AFFONDINO

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 01/05/2017 - 19:40

Il governo italiano fa come le tre scimmiette: non vedo, non sento, non parlo. Ce ne ricorderemo al momento del voto, statene certi.

Rotohorsy

Lun, 01/05/2017 - 19:56

Per quelli che pensano che basti guardare Marine Traffic per vedere quante navi ONG sono vicino alle coste libiche, sappiano che basta spegnere il GPS per non essere individuati. Quindi, a quelle che vedete su Marine Traffic dovete aggiungere quelle che non si vedono perchè hanno spento temporaneamente il GPS.

dare 54

Lun, 01/05/2017 - 19:58

Mmauri 15:03. Da dove vengono i gommoni extra long? Mesi fa lessi su un quotidiano di navi che, dirette verso paesi del nord Africa, contenevano carichi di questo genere di gommoni (estremamente scadenti e con bassa autonomia dii utilisso prima del collasso) prodotti in un Paese dall'industria e dalla crescita galoppante, specializzato in tanti prodotti in plastica, o elettronica talvolta scadente. Solo, non si poteva andare oltre i controlli, in quanto ... niente di illegale. Sono sicuro che chi doveva sapere, comunque, sapeva e sa! E che volendo, se ne poteva e si può tracciarne il destinatario e l'uso. Goommoni extra long in nord Africa! Bah! peer navigare sul Nilo, forse!!!

ziobeppe1951

Lun, 01/05/2017 - 20:29

Somar el minkion...OMG...Officina Meccanica Genovese

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Lun, 01/05/2017 - 23:51

Io non sono contrario a tutto questo "import" di Africani: il mio dissentire è solo in un mero dettaglio. Se invece di "importare" dall'Africa persone si facessero arrivare esemplari di Pelinobius muticus, Pterinochilus murinus, Harpactira pulchra, Ceratogyrus sanderi ecc sarebbe meglio. Sono ragni eccezionali che ho allevato (e che allevo) e mantenerli costa nemmeno 5 Euro all'anno :-) Importiamo (e aiutiamo) le Theraphosidae Africane, chi se ne frega delle persone!

fantomas

Mar, 02/05/2017 - 09:06

I fatti descritti sono cose ovvie per noi e per l'Europa ma per i nostri politici sono arabo. Sono affetti da ipocrisia buonista cronica che gli impedisce di vedere e capire la situazione.

lento

Mar, 02/05/2017 - 09:58

Si sta scoperchiando un altro vaso di pandora .....Adesso saranno dolori atroci per i politici mafiosi e le organizzazioni "umanitarie"clandestine.

timoty martin

Mar, 02/05/2017 - 10:12

Vogliamo finalmente fare nome e metodi di chi, all'interno dell'attuale governo, non vuole vedere, autorizza e quindi ci guadagna ??? Sapremo chi volutamente aiuta l'invasione illegale, chi è causa della nostra rovina. basta tergiversare, facciamo presto!! PD, con renzi e boldrini in primis, fanno parte di questa catastrofe.

Luigi Farinelli

Mar, 02/05/2017 - 10:14

L' "imbarazzato silenzio" delle nostre Autorità militari (sicuramente imbavagliate dal Governo che starà cercando affannosamente di barcamenarsi per trovare infine uno straccio di ipotesi che dia contro al Pm Zuccaro di Catania) va molto al di là della condizione limite oltre la quale il "pensare male" ha molte probabilità di azzeccarci. Collusioni, piani e programmi fatti alle spalle dei popoli che, se reagiscono attraverso i loro rappresentanti risulterebbero "travisati da "populisti" (i termini "fascisti" e "complottisti" sono passati di moda, di fronte all'evidenza degli inganni perpetrati dal regime tecnocratico internazionale e dai nostri pseudo-governi imposti dall' ALTO).

dario348

Mar, 02/05/2017 - 12:53

Le ONG sono oggi quello che ieri erano i paradisi fiscali. Con questo sistema si crano e gestiscono FONDI NERI e si lavano i capitali delle mafie.