Escort positiva Covid in fuga da Crotone

Escort positiva al Covid 19 in fuga da Crotone. Un'altra "Bocca di rosa" contagiata dal coronavirus scatena il panico questa volta in Calabria.

Escort positiva Covid in fuga da Crotone

Escort positiva al Covid 19 in fuga da Crotone. Un'altra «Bocca di rosa» contagiata dal coronavirus scatena il panico questa volta in Calabria.

Dopo il caso di Modica dove una prostituta peruviana poi risultata contagiata aveva avuto diversi contatti ravvicinati ma ovviamente riservati ora è una escort straniera che ha «esercitato» a Crotone a preoccupare l'Azienda sanitaria provinciale. La donna infatti dopo essere stata sottoposta al test che ha dato esito positivo è scomparsa

La donna si sarebbe resa irreperibile due giorni fa subito dopo aver ricevuto l'esito del tampone eseguito nei giorni scorsi. Intanto l'Asp della città calabrese ha provato ad avviare i controlli per ricostruire i contatti avuti negli ultimi giorni dalla prostituta.

Ovviamente la scomparsa della donna rende praticamente impossibile risalire ai suoi contatti, un passaggio necessario per poter circoscrivere quello che potrebbe trasformarsi in un focolaio se la donna da positiva avesse avuto numerosi rapporti con clienti che a loro volta potrebbero contagiare altre persone.

Per il caso precedente la escort da Modica si era poi spostata a Foligno dove aveva eseguito il test. Anche in questo cosa però non fu facile risalire ai contatti avuti in Sicilia sia perchè la ragazza si era rifiutata di fornire qualsiasi indicazione sui suoi clienti sia perché l'autodenuncia poteva implicare situazioni imbarazzanti. In quel caso infatti le autorità sanitarie chiesero la collaborazione dei cittadini garantendo l'anonimato in caso di autodenuncia.

Commenti