Gregoretti, cosa succede ora a Salvini: gli atti tornano ai pm di Catania

Dopo il via libera del Senato al processo a Salvini, tutto torna al procuratore di Catania Zuccaro che aveva sollecitato l'archiviazione dell’inchiesta nei confronti dell’ex ministro dell’Interno

Ora che il Senato ha concesso l'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini sul caso Gregoretti, la parola passa al procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro. Dopo il via libera dell'aula infatti l'ex ministro dell'Interno sarà giudicato da una sezione ordinaria del tribunale di Catania.

Il magistrato si era già espresso per l'archiviazione dell'inchiesta nei confronti dell’ex ministro dell'Interno ritenendo che non ci fosse stato alcun sequestro dei 131 migranti a bordo della Gregoretti. Lo scorso luglio, la nave della guardia costiera, dopo aver recuperato in mare oltre cento migranti, si era diretta prima verso il porto di Lampedusa e poi verso quello di Augusta. Dopo un lungo tira e molla, gli immigrati erano sbarcati sul territorio italiano. A dicembre, la denuncia per sequestro di persona: "Oggi - aveva spiegato Salvini - mi è arrivata una denuncia: sarei colpevole di reato di sequestro di persona aggravato per aver 'privato della libertà personale 131 immigrati presenti sulla nave Gregoretti', rischio fino a 15 anni di carcere. Il tribunale dei ministri di Catania aveva infatti chiesto al presidente del Senato l'autorizzazione a procedere per sequestro di persona nei confronti di Salvini.

L'ufficio diretto dal procuratore Carmelo Zuccaro aveva ritenuto infondata la fattispecie del reato e per questo il pubblico ministero Andrea Bonomo aveva firmato la richiesta di archiviazione, trasmessa al tribunale dei ministri che aveva 90 giorni di tempo per decidere. E così i giudici hanno ritenuto che il divieto allo sbarco fosse una violazione penale e trasmesso gli atti a palazzo Madama.

Adesso, con il sì del Senato a procedere nei confronti di Matteo Salvini, il caso passa di nuovo al procuratore di Catania Zuccaro. "Questo pm – si leggeva nella parte finale del documento firmato da Zuccaro per la richiesta di archiviazione – ritiene che l'avere prolungato per circa tre giorni la permanenza a bordo della nave Gregoretti dei migranti salvati in mare da unità militari italiane, garantendo comunque loro assistenza medica, viveri e beni di prima necessità, e consentendo l'immediato sbarco di coloro che presentavano seri problemi di salute e dei minorenni, e ferma restando l'intenzione ministeriale di assegnare il Pos in tempi brevi consentendo lo sbarco ed il trasferimento in 'hotspot' per la fase di identificazione, non costituisca una illegittima 'privazione' della libertà personale punibile ai sensi dell'art. 605 c.p".

Come spiega il Corriere, dopo il sì dell'aula di Palazzo Madama si dovrà stabilire se quella di Salvini sia un'imputazione "coatta" dunque i magistrati debbano obbligatoriamente sollecitare il rinvio a giudizio o se invece potranno chiedere nuovamente l'archiviazione. Non spetterà comunque al tribunale dei ministri decidere ma al giudice per le indagini preliminari che dovrebbe sciogliere la riserva entro l'estate.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

amedeov

Mer, 12/02/2020 - 17:22

Però si aspetta ancora che venga processato il figlio del giullare dei cinque stalle alias grillo

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Mer, 12/02/2020 - 20:44

Chissa', forse anche sulla lamorgese, alias "ministro della percezione" il tribunale dei ministri avra'qualcosa da dire?

killkoms

Mer, 12/02/2020 - 20:49

@amedoev,quello può attendere

Reip

Mer, 12/02/2020 - 20:56

Che pagliacci!

Nicola48ino

Mer, 12/02/2020 - 20:57

Adesso aspettiamo che il figlio di grillo vada a processo insieme a Salvini. Il primo secondo i costumi della madre le donne possono essere violentate Salvini invece ha difeso la Patria ma x i compagni venduti la Patria non esiste. Escrementi. Nicola48ino

Arnyarny

Mer, 12/02/2020 - 21:22

I clandestini non erano sequestrati,il capitano della bagnarola italiana levava le ancore e poteva andare dove voleva,nessuno glielo impediva,o sbaglio?

Ezeckiel

Mer, 12/02/2020 - 21:38

quanto tempo e denaro buttati

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mer, 12/02/2020 - 21:49

Per amedeov, c'è anche una altra "figlia d'arte giudiziaria" che ha ammazzato una persona, ed ha preso solo 9 mesi, perchè al momento del fatto, non furono fatti gli esami del sangue, da parte di chi doveva, perché appunto, figlia d'arte. Perciò di cosa vogliamo ancora preoccuparci.

d'annunzianof

Mer, 12/02/2020 - 22:40

E come volevasi dimostrare l'attesa non e` stata invana. La classicissima figura di mxxxa di fronte a tutto il mondo e` finalmente arrivata grazie ai nostri solertissimi magistrati. Guardateli bene in faccia, come si straziano per le preziosissime risorse che approdano sofferenti ai nostri lidi

Ritratto di pulicit

pulicit

Mer, 12/02/2020 - 23:06

Questi arrivano da clandestini a nostre spese e processano il ministro. Qualcosa in Italia non va.Regards

ST6

Mer, 12/02/2020 - 23:27

Arnyarny: "il capitano della bagnarola italiana". Una nave della Marina Militare Italiana, una "bagnarola" il cui capitano decide come gli pare dove andare? Ma voti il solito irrispettoso anti-italiano "celtico"/Pontida/Lega? E quand'è che sgombri e emigri, non so, a Gardaland? Vai, va.

Triatec

Mer, 12/02/2020 - 23:45

Il Ministro dell'Interno manda un pattugliatore della Guardia di finanza a salvare migranti, in acque Sar maltesi, CON LO SCOPO DI SEQUESTRARLI . E' una barzelletta, quindi è facile intuire come finirà il processo, usano l'unico modo sicuro per sbarazzarsi di Salvini. E' palese.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 13/02/2020 - 00:15

Con tutti i problemi che ha questo Paese martoriato i giudici si accaniscono contro i politici considerati un a pietra d'inciampo per il loro operato. Ci si attende da parte del p.m. Zuccaro una nuova richiesta di archiviazione,anche se la vedo dura...

un_infiltrato

Gio, 13/02/2020 - 00:54

Non succederà un amato niente!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 13/02/2020 - 01:07

Da quanto leggo risulta che: “tutto torna al procuratore di Catania Zuccaro che aveva sollecitato l'archiviazione dell’inchiesta nei confronti dell’ex ministro dell’Interno”. Se così è, di cosa si sta parlando in questa Italia assoggettata al governo delle chiacchiere?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 13/02/2020 - 02:37

Italiani gioite!!! Per mesi avremo di che trastullarci sul destino del Capitano dietro alla transenna di un tribunale mentre la "barca Italia" affonda con tutto l'equipaggio e i passeggeri appresso e magari con qualche scafista in incognita.

EchiroloR.

Gio, 13/02/2020 - 03:27

Salvini dovrebbe chiedere asilo politico in Tunisia

Iacobellig

Gio, 13/02/2020 - 06:33

Prime battute poi archiviazione per gli stessi motivi precedenti assunti dal procuratore Zuccaro. Ha ragione Nordio con i suoi commenti.

ruggerobarretti

Gio, 13/02/2020 - 07:56

quindi ora il Procuratore Zuccaro smentira' se stesso???

electric

Gio, 13/02/2020 - 08:13

Con questo episodio la magistratura si copre di ridicolo

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 13/02/2020 - 08:23

Già, ora vedremo quanto questi magistrati sono scevri da condizionamenti politici, quanto sono liberi di decidere autonomamente il destino di una persona e di un'intera Nazione. Vedremo se con serenità ed obiettività riconosceranno ciò che è sotto gli occhi di tutti e, cioè, che Salvini ha agito come ministro e, come tale, ha coinvolto tutto il governo; che si è trattato di una mossa squisitamente politica, obbedendo alla tradizione comunista di tentare di abbattere l'avversario (il nemico) politico prima demonizzandolo e poi con l'uso improprio della magistratura. Mai con le armi della democrazia.

Gatto Giotto

Gio, 13/02/2020 - 08:35

I giudici del Tribinale dei ministri venderebbero la propria madre e i propri figli pur di poter vedere Salvini in carcere. Da parte loro solo una atto politico avallato e difeso dall'ANM, braccio politico della sinistra italiana.

ItaliaSvegliati

Gio, 13/02/2020 - 08:39

Carola libera e osannata e Salvini incriminato, pazzesco poteva succedere solo in un paese dove vige la DITTATURA KOMUNISTA!!!

carpa1

Gio, 13/02/2020 - 10:55

amedeov - 17:22. Se è per quello ne aspettiamo così di processi di veri criminali che, nonostante i crimini commessi, non solo stanno ancora aspettando un processo che non arriverà mai, ma sono talmente liberi da aver reiterato più e più volte lo stesso crimine; ma questo non importa ai ROSSI, giacchè trattasi di fatti "POLITICAMENTE IRRILEVANTI" (chiedo scusa a chi porta questo cognome, molto diffuso in Italia; ovviamente il riferimento non li riguarda)

buonaparte

Gio, 13/02/2020 - 13:07

salvini te lo dico una altra volta-- fatti mandare le carte dai seri giudici spagnoli che hanno fatto vere indagini scoprendo con interrogatori seri ed incrociati dell'equipaggio delle ong e dei clandestini che erano dei traghettamenti concordati tra trafficanti e ong con l'appoggio di una pseudo organizzazione umanitaria con i telefoni.cosi fACENDO SPUTTANI I GIUDICI , GLI INVESTIGATORI ITALIANI E LE ONG..