I cattolici si uniscono: "Legge contro omofobia è liberticida"

Cattolici compatti e convinti contro il ddl Zan-Scalfarotto promosso dalla maggioranza giallorossa. Le sanzioni previste scandalizzano

Precedenza alla riforma bioetica, persino in tempi pandemici. La convinzione dei Pro life e Pro family, quindi dei cattolici, è che la cosiddetta legge Zan-Scalfarotto, quella in discussione alla Camera dei deputati, possa minare la libertà d'opinione.

Il dibattito passa sottotraccia. Le necessità del Paese sarebbero soprattutto economiche. E di economia si discute tra i corridoi dei palazzi del potere. La trafila della Zan-Scalfarotto però sembra breve: l'esultanza dei progressisti è già orecchiabile. Se ne sente l'eco. La maggioranza giallorossa - nonostante le "priorità" sbandierate, gli Stati generali del premier Giuseppe Conte, il dibattito sulle contromisure europee e tutto quello che ha il carattere politico di necessità impellente - prosegue nella strada dell'approvazione dei "nuovi diritti". Così li chiama il papa emerito Benedetto XVI. Per il fronte cattolico-conservatore, in maniera più semplice, ci troviamo nel bel mezzo di una "battaglia antropologica". Sul campo, oggi, risiede la discussione attorno al ddl che intende contrastare la omofobia.

Della Zan-Scalfarotto ci siamo occupati quando abbiamo presentato il parere dell'Unione giuristi cattolici di Perugia: "Il ddl finisce in realtà per costruire ulteriori muri, recinti e riserve, in cui alcuni diventano più uguali degli altri", aveva tuonato l'avvocato Simone Budelli. Ma qual è la sostanza di questo provvedimento. Nel corso del pomeriggio di ieri, il fronte Pro life ha iniziato a sbracciarsi: "6 anni di galera, risarcimenti astronomici, lavori gratuiti per le associazioni LGBT". A scrivere su Facebook è Jacopo Coghe, uno dei vertici del mondo Pro Family italiano. Un testo è apparso sul quotidiano L'Espresso. Le proteste della base cattolica non si sono fatte attendere. Anche la Cei ha dichiarato ferma contrarietà. Persino il gesuita padre Bartolomeo Sorge, uno di quei consacrati che hanno spostato l'asse verso il progressismo ecclesiastico in questi anni, è stato cristallino. Su questa storia del ddl Zan-Scalfarotto la Chiesa cattolica ha ritrovato l'unità perduta.

Coghe insiste nella disamina, prendendo per buono quanto emerso: "A chi verrà condannato per omotransfobia sarà tolta la patente, sarà revocato il passaporto e ogni altro documento valido per l'espatrio, sarà tolta la licenza di caccia e dopo la galera dovranno osservare il coprifuoco rientrando a casa al tramonto". Se il quadro venisse confermato, insomma, sarebbe pronosticabile sin da ora un dibattito serrato, In termini politici sì, ma anche se non sopratutto in quelli giuridici. La maggioranza è compatta. Il Partito Democratico è per la "piattaforma Cirinnà". Il MoVimento 5 Stelle ha spesso strizzato l'occhio ai "nuovi diritti". Italia Viva non ha mai fatto mistero di essere per un cattolicesimo democratico aperturista. Il sentiero è spianato.

Jacopo Coghe è uno dei due coordinatori di Pro Vita e Famiglia. Non è che ci sia molto da indagare rispetto al pensiero di questo esponente: "La legge sull'omotransfobia nasconde una vera e propria fobia questo e vero: quella delle lobby lgbt nei confronti di chi crede e riconosce la famiglia naturale come unica famiglia, come d'altronde fa la stessa Costituzione italiana! Non vogliono che si dica più che il bambino ha bisogno di mamma e papà. Ci vogliono mandare tutti in galera o farcela pagare (con sanzioni) come si suol dire...", afferma a IlGiornale.it. E ancora: "Poi passeranno a 'rieducare' i nostri figli con questa nuova ideologia che non riconosce maschio e femmina come sessi distinti. Questo invece sarà considerato moderno e corretto, snaturare l'ordine delle cose e intervenire nell'intimità di bambini innocenti parlando di argomento cje con la cultura e l'istruzione scolastica non c'entrano nulla".

Questa sarebbe la prima mossa di una serie. E molte delle prossime mosse sarebbero indirizzate nei confronti della destrutturazione di quelli che i cattolici ritengono ancora essere valori tradizionali. Il governo fa fatica a trovare la quadra sull'economia. Il ragionamento sulla svolta bioetica appare più semplice: comporta meno problemi di amalgama parlamentare. Dunque si procede. Con buona pace dei cattolici. Questa volta, con buone probabilità, molti se non tutti schierati sul fronte dell'opposizione a Conte ed alla maggioranza che regge l'esecutivo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

tremendo2

Sab, 20/06/2020 - 10:17

con la scusa dell'omotransfobia vogliono che gli uomini si vergognino di amare le donne e le donne gli uomini. Vogliono che sia un reato per un bambino chiamare papà un uomo e mamma una donna. L'omotransfobia è uno dei frutti avvelenati della sinistra.

PassatorCorteseFVG

Sab, 20/06/2020 - 10:23

complimenti vescovi, vi siete fatti fregare da chi democratico non è. ciao a tutti.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 20/06/2020 - 10:24

Noi cattolici non valutiamo l’omosessualità in termini di fobia. Molti omosessuali trovano proprio nel loro essere profondamente cristiani, la forza, di accettare i limiti della loro condizione e condurre una vita pienamente inserita nella comunità, ricca di attività e serena. A quando una legge contro la cristiano fobia?

Luigi Farinelli

Sab, 20/06/2020 - 10:36

Il fatto è, cari vescovi CEI che occorreva svegliarsi prima e non appoggiare un partito, come il PD, che fa del laicismo una bandiera e tollera i cattolici (ma quelli che votano PD li definirei cattolici fra virgolette) per confondere le idee sulle loro vere intenzioni, fra aborto da liberalizzare, abolizione dell'obiezione di coscienza per i medici antiabortisti, Forteto e Bibbiano, introduzione del gender e dell' "educazione sessuale" nelle scuole primarie e oltre, attacco all'istituzione familiare umiliando il ruolo genitoriale naturale con "genitore 1, 2...n ", legalizzazione del matrimonio surrogato e dell'eutanasia. Ma fino ad ora dove eravate? A contestare e boicottare i Family Days con mons Galantino?

Maura S.

Sab, 20/06/2020 - 10:40

Tutto considerato non avremo più bisogno di un governo se l'umanità sarà di una stessa matrice: niente matrimoni, figli in provetta, un unico sesso e un nuovo e solo potere mondiale per guidare la nuova generazione di Zombi/Robot.

Giorgio Colomba

Sab, 20/06/2020 - 10:42

Progressisti peggio di Attila. E bentornati sulla Terra quegli esponenti catto-prog stile padre Sorge, da lungo tempo 'in flirt' con la sinistra.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 20/06/2020 - 10:53

Ecco, questo kattokomunisti hanno a cuore queste cose, non l'economia italiana. Sai se crolla tutto, cosa servono queste cose? Indecorosi e fuori tempo.

Ritratto di Adespota

Adespota

Sab, 20/06/2020 - 10:55

Chi si risente? Scalfahairotto, quell'esimio parlamentare che quando muore un carabiniere si precipita ad omaggiare il suo carnefice, controllando che nessuno gli faccia la bua. Che cosa spettarci da gente degenere del genere ?

EliSerena

Sab, 20/06/2020 - 11:04

Sono cattolica praticante sono d'accordo con questa legge. Legge di libertà. Non scrivete di compattezza. Ma per voi anche il cdx è compatto anche quando con 3 partiti ha quattro posizioni opposte. Non conoscete vergogna

Nicola48ino

Sab, 20/06/2020 - 11:12

Evoluzione della spece all'inverso. Tutti abbiamo il diritto di una propria personalità, perché le sigle devono avere vantaggi, pensavo che solo spece di animali fossero protette x via dell'estinzione ma la razza umana a meno che una guerra nucleare fosse in via di estinzione no. Forse c'è i comunismo che sta riducendosi a spece in via di sparire e allora le sigle una piccola minoranza che ci vorrebbe ingabbiare ai loro porci comodi. Speriamo che mettano in minoranza l'argentino che sta cercando di cambiare l'Italia in un paese multirazza sessuale di tutte le sigle. Vorrei sapere chi disse crescete e moltiplicate non con gli uteri in affitto.

steacanessa

Sab, 20/06/2020 - 11:13

Ohibò, anche tra i seguaci dell’antipapa c’è qualcuno che comincia ad aprire gli occhi.

ziobeppe1951

Sab, 20/06/2020 - 11:19

Stai serena eli..ci sarà qualcuno che saprà “indottrinare” anche i musulmani

carlo dinelli

Sab, 20/06/2020 - 11:24

Il Sig. Farinelli ha ragione da vendere, però, da una parte, sono contento che parte della Chiesa cominci a vedere di che pasta sono fatti (e sono sempre stati) i Kompagni (compresi 5 stelle e Italia Viva, naturalmente)

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 20/06/2020 - 11:30

"A chi verrà condannato per omotransfobia sarà tolta la patente, sarà revocato il passaporto e ogni altro documento valido per l'espatrio, sarà tolta la licenza di caccia e dopo la galera dovranno osservare il coprifuoco rientrando a casa al tramonto... VOGLIO PROPRIO VEDERE CHI VERRA' NEI MIEI PER TOGLIERMI ARCO E FRECCE,OLTRE ALLA LIBERTA' DI OPINIONE!!!!UUAAAHHHHAUUUHHHHAHHH..NO SELVAGGINA MA PIDIOTI E SINISTROIDI!!

DRAGONI

Sab, 20/06/2020 - 11:38

PURTROPPO I POCHI RIMASTI TALI!!

Totonno58

Sab, 20/06/2020 - 11:42

Dobbiamo dedurre che tra noi cattolici ci sono persone che non conoscono il significato del termine "omofobia"...spero che sia questo il motivo di certe idiozie che stanno venendo fuori..non sono disposto a credere che un cattolico arrivi a negare l'uguaglianza tra gli esseri umani, senza distinzione di ecc.ecc...arrivando, di fatto ad avallare lo sterminio di tanti omosessuali da parte dei regimi dittatoriali del 9000...si faccia subito questa legge, risparmiandoci altri 25 anni di salotti tv(come fu anche nel caso delle unioni civili)...chi ne ha nostalgia può sempre andare su rai/mediaset replay!

magnum357

Sab, 20/06/2020 - 11:45

Luigi Farinelli, completamente d'accordo ma i sinistri ecclesiastici non faranno mai mea culpa in tema di teoria gender, aborto, matrimoni gay, eutanasia, maternità surrogata !!!!!!!!!!!!!

pilandi

Sab, 20/06/2020 - 12:20

Eh capisco che una legge che colpisce chi odia, e lo vende come opinione, vi dia fastidio... Leggetevi le porcherie che scrive Jacopo Coghe poi ne parliamo.

Ritratto di Flex

Flex

Sab, 20/06/2020 - 12:21

Il vero pericolo contro le libertà lo si riconosce dalla "bandiera Rossa e falce e martello" diversamente riniminati con varie sigle e sono la vera piaga che del disastro economico Italiano, dell'assistenzialismo e Statalismo soffocato dalla burocrazia. Purtroppo per quanto riguarda la burocrazia hanno gravi responsabilità tutti i partiti.

Ritratto di DuduNakamura

DuduNakamura

Sab, 20/06/2020 - 12:28

E' una legge inutile e dannosa. Perchè gli omosessuali, trans, gender ecc... devono essere più uguali degli altri? E soprattutto, un conto è educare i bambini alla tolleranza del diverso (colore, razza, lingua, sesso), altra cosa proporre un modello educativo dove si parla della sessualità in modo "liquido", arrivando a chiedere a dei bimbi se si sentono maschi, femmine, omo, aspiranti trans e quant'altro. (Ho visto queste cose su libri di pseudotesto delle elementari!!!).

Ritratto di adl

adl

Sab, 20/06/2020 - 12:30

Siamo in piena dittatura LGBT, e guai a chi lo dice. Ma la Conferenza Episcopale Amazzonica, nutre un caritatevole odio cristiano nei confronti del Capitano.

Ritratto di Smax

Smax

Sab, 20/06/2020 - 12:42

Questa legge rasenta la follia. Rischi meno a commettere un omicidio.

antoniopochesci

Sab, 20/06/2020 - 12:47

Il problema non è essere cattolico o non, né tanto meno tirare in ballo la Chiesa. Il problema è che ogni pur laicamente apprezzabile idea, propugnata da certi soggetti sfocia nel fanatismo, nell'esibizionismo, nell'integralismo e nel talebanismo dell'intolleranza verso chi osi pensarla diversamente. Non dimentichiamo mai che storicamente le peggiori guerre sono state scatenate proprio da chi, in nome della propria religione o ideologia, voleva imporre il suo credo agli altri, considerati quasi degli infedeli o eretici da redimere.

Malacappa

Sab, 20/06/2020 - 12:50

tremendo2 10:17 concordo in pieno

Risen

Sab, 20/06/2020 - 12:55

Perche invece non documentate il fiume di denaro che giunge a personaggi come coghe da potentissime lobbi internazionali che promuovono omofobia e sottomissione della donna(per la maggior parte oligarchi russi).concludo dicendo che spero che questa giusta legge venga approvata il prima possibile anche se col rammarico che le pene per i trasgressori siano ancora troppo leggere

agosvac

Sab, 20/06/2020 - 13:03

Non è una legge liberticida e la religione non c'entra minimamente, è solo una vera follia da parte di alcuni semisenzienti che non hanno capito lo scopo della lobby LGBT. Tra l'altro è anche anticostituzionale visto che tratterebbe gli italiani in maniera diversa cosa che non è prevista dalla Costituzione. Da una parte gli omosessuali ed i trans superprotetti, dall'altra i miserabili, cioè gli eterosessuali che, obiettivamente, di aggredirli manco gli passa per la mente. E' una cosa così stupida che poteva essere prevista solo dai sinistri e dai 5 stelle. Comunque, visto che riguarda anche la Costituzione, la si può impugnare, ammesso che passi e, probabilmente, passerà richiedendo un referendum. Così vedremo come la pensano TUTTI gli italiani.

Intensissimo

Sab, 20/06/2020 - 13:17

Non si può andare contro le leggi di MADRE NATURA.

paladin

Sab, 20/06/2020 - 13:45

Ma allora chi ricorda il catechismo che dice che il PECCATO IMPURO CONTRO NATURA è uno dei quattro peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio o che cita uno dei passaggi della Bibbia o degli scritti dei santi che condannano l'omosessualità sarà condannato? Peggio di Sodoma e Gomorra; faremo la stessa fine.

GPTalamo

Sab, 20/06/2020 - 13:59

Che cosa e' piu' ingiusto? L'atteggiamento dei cattolici che considerano gli omosessualita' un peccato, o l'atteggiamento dei liberali atei, che vogliono fare il lavaggio del cervello e imporre ai bambini di avere due mamme o due papa'? Non bisogna neanche ricorrere al concetto di Dio per decidere.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 20/06/2020 - 14:02

Sono contrario a questa strana legge con la quale si vuole proteggere chi è “sbagliato” o “sbagliata”, a secondo del sesso. Ogni persona, uomo o donna che sia, è libera di vivere come gli pare e con chi vuole, ma senza destare scandalo. Però nessuno può essere obbligato a frequentare persone sessualmente “diverse”. A me non piacciono, ma mi limito a “evitarle”, senza offenderle. Ognuno a casa sua.

Santorredisantarosa

Sab, 20/06/2020 - 14:04

CATTOLICI? E QUALI I CATTOCOMUNISTI CHE PORTANO IL CAFFE' E PULISCONO LE SCARPE ALLA SINISTRA? TOGLIETEVELO DALLA TESTA CHE LI AVRETE ACCANTO. LA LORO FEDELTA' ALLA SINISTRA E A SOROS E' TROPPO CIECA E FEDELE

Santorredisantarosa

Sab, 20/06/2020 - 14:10

ELISERENA IL TUO INTERVENTO PUZZA DI CATTOCOMUNISMO E DI PARROCCHIA DEVOTA AL POLITICO DI TURNO, COME CATTOLICO E FREQUENTATORE DI ORATORI, PARROCCHIE E ALTRO, IN QUANTO LA MIA FAMIGLIA AVEVA CONTATTI LAVORATIVI CON GEN 4 ORDINI RELIGIOSI LE ASSICURO CHE CAPISCO LA MENTALITA' DEI PRETI DI SINISTRA E ALTRI. LEI SE LA PUO' RISPARMIARE DI SCRIVERE CATTOLICA, IO AGGIUNGO CATTOSINISTRA O CATOCOMUNISTA. SI SVEGLI. SE IL CDX COME LEI SCRIVE SONO IN 3 ED HANNO 4 IDEE, MA SE AVEVANO UNA IDEA LEI SCRIVEVA C'E' MUSSOLINI, C'E' HITLER. OGNUNO PARLA SI ESPRIME NON COME I CATTOLICI EX DC ED ORA NEL PD SI SOTTOMETTONO E SI AUTO EVIRANO PUR DI ESSERE SEMPRE I VALVASSOTTI DEL SINISTRO DI TURNO ANCHE NON ELETTO COME CONTE. SI SVEGLI E' UN CONSIGLIO DA CATTOLICO VERO.

INGVDI

Sab, 20/06/2020 - 14:29

Di veri cattolici ne sono rimasti pochi. Lo si evince anche dai commenti. Il colpo di grazia l'ha dato Mario Bergoglio, con il suo materialismo ecologista e con il nuovo umanesimo di stampo massone, ha distrutto il sacro e trasformato Cristo da Vero Uomo e Vero Dio in solo vero uomo. Amen

Divoll

Sab, 20/06/2020 - 15:29

Non ci bastavano Scalfaro e Scalfari, adesso pure la versione in piccolo... Povera Italia.

rino34

Sab, 20/06/2020 - 15:49

il loro ideale sarebbe una società dove la maggioranza sono bisex, trans e geneticamente modificati. Vi dovrebbero mettere al lavori forzati. State rovinando il mondo

d'annunzianof

Sab, 20/06/2020 - 15:51

Dopo il voto ci sara` molta 'DISCONTINUITA`' su tutte le leggi imposte da questo governicchio golparolo

Morker83

Sab, 20/06/2020 - 15:56

Io rimango basito nel leggere i commenti. Ma quale legge liberticida sarebbe una legge che vieta a degli animali di offendere, picchiare. violentare, distruggere la vitadi una persona solo perché trans o omosessuale? E' una legge sacrosanta che limita dei potenziali violenti a commettere dei crimini che ora purtroppo sono permessi. E' assurdo che questa legge, esistente in ogni paese civile, ancora non esista. Voi volete la libertà di poter insultare e discriminare una persona a vostro piacimento insomma.. sono sconvolto.

sullarivadelfiume

Sab, 20/06/2020 - 15:57

Risen, abbiamo superato il bue che dice cornuto all'asino, siamo al controcomplotto amebico

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 20/06/2020 - 16:33

@EliSerena (Sab, 20/06/2020 - 11:04) – Da cattolico a cattolica: lei chiama la legge sull’omofobia “legge di libertà”. La libertà è che io abbia ed esprima le mie idee anche sull’omosessualità, su ciò che è il matrimonio e sul fatto che un bambino o una bambina abbiano, dalla natura non dal potere politico del momenti, il diritto di avere un padre maschio e una madre femmina. Come è libertà che lei abbia e possa esprimere, al riguardo, idee diverse dalle mie. Chi la libertà l’ha sempre strangolata, soprattutto nei confronti della religione cristiana sono i movimenti politici derivanti in modo vario dal positivismo ateo di radice marxistoleninista. L’ideologia comunista, comunque mascherata, sì, mi fa paura; sono comunismofobico.

Ritratto di nabu-kudur-usur

nabu-kudur-usur

Sab, 20/06/2020 - 16:37

EliSerena, se come dici sei una cattolica praticante dovresti conoscere la Bibbia che dice: "Dio creò adam l'uomo (in senso generico - in ebraico "adam", adamah che viene tratto dal suolo, nome collettivo che diventerà il nome proprio del primo esser umano, Adamo) a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; MASCHIO E FEMMINA LI CREO'.(Gen 1,27 ).E credo che tu, da cattolica praticante, non abbia mai aperto il Catechismo della Chiesa Cattolica,(per informazione vatti a leggere i numeri 2357-2358-2359 to meno che per "praticante" per te significhi solo andare a messa la domenica e forse le altre feste comamdate!

Popi46

Sab, 20/06/2020 - 17:15

Ma se lo Stato (Legge) la piantasse di andare a ravanare tra le libere lenzuola consenzienti (Morale), non sarebbe una bellissima cosa? Per eventuali contenziosi ereditari esistono sempre i notai.... fai testamento e amen

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 20/06/2020 - 17:16

@Morker83- Lei è sconvolto! La Compatisco, lo sa che ci sono già leggi per i reati contro le persone? Perciò non scriva cretinate!

rino34

Sab, 20/06/2020 - 17:31

ma quale libertà, volete solo ostentare. Passata la legge si sentiranno padroni di fare tutto quello che vogliono in pubblico perchè protetti (e ovviamente la legge verrà interpretata come al solito da qualche giudice buonista). è uno schifo. Nessuno deve aggredire nessuno, le leggi ci sono già e devono valere per tutti.