Decreti Salvini? Già fatti a pezzi: l'accoglienza torna business

Il decreto immigrazione sarà esaminato a settembre ma i dl di Salvini sono già stati fatti in mille pezzi: aumentano i fondi, prorogati progetti per i migranti

Verrà esaminato a settembre. E guai a chiamarlo decreto sicurezza. Sul cambiamento di nome il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese è stata chiara: decreto immigrazione, non sicurezza. "Il testo è stato chiuso con le parti politiche della maggioranza. Verrà esaminato dopo il periodo estivo, se ne parlerà a settembre", aveva spiegato il ministro a Ferragosto aggiungendo di non aver toccato "gli aspetti della sicurezza ma la parte immigrazione, andando a recepire le osservazioni della presidenza della Repubblica". Così i decreti sicurezza di Matteo Salvini sono già stati fatti a pezzi.

Tra le modifiche principali c'è quella che riguarda il meccanismo di accoglienza. "Quello che era una volta lo Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, ndr) lo chiamaremo Sai, Sistema di accoglienza", aveva spiegato Lamorgese. Un cambio di nome che renderà meno netta la distinzione tra profughi e richiedenti asilo. Poi il ministro aveva aggiunto: "Prevediamo che i Comuni se ne facciano carico ma tenendo conto delle risorse economiche disponibili. Fatti i calcoli, ce ne vogliono di ingenti, lo vedremo a regime nel tempo, ci si arriverà gradualmente". Un altro aspetto, come riporta La Verità, riguarda il business dell'accoglienza. Se i decreti di Matteo Salvini puntavano a tagliare i fondi a cooperative, onlus e altre istituzioni, i giallorossi hanno cambiato del tutto l'impostazione. Ed ecco che i fondi tornano a salire e i professionisti dell'accoglienza a guadagnare.

Pochi giorni fa, Luciana Lamorgese e il ministro Luigi Di Maio hanno concluso un accordo a Tunisi che prevede il pagamento al governo nordafricano di 11 milioni di euro. Un "successo" per i giallorossi che ha scatenato l'ira della Lega. "L'Italia - ha tuonato l'ex ministro Salvini - finanzia i controlli anti-clandestini in Tunisia grazie ai decreti Sicurezza che il governo vuole cancellare. Gli 11 milioni che Roma verserà a Tunisi sono frutto dei risparmi sul capitolo dell'accoglienza dopo la razionalizzazione voluta dalla Lega e approvata anche dai grillini. Ennesima dimostrazione che Conte-5Stelle-Pd non hanno idee né valori ma solo odio ideologico e fame di poltrone. Questo governo mette in pericolo l'Italia". E intanto gli immigrati continuano ad arrivare.

Come aveva riportato il Giornale.it, a partire dall'inizio dell'anno e fino al 7 di agosto compreso sono stati 14.832 i nuovi arrivi contro i soli 4.039 registrati nel 2019. Numeri allarmanti che creano tensioni dei centri di accoglienza di tutto il Paese. E come se non bastasse, ieri la Ong spagnola Open Arms ha annunciato un ritorno nel Mediterrano centrale per "documentare ciò che sta accadendo in quel tratto di mare, attivando le amministrazioni responsabili della protezione dei più vulnerabili e assicurando un rapido intervento in caso di necessità". Infine, lo scorso 10 agosto il Viminale ha autorizzato la prosecuzione di centinaia di progetti per richiedenti asilo e rifugiati a partire dal primo gennaio 2021 per un costo di 375.445.844,01 euro. E questa è soltanto una parte di tutti i soldi che il Paese dovrà sborsare per garantire l'accoglienza.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

paco51

Gio, 20/08/2020 - 12:02

che pazzia!

Gio56

Gio, 20/08/2020 - 12:05

E se poi partiranno dall'Algeria paghiamo anche quella?

Ritratto di Adespota

Adespota

Gio, 20/08/2020 - 12:13

Basta leggere i commenti sui giornali di riferimento sinistro per pronosticare che questo governo sta per andare a schiantarsi sullo scoglio dell'immigrazione incontrollata ed, anzi, incentivata in modo vergognoso per motivi di lucro. Evidentemente non sanno nè leggere nè capire il pensiero maggioritario. Peste e covid li colga.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 20/08/2020 - 12:16

business che però non porta economia agli italiani ma solamente ai migranti clandestini! siamo noi che diamo soldi a quelli e a quelli che li trasportano via mare tramite ong.... complimenti! i babbei comunisti grulli fanno tanti danni ma neanche se ne accorgono che siamo noi che affondiamo, non i migranti sui barconi :-)

Indifferente

Gio, 20/08/2020 - 12:22

A parte la tessera del partito, che altro serve per imbastire una onlus e ricevere qualche milioncino? Ad ogni modo se i Comuni dovranno farsene carico tramite le risorse disponibili allora non c'è rischio. In molti sono già alla bancarotta! E poi, le priorità di bilancio chi le decide, il Prefetto? Riparo le buche in strada o accolgo dieci risorse? Ma prima, posso pagare gli stipendi o licenzio qualche dipendente?

fjrt1

Gio, 20/08/2020 - 12:24

Incentivando in questo modo i flussi migratori verso il nostro paese, non sarà lontano il giorno in cui le forze dell'ordine busseranno alla porta della nostra casa, con tanto di mandato, per avvisarci che abbiamo un apparamento grande e di conseguenza alcune stanze devono essere messe a disposizione dei migranti.

cesare caini

Gio, 20/08/2020 - 12:26

Non potrete scappare all'infinito !

leopard73

Gio, 20/08/2020 - 12:34

Porcheria KOMUNISTA senza vergogna INFAMI!!!!!

mimmo1960

Gio, 20/08/2020 - 12:37

Un uomo di Stato è un politico che dona sé stesso al servizio della nazione. Un politico è un uomo di Stato che pone la nazione al suo servizio. (Georges Pompidou)

ITA_Chris

Gio, 20/08/2020 - 12:39

Non capisco o. Se ci sono i decreti salvini come possano non applicarli. Applichiamo le leggi a piacere.

Malacappa

Gio, 20/08/2020 - 12:40

il viminale lo ammette luglio il picco???? agosto settembre ottobre pure fino a quando li cacceremo in africa coi loro amichetti li'sicuramente avranno i 35 euro e il mantenimento assicurato

Giorgio5819

Gio, 20/08/2020 - 12:44

Cesare Caini, massima condivisione... I parassiti di questo governo troveranno presto quello che meritano, è solo questione di tempo...

SemprePiùBasito

Gio, 20/08/2020 - 12:47

Mi dispiace dirlo da cittadino Italiano, ma se si va avanti così grazie a questa sinistra, questo Paese ben presto diventerà una seconda Libia.

SemprePiùBasito

Gio, 20/08/2020 - 12:50

x fjrt1 hai ragione ma il giorno prima leggerai che una massa di sinistri sono scivolati in una fossa.

Cheyenne

Gio, 20/08/2020 - 12:54

CRIMINALI. LA MAGISTRATURA NON HA NIENTE DA DIRE?

jaguar

Gio, 20/08/2020 - 12:56

Ci meritiamo tutto questo? Certo che si.

IlCazzaroNero

Gio, 20/08/2020 - 13:21

Quando ci sono notizie che non possono smontare i sinistroidi scompaiono. Infatti sino ad ora non c è nessun commento dei soliti noti pro-invasione

lawless

Gio, 20/08/2020 - 13:39

politicanti incompetenti, venduti, conniventi col malaffare ce la mettono tutta per farsi odiare, LORO generano odio, agiscono da fascisti, dicono il falso e anzichè aiutare la gente nei paesi in guerra e promuovere azioni pressanti verso quei governanti che creano sofferenza ai propi popoli si sottomettono a loro, ai clandestini, agli scafisti e alla feccia di mezzo mondo perchè nella ottusità ideologica hanno deciso, contro la volontà della maggior parte degli italiani, di assecondare una vera e propria invasione tradento il mandato affidatogli dai propri elettori e arrecando danni generazionali senza possibilità di ritorno. (Economici, sanitari, sociali e culturali)

Gion49

Gio, 20/08/2020 - 13:52

Salvini ha fatto un danno enorme lasciando il governo nelle mani di questi sadici balordi anti-italiani. Comunque ci vendicheremo alle elezioni.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 20/08/2020 - 13:56

spero un giorno di sapere i nomi di coloro che si sono imboscati i soldi dei clandestini, perché non stiamo a menare il can per l'aia, i soldi alle coop con tutta probabilità tornano in tasca a qualcuno, ma senza la magistratura che indaghi potrebbero farlo alla luce del sole senza rischi.

Enne58

Gio, 20/08/2020 - 15:38

Non lamentatevi se poi la gente s' incxxza e non ci vota

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 20/08/2020 - 16:29

Fatta eccezione per la gente di centro-destra che lo ammira, Salvini è il politico più odiato in Italia, in particolare da parte della gente del M5S, ma soprattutto dalla sinistra. Tanto è vero che egli è in attesa di essere giudicato dalla Magistratura italiana (sembrerebbe di sinistra) e non dalla UE, perché colpevole di aver fatto il suo dovere. Ma gli Italiani veri sono con lui.