L'affondo di Berlusconi: "Conte si dimetta a prescindere dal voto"

Il leader di Forza Italia attacca il premier giallorosso, chiedendone le dimissioni: "Indipendentemente dalle Regionali, faccia un passo indietro"

"Questo governo e il suo presidente del Consiglio dovrebbero dimettersi a prescindere dal risultato delle elezioni elettorali". Il siluro nei confronti della maggioranza giallorossa arriva da Silvio Berlusconi, intervenuto telefonicamente come ospite ad Agorà Estate, su Rai Tre.

Il fondatore e capo politico di Forza Italia va così all’attacco di Pd, M5s e del premier Giuseppe Conte, perché – spiega – "questo esecutivo non rappresenta il volere della maggioranza degli italiani". Per cui, prosegue il Cavaliere, il governo dovrebbe fare un passo indietro indipendentemente da come finirà la contesa elettorale del 20 e 21 settembre: si andrà al voto in Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Campania e Puglia, e la coalizione di centrodestra punta a fare bottino pieno per dare la spallata (forse decisiva) all’esperienza di governo giallorossa.

Secondo Berlusconi, peraltro, le Regionali andranno a confermare "indubbiamente", dice, che il centrodestra rappresenta la maggioranza della popolazione italiana: "Speriamo che le elezioni regionali possano essere un passo avanti in questa direzione", aggiunge l’ex tre volte inquilino di Palazzo Chigi.

L’affondo del Cav nei confronti del sedicente avvocato del popolo e dell’esecutivo M5s-Pd non si esaurisce così: nella chiacchierata con il conduttore della trasmissione della terza rete Rai, infatti, Berlusconi parla di "fallimento" del Conte bis", incapace di guidare il Paese in quesi mesi burrascosi causa Covid-19. Queste le sue parole: "Il fallimento del governo Conte, del resto, è sotto gli occhi di tutti noi. Di fronte all'emergenza economica conseguente alla pandemia, non ha saputo adottare nessuna adeguata strategia di intervento per sostenere le imprese, il lavoro e i consumi. Non solo la crisi sta deprimendo in modo grave il comparto produttivo, ma non si vede traccia di una strategia per superare l'emergenza". Per questo, appunto, invoca le dimissioni della compagine di governo.

Quindi, il leader degli azzurri commenta anche il referendum confermativo sul taglio dei parlamentari – legge fortissimamente voluta dal Movimento 5 Stelle – dicendosi ancora perplesso e non certo di cosa optare tra il "Sì" e il "No": "Personalmente sono molto perplesso. Si tratta di un taglio che non si inquadra in una riforma complessiva delle istituzioni e che avrà come probabile effetto una riduzione degli spazi di democrazia con regioni che non potranno essere rappresentati in Parlamento con parlamentari delle liste di minoranza". Per queste ragioni Berlusconi spiega di essere in fase di riflessione; ciò detto, il numero uno di FI conferma la libertà di coscienza e voto ai propri parlamentari ed elettori.

In ultima battuta, Berlusconi tratta anche il nodo della Scuola. Come noto gli istituti scolastici del Belpaese riapriranno lunedì 14 settembre così da inaugurare "normalmente" l’anno scolastico 2020-2021, ma né il governo né il ministero della Scuola di Lucia Azzolina hanno risolto tutte le problematiche per far tornare in classe in sicurezza alunni e studenti: "Tenere bloccate le scuole avrebbe conseguenze certamente negative per allievi e famiglie, al tempo stesso sarebbe irresponsabile riaprire senza condizioni di massima sicurezza". "Per questa ragione – chiosa Silvio Berlusconi - credo sia importante adottare alcuni strumenti di buon senso come l'obbligo della vaccinazione anti influenzale per tutti gli studenti".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di falso96

falso96

Mar, 01/09/2020 - 10:42

Parole parole parole soltanto parole . Cantava MINA la GRANDE MINA! profetessa.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 01/09/2020 - 10:43

Purtroppo non si dimetterà mai. Ma imploderanno da soli comunque. Peccato per la nazione sfasciata che lasceranno.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/09/2020 - 10:45

ora il PD sarà costretta a seguire la richiesta di berlusconi AHAHAHA BABBEI COMUNISTI GRULLI

Cosean

Mar, 01/09/2020 - 10:54

Del resto è il garantista a prescindere!

Calmapiatta

Mar, 01/09/2020 - 11:05

Non mi aspettavo che fosse Berlusconi ad aprire le ostilità...comunque è inutile agitarsi, non sarà Conte a gestire il recovery fund.

jaguar

Mar, 01/09/2020 - 11:25

Serviranno quintali di solvente per tentare di scollarlo dalla poltrona.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/09/2020 - 11:28

CALMAPIATTA sono 30 anni!!!!! 30 anni che è la sinistra ad aver aperto ostilità contro berlusconi!!! si faccia la revisione :-)

Darth

Mar, 01/09/2020 - 11:29

Van bene le dimissioni del governo, ma per che cosa? E' questo che Berlusconi dovrebbe dire: dimissioni del governo per andare alle urne, subito e senza se e senza ma. Se le dimissioni sono solo per fare un nuovo governo con la stessa maggioranza magari allargata a Forza Italia, o se sono solo per tirare fuori dal cilindro un qualche Draghi alias Monti 2 - La vendetta, sarebbe come saltare dalla padella nella brace; la toppa sarebbe peggio del buco. Anche se sembrerebbe l'idea che Berlusconi continua ostinatamente ad accarezzare da ancor prima che si andasse al voto due anni e mezzo fa...

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mar, 01/09/2020 - 11:30

Conte non si capisce come abbia fatto ad arrivare dove è arrivato. Deve avere degli agganci e degli appoggi che per ora nessuno conosce. Difficile che sia arrivato lì per i suoi meriti (che non ne ha manco uno).

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 01/09/2020 - 11:36

... vebbè conte si dimette... e poi? seconde berlusconi conte è colui che "mena le danze"? se si, siamo al viottolo del tramonto di un buon imprenditore e di un cattivo politico! ma non voglio credere che berlusconi non sappia che conte è solo una testa di legno, un prestanome, e che chi comanda sono altri.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 01/09/2020 - 12:00

Conte è un’invenzione di M5S, ma ormai si è sottratto al partito di Grillo e lavora per conto suo, però non andrà lontano. E’ solo un avvocato lanciato in politica e non pare che abbia le capacità necessarie per andare avanti da solo.

timoty martin

Mar, 01/09/2020 - 12:01

Conte non ha nessuna intenzione di dimettersi, questo incapace pavone tiene troppo alla comoda poltrona. Lo stipendio è ottimo e gli perdonano l'inefficenza ed anche tutti i suoi sbagli.... Bisogna buttarlo fuori.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/09/2020 - 12:09

un passo alla volta :-) prima le dimissioni (oppure elezioni locali che porteranno alle dimissioni), poi penseremo al seguito.... inutile fare congetture ora :-)

Calmapiatta

Mar, 01/09/2020 - 12:13

@mortimermouse sei fuori contesto se cerchi uno che difenda la sx, non guardare me, ho fatto la revisione decenni or sono. Qui la questione è più complessa e va oltre la contrapposizione (fittizia) tra dx o sx. C'è un gioco, un movimento, in atto per far fuori Conte. E' un movimento sotterraneo. 209 mld non saranno gestiti da Conte. Detto ciò, concordo sugli attacchi a B, ma ricordo anche che B con la sx ci ha governato.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/09/2020 - 12:19

si si si.... :-)))))))))))) fittizia.... AHAHAHAHA

Calmapiatta

Mar, 01/09/2020 - 12:41

@mortimermouse si, amico mio, fittizia. Ti risulta, per caso, che un governo di dx abbia colpito, che ne so, il sistema delle coop? Oppure ti risulta che un governo di sx abbia varato leggi sul conflitto di interessi per colpire MEDIASET? No, hanno litigato, si sono insultati ma non si sono mai danneggiati seriamente. Ti ricordo, infatti che hanno governato insieme, votando allegramente, insieme, le leggi di Monti, quindi si, contrapposizione fittizia.

Darth

Mar, 01/09/2020 - 13:49

@mortimermouse 12:09 Eh no, prima dev'essere ben chiaro che cosa s'intende fare, per non rischiare di andare di male in peggio: se c'è un guidatore folle e qualcuno dice di fermare la macchina, mi sta anche bene, ma se la vuole fermare proprio sui binari dove sta per passare un treno, non mi sta più bene per niente... Un'alternativa al governo Conte nata all'interno di questo parlamento sarebbe peggio del governo Conte stesso, che perlomeno così si può cuocere da solo nel suo brodo finché non sia possibile sostituirlo con un nuovo governo serio espressione di un nuovo parlamento votato dai cittadini. Qualche gioco di palazzo all'interno di questo parlamento peggiorerebbe solo le cose.

agosvac

Mar, 01/09/2020 - 14:13

Di sicuro , Berlusconi ha ragione. Conte non è in grado di affrontare l'emergenza economica e finanziaria del Paese, pertanto si dovrebbe dimettere indipendentemente dall'esito delle elezioni. Purtroppo non la pensa allo stesso modo la causa maggiore di questo disastroso Governo, ovvero il Presidente Mattarella: lui non rinuncerà MAI al "suo"gioiellino che è però la rovina dell'Italia e degli italiani.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/09/2020 - 14:34

CALMAPIATTA li tuttavia gli interessi economici rischiavano di coinvolgere TUTTI! un po come il passeggero che aiuta il pilota mentre i terroristi dirottano.... :-) DARTH non mi parli di inciuci, grazie :-)))))) altrimenti rido troppo....

sarascemo

Mar, 01/09/2020 - 14:59

Berlusconi sbaglia in quanto Conte è sostenuto da una rappresentanza di sinistra opportunista che comprende PD, M5S e minutaglia di sinistra, secondo la giornata. Non è un governo M5S, è un direttorio di sinistra. La diminuzione del numero dei parlamentari è contrabbandata come antidemocratica da quei partiti che non vogliono ridistribuire i loro incarichi. Se proprio lo si vuole, si presenta un candidato molisano di FI nel collegio sicuro di Bolzano ...ops! ci aveva già pensato Renzi con la Boschi e con la romana Serracchiani in Friuli!

Darth

Mar, 01/09/2020 - 15:13

@mortimermouse Non è che dovrebbe preoccuparsi se qualcuno PARLA di inciuci; quello di cui dovrebbe preoccuparsi è che qualcuno li FACCIA, è questo il pericolo... Ma se comunque Berlusconi non vuole inciuci, tanto meglio e siam tutti contenti: basta che dica chiaramente non solo che deve cadere il governo - cosa che lascerebbe aperte porte e portoni agli inciuci - ma che si deve tornare alle urne.

SPADINO

Mar, 01/09/2020 - 15:14

BERLUSCONI HA RAGIONE. QUESTO GOVERNO DEVE ANDARSENE A PRESINDERE. MA STIA ATTENTO IL CAVALIERE : C'E' SEMPRE UN MAGISTRATO ALLA PALAMARA CHE LO PUO' INQUISIRE SE CRITICA IL GOVERNO.

Totonno58

Mar, 01/09/2020 - 15:30

È vero che lui è uno che dimissioni se ne intende ma sarebbe meglio per lui se evitasse di entrare in questioni ormai troppo ardue da affrontare per lui...

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Mar, 01/09/2020 - 16:20

Caro Cavaliere, un vecchio proverbio cinese diceva: "Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento." Molti altri, aggiungo io: diventano ciechi e perdono l'udito!

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Mar, 01/09/2020 - 16:20

Berlusconi non si dimise quando a capo del Governo prese un'epica batosta elettorale alle Regionali. Giusto mortimermouse?

gedeone@libero.it

Mar, 01/09/2020 - 16:30

Anche se dovesse cadere o dimettersi questo Governo, Mattarella non scioglierà le Camere anche e sopratutto perché riterrà non opportuno andare al voto in piena crisi economico-occupazionale e sanitaria. Una cosa comunque è (quasi) certa. Non sarà questo governo a gestire i 209 mld dell'Europa. Berlusconi lo sa e lo esterna a modo suo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/09/2020 - 16:35

PECCATOORIGINALE è quello che raccontano i pornogiornali comunisti... il che equivale a dire bugie :-) e i babbei comunisti grulli di solito, DI SOLITO, mentono! :-) dica quello che vuole lei, a me non frega NULLA....io so qual'è la verità

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/09/2020 - 16:50

DARTH intanto a parlare e a fare inciuci è SEMPRE e COMUNQUE la sinistra! ora sta facendo inciuci con il M5S dal settembre 2018! poi, si vedrà :-) ma se un inciucio ci sarà sarà per forza la sinistra con qualcuno che sarà una controparte della sinistra! NON sarà MAI con uno del centrodestra! a parte la parentesi inconcludente del tentativo di salvini di fare un inciucio con il M5S dimostrando cosi tutti i limiti del caso :-) noi , ripetiamolo ancora una volta, siamo ALTERNATIVI alla sinistra! se lo ficchi in testa ogni giorno ! non ritorno a ripeterlo :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 01/09/2020 - 17:35

scusa, dal settembre 2019 .... ma non cambia tanto alla fine....

peter46

Mar, 01/09/2020 - 17:39

gedeone@...ti sei fatta na costituzione x i cavoli tuoi?Mattarella non scioglierà le camere se colui che sarà nominato a tentare di formare un nuovo governo riuscirà a convincere Berlusconi(che non aspetta altro)a diventare lo scilipoti o il de gregorio di turno,che altrimenti si va ad elezioni,non essendo previsto dalla costituzione,e dall'impeachment del pdr,il tuo arrivo a dare 'manforte'.E SULLA GESTIONE DEI 209 m.rdi hai proprio ragione che a 40 m.rdi all'anno(e quando si deciderà definitivamente=mai), arrivare sta maggioranza al 2025 è proprio dura.

Darth

Mar, 01/09/2020 - 18:10

@mortimermouse 16:50 Sì sì, probabilmente allora sarà stato qualche omonimo di Berlusconi a sostenere il governo di Monti nel 2012 e quello di Letta fino al novembre del 2013... Capita... :)

peter46

Mar, 01/09/2020 - 18:28

gedeone@...e sempre se nel frattempo Paragone e Di Battista non saranno riusciti a 'prendere a schiaffi' una decina di loro ex colleghi 5s parlamentari che altrimenti neanche il 'sacrificio' berlusconiano,già iniziato con l'invio dei tre dell'altro giorno a sostenere il governo sxtro,riuscirà nell'impresa.

Gabriele184

Mar, 01/09/2020 - 19:52

Certi personaggi non hanno dignità, non lo farà mai...