Il leghista Gianluca Buonanno morto in un incidente stradale

L'incidente sulla Pedemontana. La vettura di Buonanno si è scontrata con un altro mezzo: ferita la moglie. La Lega Nord in lutto. Salavini: "Una preghiera per lui"

Il leghista Gianluca Buonanno morto in un incidente stradale

È morto Gianluca Buonanno. Aveva solo cinquant'anni. Nel pomeriggio l'europarlamentare del Carroccio è rimasto ucciso in un incidente stradale lungo la Pedemontana a Gorla Maggiore, in provincia di Varese. Il leghista, che è anche sindaco di Borgosesia, un paesino in provincia di Novara, si trovava a bordo di una vettura che si è scontrata con un altro mezzo. "Buon viaggio a una persona leale, coraggiosa, concreta, onesta, generosa, sempre fra la sua gente da sindaco e parlamentare", ha commentato Matteo Salvini che ha chiesto "una preghiera" per l'amico.

Forse complice anche il maltempo, Buonanno ha perso il controllo del veicolo e ha centrato un'auto ferma lungo la Pedemontana, tra Mozzate e Solbiate in direzione Varese (guarda la gallery). Uno scontro terribile che si è rivelato fatale per il politico leghista che è morto praticamente sul colpo. Tanto che i tentativi di soccorso da parte dell'équipe dell'automedica del 118 si sono rivelati pressoché inutili. Nello scontro è rimasta ferita anche la moglie dell'europarlamentare, che è stata portata all'ospedale di Busto Arsizio e versa in condizioni serie, e altre tre persone.

L'autostrada in direzione Varese è rimasta chiusa a lungo. Subito dopo lo schianto, sono immediatamente intervenute sul posto tre ambulanze, l'automedica del 118 di Como e i vigili del fuoco di Como e di Lomazzo. I soccorritori si sono, infatti, fiondati a estrarre i corpi dalle auto che sono rimaste distrutte nell'incidente.

Commenti

Grazie per il tuo commento