Letta frena su Gualtieri sindaco di Roma: per il Campidoglio ora spunta l'ipotesi Madia

Roberto Gualtieri candidato sindaco di Roma? Enrico Letta è pronto a mescolare le carte e a proporre una sfida rosa alla Raggi schierando Marianna Madia

Stringono i tempi per presentare ufficialmente i candidati sindaco per le prossime elezioni amministrative, che si terranno il prossimo autunno. Alcune delle più grandi città italiane sono chiamate a rinnovare i loro vertici e tra queste c'è Roma, la Capitale. La poltrona più scottante del Campidoglio è anche una delle più ambite e i partiti devono scegliere il loro candidato, che dovrà sfidare Virginia Raggi che ha già annunciato di voler provare un nuovo quinquennale. Il Partito democratico sembrava orientato a schierare Roberto Gualtieri, un cavallo di razza nonché ex ministro, ma il nuovo corso imposto da Enrico Letta potrebbe portare le quote rosa obbligatorie anche in questo campo dopo quanto accaduto con i capigruppo.

A lanciare l'indiscrezione direttamente dal Nazareno è Marco Antonellis, che nel suo articolo per Tpi.it rivela anche il nome della possibile sfidante della grillina Virginia Raggi per il Campidoglio. Pare, infatti, che a sfidare la sindaca uscente potrebbe essere Marianna Madia, sconfitta nella battaglia per il capogruppo alla Camera da Debora Serracchiani. Potrebbe essere ben più di un semplice rimpiazzo per la deputata dem, che nei giorni scorsi ha affilato le unghie e graffiato i suoi colleghi di partito con una lettera dai toni particolarmente pungenti. La deputata insinuava potessero esserci preferenze e favoritismi nel partito per la corsa al ruolo di capogruppo alla Camera, che ha visto trionfare la Serracchiani in un Pd che è sempre più a trazione renziana.

Ora, però, per Marianna Madia potrebbero aprirsi le porte del Campidoglio, un traguardo ambito e al tempo stesso di grande responsabilità per l'ex ministro del governo Renzi prima e Gentiloni poi. Nata a Roma 40 anni fa, Marianna Madia ha da sempre ottimi contatti con il Pd romano e con nomi altisonanti quali Walter Veltroni e Massimo D'Alema. Ha un buon feeling con Nicola Zingaretti, che ha votato alle ultime primarie, ma anche Enrico Letta ha dimostrato in più occasioni di avere grande stima di lei.

Il suo nome potrebbe rappresentare la quadratura del cerchio del centrosinistra per Roma. Marianna Madia è la candidata capace di mettere d'accordo tutti, tanto che non è escluso che con il suo schieramento, come anticipa Marco Antonellis, potrebbe fare un passo indietro perfino Carlo Calenda. Ora la decisione spetta a Enrico Letta, che aveva sulla scrivania già tutti i documenti pronti per la candidatura di Roberto Gualtieri che, per il momento, è stata messa in stand-by. Ci sarà la fumata rosea per la Madia al Campidoglio?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

sparviero51

Mer, 31/03/2021 - 17:03

SEMPRE PEGGIO !!!

maurizio-macold

Mer, 31/03/2021 - 18:14

Non ce l'ho con la Madia, ma un candidato di questo PD alle prossime elezioni per il sindaco di Roma non lo votero' mai.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 31/03/2021 - 18:22

Questa volta a Roma sarà eletto sindaco colui che sarà scelto dal Centrodestra. La sinistra non si faccia illusioni. Però sembra strano che le relative elezioni amministrative siano rinviate all’autunno.

amicomuffo

Mer, 31/03/2021 - 18:35

ormai per la sinistra l'uno vale l'altro...tanto sanno che perderanno in partenza, ma per salvare la faccia, questo ed altro.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 31/03/2021 - 19:04

Ridere o piangere per le troppe risate? Candidata a sindaco di Roma ci sarebbe una Raggi ripetuta, dopo aver fatto molti guai, contro la quale verrebbe presentata tale Mariella Madia, ignota ai più. Però nessuno parla di una probabile scelta del centrodestra.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 31/03/2021 - 19:23

CHe girafrittate. L'unica cosa che conta per i comunisti sono il potere e i soldi. Il popolo? Che gl ifrega a loro?

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 01/04/2021 - 11:29

L’avevo detto ieri e qui lo ripeto, con tutto il rispetto verso “il Giornale”, che compro e leggo. Mi aspetto e spero che questa volta a Roma sarà eletto sindaco colui che sarà scelto dal Centrodestra. La sinistra non si faccia illusioni. Resta la stranezza che le relative elezioni amministrative siano rinviate da giugno a settembre. Perché?