Di Maio difende la plastic tax: "Una svolta ambientale"

Il ministro grillino stufo di chi sta provando a evitare la tassa: "È nato un dibattito surreale, ma ora il governo sta dalla parte dell'ambiente"

Luigi Di Maio non vuole più sentir parlare male della plastic tax. Tramite un lungo post sul proprio profilo Facebook, il capo politico del Movimento 5 Stelle ha difeso la misura che vorrebbe introdurre nella manovra: "Vedo che è nato un dibattito surreale sulla plastic tax, quindi vorrei mettere le cose in chiaro". Il tutto accusando i suoi avversari politici: "A parole sono tutti degli statisti, nei programmi elettorali c’è sempre la riforma del secolo che salva il pianeta", ma poi al momento dei fatti "si girano dall’altra parte". E ha aggiunto: "E vengono a parlarci di realismo, che ci vuole tempo. Anche la sinistra, di parole ne ha dette e ridette...".

"Serve per dare una scossa"

Il ministro degli Esteri ha poi detto che "per la prima volta c’è un governo che ci mette la faccia". Sempre con il faro del Green New Deal: "Un grande piano per l’ambiente: vero, concreto, davvero per il futuro dei nostri figli e delle nostre imprese, per renderle più competitive sui mercati internazionali". E la plastic tax "serve a dare una scossa, serve a invertire la rotta", poiché l'ambiente si promuove "facendo delle scelte".

"I soldi di uno Stato non sono infiniti, vanno re-distribuiti" e perciò la politica deve fare delle scelte: "Noi abbiamo scelto di difendere l’ambiente, introdurre nuovi meccanismi per rimettere la nostra economia su un binario più sostenibile e continuare a crescere". Di Maio infine ha concluso: "È un dovere di chi rappresenta le istituzioni pensare alle future generazioni. Non è una colpa. Ripeto: è un dovere. E noi siamo fieri di onorarlo".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Dom, 03/11/2019 - 12:29

evvai gigino,varra va...vedrai che risultato per i grulli!!

dnvniqst

Dom, 03/11/2019 - 12:34

Per una volta do ragione all'insipiente "capo" dei cinque stelle. La plastica va ridotta e ne va razionalizzato l'uso. Aggiungo che il vero problema è che, pero', nell'immediato il prezzo verra scaricato sul consumatore (con vittimismo peloso degli industriali) invece che fornire alternative più ecologiche, complice anche il poco tempo disponibile. E poi, diciamocela tutta, è necessario bere acqua in bottiglia in Italia, Paese che è letteralmente zuppo di acqua potabile e, generalmente , di buon gusto??? E temo che l'euro striminzito al chilo di plastica non sposterà le abitudini di italiani che comprano l'acqua in bottiglia. Quindi, in sintesi, penso che sia tanto rumore per nulla e l'ennesima occasione sprecata per calcolo politico.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 03/11/2019 - 12:42

wow! ora i grulli applaudiranno, si spelleranno le mani per questo cre.tino.... :-)

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 03/11/2019 - 12:45

Chiacchiere, solo chiacchiere. Non pare possibile che quello sia il capo del partito più numeroso in Parlamento, anche se si sta sgonfiando continuamente nell'apprezzamento degli elettori. Non si può andare avanti così, con la politica in mano ad un bravo chiacchierone, ma senza autentica cultura. Neanche uno straccio di laurea, neppure in Giurisprudenza. Poca cultura e tante chiacchiere, solo chiacchiere.

titina

Dom, 03/11/2019 - 12:45

Il fatto stesso che si fanno i conti di quanto si incassa con la tassa abbiamo capito a che cosa è utile.

prohalecites

Dom, 03/11/2019 - 12:50

un piccolo dettaglio che magari è sfuggito a molti...pagheremo di più prodotti che hanno involucri di plastica quasi sempre riciclabili, dove si fa la raccolta differenziata certo! però contemporaneamente gli scontrini fiscali si sono allungati di diversi cm perchè deve essere specificato come si è pagato...da un lato se ho lo scontrino fiscale cosa interessa come ho pagato? tanto chi non lo emette non ha questo problema,ma la carta degli scontrini non è riciclabile e dicono sia uno dei prodotti più inquinanti in assoluto! e anche solo 5 cm a scontrino fanno tonnellate di questa 'carta' sprecati ogni giorno. E' questa la 'green economy' (ma di maio sa cosa vuol dire?)? tasso il riciclabile perchè metà Italia non sa cosa vuol dire differenziare e poi costringo ad usare una maggio quantità di prodotto ad alto impatto ambientale senza alcun altro vantaggio

Surfer67

Dom, 03/11/2019 - 13:02

Il problema è che la plastic tax non è stata fatta per salvaguardare l'ambiente ma per salvaguardare le casse dello stato facendole vedere sane all europa. Dimostrazione di immane ipocrisia. Ed ancora ti votano.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Dom, 03/11/2019 - 13:10

Uno zombie.

TitoPullo

Dom, 03/11/2019 - 13:28

Ahahahahahahahahh........ma vai a lavorare!

leopard73

Dom, 03/11/2019 - 13:28

Sarebbe molto piu utile che tu andassi a CASA FIGHETTO!!!!

Popi46

Dom, 03/11/2019 - 13:55

E certo che tira dritto,tanto è già andato a sbattere..... anche a me,tanti anni fa, nella mitica 500, è capitato di tornare a casa con una ruota a terra e lo spinterogeno a singhiozzo...., a casa....e lì la mitica è rimasta...

maxfan74

Dom, 03/11/2019 - 14:04

Dalla terra dei fuochi alla svolta ambientalista.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 03/11/2019 - 14:05

Stanno impazzendodove raccimolare i soldi quando ce l'hanno sotto ilnaso, Basta bloccare i porti ai migranti clandestini e rimandare indietro il resto, Quanti miliardi a questo punto risparmieremo, senza tassare nessuno?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 03/11/2019 - 14:30

Pazzi,retrogradi ed incompetenti!!Invece di spingere per una più efficiente "raccolta differenziata"(il Nord lo fa al 65%....il Sud lo fà poco:43%...per non parlare delle Isole:26%!!)...e riciclare al massimo le "plastiche"(quelle che si possono recuperare come "materie prime secondarie"),ed inviare le altre "non separabili"che sono in aumento per ovvi motivi di conservazione dei cibi,(attualmente inviate in discarica a € 200/ton....con guadagni per le "municipalizzate" alla faccia dell'ecologia...)ad impianti di "pirolisi"(450°C),per la loro trasformazione in "gasolio",con una resa del 60% in "gasolio"(percorso più conveniente,dell'invio ai "termo-valorizzatori"),per non rinunciare alle "accise",perchè qui sta il problema,che se gravate come ora al 100% del loro ammontare, ammazzerebbero il processo(che invece è decisamente "ecologico"),le TASSANO,così il problema RIMANE ,...e fanno CASSA!!Come i "gretini" parla di difesa dell'ambiente!...E QUESTE scelte,non le fai?!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 03/11/2019 - 14:37

Ah Giggino...i temovalorizzatori per ridurre le discariche a cielo aperto"NEIN" nella terra dei fuochi,mentre ti fai promotore ecologico a livello mondiale. Incomincia dal piccolo cioè da casa tua...

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Dom, 03/11/2019 - 14:38

Dio, Patria, Famiglia, abbasso Greta, Prima Noi, Porti e Confini Chiusi e Cacceremo secondo i Nostri Criteri tutti gli stranieri... Libertà, Uguaglianza, Fraternità, Viva Greta, Prima l’Umanità, Porti e Confini Aperti e Accoglieremo tutti gli stranieri secondo i Criteri dei Diritti Umani Universali… IN QUALE dei due PAESI sopra immaginati vorreste vivere? Quale dei due Paesi definireste Fascista e quale Socialista? E AGGIUNGENDO ALLA PRIMA FRASE...COMPRESI GLI ITALIANI. E ALLA SECONDA FRASE… COMPRESI GLI AFRICANI. E ORA DA EMIGRATI ITALIANI in QUALE DEI DUE PAESI VORRESTE ESSERE E/O AI VOSTRI FIGLI IN PROCINTO DI EMIGRARE IN QUALE DEI DUE PAESI CONSIGLIERESTE DI EMIGRARE? THE FINAL CUT Nel mio specchietto retrovisore il sole sta tramontando...E io penso a tutte le cose belle che abbiamo e non abbiamo fatto e/o avremmo potuto fare e alla fine concludo che Diamanti e Ceneri Siamo tutti uguali alla fine. ANCHE NEL MEDITERRANEO C'e' UN ENORME ISOLA DI PLASTICA.

Franz Canadese

Dom, 03/11/2019 - 14:46

Non e' colpa sua, il bebitaro deve essere fisso sulle gassosine in vetro... Quanto alle cedenziali ambientaliste 5S.. le condizioni patetiche di Roma illustrano in modo completo la cosa? Quanto a servire... certo che serve, per mandarli a casa prima possibile, non appena ci fanno votare...

fgerna

Dom, 03/11/2019 - 14:47

Le tasse sono utili per fare cassa spiegatelo a questo incapace, mentre la prevenzione è utile per modificare i vizi degli italiani. Come fare per ridurre l'inquinamento? Multare pesantemente chi abbandona rifiuti, creare inceneritori e ritirare la spazzatura nelle grandi città che fanno schifo, mettere in galera chi abbandona e accende fuochi bruciandola. Troppo complicato per un incapaci incompetenti che abbiamo oggi al governo, mi duole dirlo ma il nostro presidente di questa situazione ne è complice e dovrebbe intervenire. Come al solito pagheranno salato i pensionati sul rincaro della plastica, del diesel e della scusa degli zuccheri

Calmapiatta

Dom, 03/11/2019 - 15:52

Inetto, incapace, chi credi che la pagherà la tassa? I grandi produttori o l'utente finale, alias il consumatore? Poi, piccolino mio, sei mai andato a fare la spesa? In cosa sono avvolti la maggior parte dei generi alimentari? Così, genererete solo un aumento dei prezzi, i produttori se ne impiperanno, perché tanto la tassa sarà scaricata sui consumatori. Ma si può essere così incompetenti?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 03/11/2019 - 16:07

quello che ha fatto lui è tutto utile..come il RdC....avete visto i dati di che ne fruisce a pomigliano d'arco?? sconcertante...

caren

Dom, 03/11/2019 - 16:24

Se vuoi essere davvero ecologista, la plastica devi abolirla del tutto, oppure i costi non li scarichi sulla comunità.

Ritratto di brigante_garganico

brigante_garganico

Dom, 03/11/2019 - 23:22

Ma che svolta ambientale ! ? ! I grillazzuti se continuano ad opporsi ai termovalorizzatori saranno costretti a sguazzare nella monnezza ! Roma docet ! ! !