Finita la pazienza del Colle. Ora le urne sono più vicine

La caduta del governo Conte, allo stato attuale, secondo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, porterebbe inevitabilmente alle urne

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, finora, si è limitato a svolgere la sua funzione da arbitro, evitando di entrare a gamba tesa nell’agone politico.

Ha aspettato ben quattro mesi affinché la Lega e il M5S trovassero l’accordo di governo e non ha battuto ciglio quando i pentastellati hanno riproposto Giuseppe Conte alla guida di un esecutivo col Pd. Ora, però, Mattarella sembra aver esaurito la pazienza e sulla prescrizione i margini di manovra per la maggioranza saranno alquanto ristretti. Dal punto di vista formale, infatti, la Corte Costituzionale non accetterà mai che si usi il decreto Milleproroghe” per risolvere una questione intricata come la prescrizione che riguarda la materia penale. Già nel 2014 la Consulta si era espressa in tal senso perché, in sostanza, non è possibile mischiare le pere con le mele. Al massimo, spiega La Stampa, la Corte potrebbe acconsentire affinché col “Milleproroghe” venga rinviata l’entrata in vigore della riforma Bonafede, ma il “Conte-bis” non potrà mai far parte di un tale decreto a meno che i presidenti di Camera e Senato non si prendano la responsabilità di una simile scelta.

Se la maggioranza, invece, decidesse di presentare un decreto ad hoc, Mattarella si assicurerà che la fine della prescrizione non equivalga a un “fine processo mai” e chiederà che il governo presenti contestualmente anche la riforma del processo penale. Proprio in queste ore, pertanto, pare che la riforma Bonafede, già in vigore, venga modificata con un disegno di legge parlamentare. Il nodo politico, però, resta e sul governo pende la minaccia di Italia Viva di presentare una mozione di sfiducia nei confronti del ministro Bonafede che porterebbe inevitabilmente alla caduta del Conte-bis. Una caduta che, stando alle indiscrezioni riportate dal quotidiano torinese, imporrebbe un’unica soluzione: il ritorno alle urne. Il Colle non intende dare spazio alle forze politiche per formare maggioranze alternative né rinviare il referendum sul taglio dei parlamentari previsto per domenica 29 marzo. Il governo in carica o un altro esecutivo di tipo istituzionale si prenderebbe in carico il compito di scrivere una nuova legge elettorale e di portare il Paese alle urne. Una opzione che spaventa alquanto le forze che compongono la maggioranza, ma al momento l’unica praticabile per il presidente Mattarella.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Andrea_Berna

Mar, 11/02/2020 - 14:22

In realtà la pazienza pare finire solo quando c'è la possibilità che si trovi una maggioranza di destra in parlamento. Altrimenti la pazienza è infinita. Questa dichiarazione sembra avere il solo scopo di mettere paura ai parlamentari che si volessero prestare alla formazione di un governo di centro destra, con la minaccia di nuove elezioni a stroncare ogni entusiasmo sul nascere. Se il parlamento è sovrano, il Presidente deve accettare che si formi una nuova maggioranza, anche se del colore a lui più sgradito. Altrimenti non è arbitro, ma il 12simo giocatore in campo.

ginobernard

Mar, 11/02/2020 - 14:29

Italia Viva e le Sardine sono due nuovi soggetti politici che potrebbero rivoluzionare sensibilmente il già mutato scenario politico. Ad un certo punto ci vorrà una verifica di consenso ... io spero che Renzi stacchi la spina. Sarebbe anche una mossa onesta verso gli elettori che vogliono scegliere. Non è la prima volta che abbiamo elezioni anticipate no ? e neanche l'ultima mi sa Non è un dramma epocale

Gianni11

Mar, 11/02/2020 - 14:36

Ma come si fa a non capire che un sinistroide e servo di Brussels come mattarella ha fatto e fara' sempre tutto il possibile per fermare il CDX e non andare alle elezioni dato che i suoi sinistroidi perderebbero? mattarella e' parte principale del problema. Altro che "svolgere la sua funzione da arbitro". Ma per favore!

Riccardo111

Mar, 11/02/2020 - 14:47

Fanno giochetti di palazzo per mantenersi al governo, con l'ennesimo presidente della repubblica complice e dicono che questa è democrazia. In effetti sulla carta lo è, la democrazia parlamentare del "votate chi volete" poi i vincitori scelgono gli ingredienti (ovvero gli alleati) da farvi mangiare. A questo punto meglio il presidenzialismo come in Francia. Troppo frustrante la politica italiana da 20 anni a questa parte. Non si può passare da porti aperti a porti chiusi, da dl sicurezza a "cancelliamo i dl sicurezza" in un'unica legislatura.

i-taglianibravagente

Mar, 11/02/2020 - 15:13

In italia la democrazia non esiste. Anche se Mattarella volesse (e non lo vuole affatto) non gli sarebbe data la possibilita' di andare alle urne perche' in italia e fuori italia sanno bene chi vincerebbe e di quanto. Il volere del popolo e' totalmente irrivelante. Avanti con gli osceni del PD e guai a fare cose che non piacciono a coloro che comandano davvero in Italia, gente che in Italia non viene neanche in vacanza.

i-taglianibravagente

Mar, 11/02/2020 - 15:15

Da queste frignate su Bonafede, Renzi vuole e puo' solo portare a casa qualcosa...glielo concederanno e rimarra' dov'e' zitto zitto ben sapendo che dale urne uscirebbe spazzato letteralmente via. Il volere del popolo non conta perche' l'italia non e' una democrazia...come tantissime altre nazioni.

maurizio-macold

Mar, 11/02/2020 - 15:16

Signor RICCARDO111 (14:47), in Italia il presidenzialismo ci farebbe tornare indietro di 100 anni, con un nuovo duce ed una SICURA GUERRA CIVILE. Dobbiamo fare in modo che la democrazia funzioni eleggendo persone valide fuori dagli attuali schieramenti che sono composti di persone che non hanno MAI lavorato un giorno in vita loro e che conoscono solo gli uffici delle segreterie dei loro partiti e quelli dei palazzi di governo.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mar, 11/02/2020 - 15:18

sarebbe ora che il CdS cominciasse a farsi sentire!!!!

VittorioMar

Mar, 11/02/2020 - 15:22

...NON SOGNATE...lasciate ogni SPERANZA.....ancora non E' stato dato il NULLA OSTA dalla UE...

PEPPA44

Mar, 11/02/2020 - 15:26

Urne vicine? Magara!

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 11/02/2020 - 15:47

Non illudiamoci: mi sa che, oltre al "fine processo mai", dovremo sorbirci anche il "fine pazienza mai". E rimango dell'idea che, se cade questo governicchio, ci sarà un governo tecnico, un governo del presidente, magari un governo fantasma o chiamatelo come vi pare, ma di urne non se ne parla! Poiché ad oggi, in caso di elezioni, è chiaro che il popolo italiano darà la maggioranza al cdx, s'inventeranno di tutto per non andare al voto, con buona pace della democrazia!

gedeone@libero.it

Mar, 11/02/2020 - 15:53

Ma chi, ma quando??? ma per favore. Questi non schiodano dalle poltrone manco con la dinamite.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 11/02/2020 - 15:54

speriamo, presidente Mattarella faccia il bel gesto, mandi a casa i dilettanti del governo.

Libertà75

Mar, 11/02/2020 - 16:12

il PdR deve fare quello che prevede la Costituzione, non ha libertà di manovra! Se il Governo cadesse, il PdR convocherebbe nuove consultazioni! Casomai, dopo il secondo giro di consultazioni potrebbe constatare l'assenza di una nuova maggioranza e quindi indirre le elezioni

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 11/02/2020 - 16:55

Le elezioni sono dovute per rispettare la volontà degli elettori.Chi governa oggi non ha il supporto dei cittadini Italiani.

carpa1

Mar, 11/02/2020 - 17:37

Secondo me tutte illazioni di "giornalismo". In ogni caso sarebbe anche scaduto il tempo per il pdr che si comportasse da arbitro imparziale (come da lui stesso dichiarato più e più volte), guardasse l'orologio e fischiasse la fine, essendo ormai scaduti non solo i supplementari ma pure i recuperi ed i calci di rigore, rimandando tutti alle elezioni. Tutto il resto è noia o aria fritta: chiamatela come vi pare.

Ritratto di adl

adl

Mar, 11/02/2020 - 17:38

Ma contro il "malofede poltronatia virus", si può usare la candeggina ??!!

giovanni235

Mar, 11/02/2020 - 17:42

Non diciamo stupidaggini,a Mattarella non frega niente se il governo fa o non fa.Le osservazioni che fa solo sui decreti di Salvini.Che la legge sulla prescrizione sia anticostituzionale lo sa pure lui e i suoi consiglieri costituzionalisti;fosse venuta questa legge da Salvini avrebbe già fatto fuoco e fiamme,come per il caso Savona.Quando si capirà che i soldi spesi per il Quirinale sono soldi buttati via non sarà mai troppo tardi.Si dice che rappresenti l'unità d'Italia:senza di lui,per caso,l'Italia verrebbe fatta a pezzettini???Non diciamo sciocchze!!!Capo della magistratura:zero.Capo delle Forze Armate:zero.

Calmapiatta

Mar, 11/02/2020 - 18:32

Ma che cosa si aspettava il Presidente della Repubblica? Un partito in decomposizione, un movimento fallito e un partito "virtuale" eletto con voti altrui, un Presidente del Consiglio "banderuola" buono per ogni occasione. Questo non è un governo, è un circo itinerante.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 11/02/2020 - 18:58

Secondo me, voi avete visto un bel film! La pazienza, nei confronti dei suoi compagni, è infinita, e lui di sicuro farà qualsiasi cosa pur di non mandare al governo il centro-Destra, suo nemico. Questo è il nostro presidente "super partes" e non credo sia cambiato nel corso degli ultimi giorni.

dot-benito

Mar, 11/02/2020 - 19:02

Non credo che la mummia ci faccia votare

maurizio-macold

Mar, 11/02/2020 - 19:07

Gianni11 (14:36) non ricorda (volutamente) che per varare il primo governo Conte con Salvini e Di Maio, cioe' un governo di CDX, il presidente Mattarella attese 4 mesi affinche' i due si mettessero d'accordo. E lo invito a rivolgersi alla piu' alta carica dello stato con educazione e rispetto. E spero che qualcuno prenda seri provvedimenti verso questo signor Gianni11.

Ritratto di asfodelo13

asfodelo13

Mar, 11/02/2020 - 19:10

Tutta una pagliacciata con Mr Bean alias il bxxletto alias il fiorentino che tiene incollata la sedia al cxxo ,la coerenza non è il suo forte.Morale l'allegra brigata continuerà a governare e fare danni.

jaguar

Mar, 11/02/2020 - 19:10

La pazienza tornerà quando gli ricorderanno lo spauracchio di Salvini.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/02/2020 - 19:23

@maurizio-macold - alla guerra civile ci state portando voi comunisti. Non ve ne siete accorti ancora?

Robdx

Mar, 11/02/2020 - 19:54

Maurizio magold oramai i danni da voi fatti sono sotto gli occhi di tutti tranne gente poco colta come lei che ahimè vuoi per istruzione vuoi per condizioni sociali non se ne rendono conto. I danni creati nei 5 anni del governo pd non sono stati fatti da nessun governo in precedenza, 300mld di debito in 5 anni nonostante tassi di interesse mantenuti bassissimi grazie al quantitative easing, disoccupazione al 13% con quella giovanile superiore al 30%, aumento iva di 2 punti, aumento della tassazione su prima e soprattutto seconde case con crollo del mercato immobiliare, aumentata tassazione al 26% sui Capital gain, 2x1000 su conti deposito e titoli. Io con tutto il rispetto, a gente come lei toglierei il diritto di voto per manifesta incapacità...chiedo venia

vale.1958

Mar, 11/02/2020 - 20:13

Comunque la si guardi la colpa è del lobbysta Mattarella, che su ordine di Merkel e Marcon non ci ha fatto votare dopo l uscita di Salvini dal governo... Un presidente contro gli italiani

barnaby

Mar, 11/02/2020 - 20:14

Il censore mau-maco 19,07 invita a rivolgersi con rispetto a Mattarella, ma quando molto spesso egli stesso insulta la Meloni, Salvini, la Lega e i leghisti (con epiteti quali fascisti, squadristi e razzisti) va tutto bene! Da sinistra si può, vero?

lisanna

Mar, 11/02/2020 - 20:26

Il pd non vuole elezioni, i 5stalle ancor meno,Renzi pure,anche se non credo che avvallando il futuro papocchio ci guadagnera' in futuro. Mattarella le vede come il fumo negli occhi e si accontentera' di una promessa di riforma della giustizia . Che in mano ai 5stalle o non fara' mai o sara' un'ennesima porcata. per andare a votare ci vorrebbe un miracolo

er_sola

Mar, 11/02/2020 - 20:27

Si desse una mossa, non lo vede il disagio che soffrono gli italiani con questa gente?

caren

Mar, 11/02/2020 - 20:30

Leonida, loro non si accorgono di niente poiché non riescono a vedere oltre il proprio naso. Va tutto bene, altroché, meglio di così?

savonarola.it

Mar, 11/02/2020 - 20:46

Quello che dice l'ameba dal colle ha meno valore di uno sputo. Aspetta ordini da Bruxelles per poi eseguirli senza fiatare.

ST6

Mar, 11/02/2020 - 22:15

Il Presidente deve attenersi alle regole, non fa mica il cazzaro a spruzzo. Se poteva fare come gli girava, al presentarsi dell'Inciucio Salvini+DiMaio sapete dove li mandava a quei due cugghiunas... E invece. Non essendo un regime nè una tirannia, hanno avuto modo di provare. E fallire. Se c'era davvero un regime come alcuni piagnucolano, una palla in testa a Salvini non hliela levava nessuno già nel 2018. E non solo a lui. W la Democrazia invece

Royfree

Mer, 12/02/2020 - 00:02

Se fossimo davvero in Democrazia questi pezzenti sarebbero già stati sbattuti fuori.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 12/02/2020 - 01:39

Mi auguro che sia così, come ipotizzato in questo ottimo articolo. Però, meglio non farsi illusioni.

Gilgamesh1000

Mer, 12/02/2020 - 02:37

Mah .. secondo me non ci crede lo stesso sig. Mattarella a ciò che dice. Dopotutto lo ha già dimostrato nei fatti.

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Mer, 12/02/2020 - 05:49

Mattarella è quello che ha avuto il coraggio di rifiutare un parvenue come Savona al ministero dell'economia e di accettare senza discussioni un uomo di spessore come Di Maio al ministero degli esteri... assolutamente un arbitro imparziale

doctorm2

Mer, 12/02/2020 - 06:25

Tutte chiacchiere inutili. L.attuale capo dello stato è responsabile in prima istanza dello sfacelo nazionale ma, eletto dai comunisti, non permetterà mai un voto in cui possa vincere la destra. Poi per la sua prerogativa è “non responsabile delle sue azioni”... vogliamo altro?

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 12/02/2020 - 06:59

ST6, la democrazia come la intendete voi sinistrati? Stai almeno zitto!

gianf54

Mer, 12/02/2020 - 07:28

Si sta "svegliando"?

roxi2

Mer, 12/02/2020 - 11:08

Mattarella fa gli interessi del pd , che vuole arrivare al 2022 per eleggere Prodi , il quale sarà il presidente più inviso agli italiani che la storia ricordi