Migranti, la Lega vuole il "blocco navale" davanti alla Libia

In un'interrogazione alla Commissione Ue la delegazione leghista al Parlamento europeo chiede di istituire un blocco navale davanti alle coste libiche per evitare le partenze dei migranti: "No agli sbarchi in un momento così grave"

Per la delegazione leghista al Parlamento europeo la soluzione per fermare la ripresa degli sbarchi, che continuano nonostante il decreto con cui il governo italiano ha dichiarato insicuri i porti della Penisola, è quella di un blocco navale al largo della Libia.

La proposta è contenuta in un’interrogazione alla Commissione europea promossa dalle eurodeputate Annalisa Tardino e Francesca Donato, e sottoscritta da altri parlamentari del partito di Matteo Salvini."In un momento così grave, in cui chiediamo sacrifici ai nostri cittadini e il rispetto di rigide regole per contenere il contagio da coronavirus, non possiamo consentire lo sbarco a centinaia di persone provenienti dall'Africa", scrivono i deputati leghisti che chiedono di non sottovalutare "quanto sta accadendo in questi giorni sulle coste siciliane".

"Negli ultimi giorni abbiamo assistito a numerosi sbarchi di immigrati clandestini nonostante l'Italia non sia porto sicuro a causa dell'emergenza sanitaria, distribuiti tra hotspot stracolmi e alcune strutture private, riaperte per l'occasione, luoghi in cui non sarà possibile garantire la sicurezza dei cittadini", denunciano le due parlamentari europee che ricordano come gli sbarchi in tempo di emergenza sanitaria preoccupino cittadini e autorità locali. Proteste, ricordano nell’interrogazione, ci sono state a Lampedusa, Siculiana, Pozzallo, Ragusa, Porto Empedocle e Portopalo, soprattutto "a seguito della conferma del primo caso di positività al Covid-19 di un migrante arrivato".

"È evidente la grave responsabilità del Governo e della politica dei finti porti chiusi che rischia di produrre danni enormi, incrementando il rischio di contagio, oltre che incoraggiare il business dei trafficanti di esseri umani", spiega Annalisa Tardino. "La stessa commissione europea – prosegue - ha affermato nelle sue linee guida sulla restrizione dei viaggi verso l'Europa, che è lecito negare l'ingresso a cittadini di paesi terzi, qualora questi rappresentino una minaccia alla pubblica sicurezza".

Gli eurodeputati della Lega chiedono all’Europa di "intervenire con urgenza affinché i migranti soccorsi da Ong battenti bandiera di altri Stati, vengano trasferiti negli Stati di riferimento o in altri Stati membri, attraverso specifici corridoi sanitari". La parola d’ordine è "fermare gli sbarchi" ed, infine, "istituire, immediatamente, un blocco navale al largo della Libia". "In una situazione di crescente difficoltà economica del nostro Paese, con migliaia di famiglie italiane ridotte in povertà dal lockdown, continuare a destinare ingenti risorse alla gestione dei migranti è uno sfregio a danno dei nostri concittadini già provati da questa grave crisi economica, e alimenterà, sempre più, le guerre fra poveri a cui già assistiamo nei quartieri più degradati", accusa anche Francesca Donato.

Un gruppo di parlamentari di sinistra, invece, nelle scorse ore ha fatto appello al premier Giuseppe Conte per chiedere al governo italiano di impegnarsi nelle ricerche e nel salvataggio dei 55 migranti dispersi da giorni nel Mediterraneo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Tizzy

Mer, 15/04/2020 - 14:18

SAREBBE STATO GIUSTO FARLO, GIA' DALLA MESSA IN QUARANTENA DEGLI ITALIANI!!!MA ANCHE ADESSO VA BENISSIMO!!!

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 15/04/2020 - 14:29

Ottimi intenti,il problema è che l'Europa se ne laverà ancora le mani,facendo finta di nulla dando pieno facoltà alla sinistra,ahimé al potere!

paco51

Mer, 15/04/2020 - 14:39

state scherzando: al massimo i migranti qui a sbafo ed a partorire negli ospedali in cambio un carico di italiani da portare in libia la lavoro! se portassero i comunisti almeno…..

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 15/04/2020 - 15:03

Neppure in tempi bui come questo si fermano i comunisti. Pazzesco. Non viene punita la tratta di esseri umani?

Giorgio5819

Mer, 15/04/2020 - 15:11

"quanto sta accadendo in questi giorni sulle coste siciliane".... E' un insulto del governo italiano agli ITALIANI. E' uno sputo in faccia agli ITALIANI.

gianf54

Mer, 15/04/2020 - 15:27

C'è da alzarsi in piedi ad applaudire per questa proposta coraggiosa e pro-italiani! ma...che fine farà???

Una-mattina-mi-...

Mer, 15/04/2020 - 15:30

IL BLOCCO DOVREBBE ESSERE STATO FATTO DA ANNI... I PASCIUTI VITELLONI NON LI FERMA NEPPURE L'EPIDEMIA. SANNO CHE QUI SI HA IMPUNITA' E MANTENIMENTO AD UFO PER ANNI...

ziobeppe1951

Mer, 15/04/2020 - 15:33

Si potrebbe sollecitare la partenza dei komunisti italiani verso la Libia

Altoviti

Mer, 15/04/2020 - 15:41

La Lega a più che ragione! Aggiungerei anche di programmare il rimpatrio dei 2 milioni di clandestini che abbiamo, mentre ci sono altrettatni italiani che hanno dovuto lasciare l'Italia negli ultimi anni e più di 80 milioni di oriundi sparsi nel mondo che sono per noi una vera risorsa non sfruttata ma anzi disprezzata.

Ritratto di Adespota

Adespota

Mer, 15/04/2020 - 15:45

Ma che razza di proposta razzista, fascista, leghista, sovranista, populista, negazionista, antituristica, dirà il dottor Bartolo, dopo aver letto il prossimo articolo ad hoc di Saviano, dall'alto del suo meritato seggio di parlamentare europeo.

florio

Mer, 15/04/2020 - 15:46

Lo schifo della sinistra anti italiana continua.

ITA_Chris

Mer, 15/04/2020 - 15:53

Legalmente non credo possano farlo perché è un paese in guerra. E poi sarebbe un pagliativo per un paio di mesi. Qui serve non dargli la possibilità di guadagnare soldi da inviare ai famigliari tenendoli nei centri di accoglienza fino alla definizione se profugo o no. Se non faranno piu' la pacchia, l' Italia non sarà piu' appetibile.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 15/04/2020 - 16:09

Una cosa ormai è certa: c’è qualcuno che paga. C’è chi dice che sia un miliardario, chi dice che ci sia dietro una manovra di invasione “religiosa”, chi dice che sia una iniziativa pura, volta al salvataggio delle vite umane. Io non so, ma credo sia folle continuare a salvare vite di persone che hanno una religione di guerra, incompatibile con la nostra, e soprattutto che non servono al nostro “sistema”, per ignoranza ed incapacità di persone avviate alla delinquenza o destinate alla vendita di rapporti sessuali. Ma soprattutto è assurdo che navi tedesche ed olandesi raccolgono quella gente per darla a noi. Li salvino loro e se li portino a casa loro! Noi abbiamo già fatto il pieno. Quindi si rifiuti l’accordo di Dublino, da gettare nel secchio.

Aleramo

Mer, 15/04/2020 - 16:13

Devono fare una proposta di legge, un’interrogazione alla Commissione europea non serve a niente.

giancristi

Mer, 15/04/2020 - 16:22

L'Europa se ne frega, tanto i migranti li dobbiamo accogliere noi. Chiuderli in una isola deserta e non lasciarli uscire, in attesa di riportarli al loro paese!

ettore10

Mer, 15/04/2020 - 16:34

peccato che Salvini non fa parte del governo

Nes

Mer, 15/04/2020 - 17:17

Per i sinistroidi vale più salvare i migranti che gli italiani, siamo agli arresti domiciliari, sono bloccati voli, navi da crociera, non accettano italiani all'estero, nessuno si può allontanare dal proprio paese e poi in barba a qualsiasi norma anche internazionale, considerando che attualmente in Italia non vi é più un porto sicuro, chiedono di far sbarcare i migranti, pura follia che mette ad ulteriore dura prova la sanità italiana già debellata per la pandemia in corso. Forse non si rendono conto che a breve non si trova una via d'uscita da questa tragica situazione, potremmo assistere a delle ribellioni sociali e il turbamento dell'ordine pubblico che come già anticipato da qualche settimana dalla nostra ministra agli interni, non si può escludere. Poi con il solito fare sinistroidi ci dicono che i clandestini saranno portati presso la nazioni di bandiera della nave ong. Ma che cosa credono, che gli italiani si bevono queste idiozie.

27Adriano

Mer, 15/04/2020 - 18:36

L'idea è sensata. L'inutile ministro Lamorgese potrebbe dare le dimissioni.

sparviero51

Mer, 15/04/2020 - 18:50

PAROLE SANTE !!!!!!

Anticomunista75

Mer, 15/04/2020 - 19:14

solite chiacchiere per raccattare consensi. Fatti, come sempre, zero.

Anticomunista75

Mer, 15/04/2020 - 19:19

io lo ripeterò all'infinito. Abbiamo una opposizione che vale meno di zero. Non so se inscenano teatrini e poi a telecamere spente vanno a cena con piddini e grillini. Ma questi, della cosiddetta destra, non portano a casa un risultato che sia uno. Vorrà dire qualcosa no? uno era stato anche eletto..è riuscito a buttare via tutto e a ridar il paese in mano ai sinistri. fate voi...giustificateli sempre. E una volta sono i magistrati, e un'altra volta è qualcos'altro...non hanno gli attributi, capacità politiche, coraggio, e probabilmente neanche la seria volontà di cambiare le cose.