Musk: "Ho l'Asperger. Porto gente su Marte, non sono normale..."

Anche l'eccentrico miliardario Elon Musk, creatore di Tesla e inventore del programma spaziale privato Space X, ha rivelato di soffrire della sindrome di Asperger

Musk: "Ho l'Asperger. Porto gente su Marte, non sono normale..."

Dopo Greta Thunberg, un altro protagonista dell'inizio del nuovo millennio fa outing. Anche l'eccentrico miliardario Elon Musk, creatore di Tesla e inventore del programma spaziale privato Space X, ha rivelato di soffrire della sindrome di Asperger. Musk, 49 anni e 166 miliardi di dollari di patrimonio, lo ha annunciato durante il celebre programma tv americano Saturday Night Live. «È fantastico condurre questo show - ha esordito il terzo uomo più ricco del mondo - anche perché sono la prima persona con l'Asperger a farlo. O almeno la prima ad ammetterlo...». Un vero e proprio fulmine a ciel sereno, perché mai Musk aveva parlato della sua condizione, che fa parte dei disturbi dello spettro autistico «ad alto funzionamento», ovvero che non comporta ritardi né disabilit.

Nel suo monologo, Musk ha poi spiegato la connessione fra l'Asperger e la sua «eccentricità»: «So che dico o posto cose strane, ma è così che funziona il mio cervello. A chiunque abbia offeso voglio solo dire che porto le persone su Marte. Pensavate veramente che fossi un tipo rilassato e normale?».

Non si hanno dati certi dell'incidenza dell'Asperger. I casi diagnosticati in Italia sono 300mila, ma secondo alcuni studi i soggetti che ne soffrono sarebbero molti di più, l'1% della popolazione, anche se spesso non viene diagnosticato. Il disturbo, descritto per la prima volta nel 1944 dallo psichiatra Hans Asperger, è stato definito dalla scrittrice Susanna Tamaro «una sedia a rotelle invisibile».

Commenti