Politica

"Non andrai da nessuna parte". La profezia di Scanzi sulla Meloni

La leader di Fratelli d'Italia festeggia la vittoria alle elezioni con il centrodestra. Un trionfo tutt'altro che previsto dalla "rockstar del giornalismo"

"Non andrai da nessuna parte". La profezia di Scanzi sulla Meloni

Si definisce la rockstar del giornalismo. Sicuramente Andrea Scanzi non può essere soprannominato “il profeta”. Sì, perché le previsioni del giornalista del Fatto sono tutt’altro che buone. A testimonianza di ciò, il video diventato virale nelle ultime ore che lo vede protagonista, qualche anno fa, insieme a Giorgia Meloni. Oggi la leader di Fratelli d’Italia festeggia la vittoria alle elezioni con il centrodestra, uno scenario assolutamente impossibile per il 48enne…

La profezia-figuraccia di Scanzi

La sequenza in questione risale al 27 settembre 2017. Scanzi e Meloni ospiti di Otto e mezzo. “Senza Berlusconi non va da nessuna parte. Che fa senza Berlusconi? Prende il 5 per cento? E che ci fa?”, la visione del giornalista, tracotante come spesso gli capita. “E chi l’ha detto che devo prendere il 5 per cento?”, la replica perentoria della Meloni.

Con parecchia sicumera, Scanzi senza sosta: “I numeri che racconti sono sondaggi, che prende il 30 per cento? Non faccia come Alfano che diceva ‘prendo il 10 per cento’ e poi ha preso il 3 per cento. I numeri sono quelli”. A chiudere il botta e risposta, l’analisi della leader di FdI, che assume ancora più valore oggi: “Magari prendo l’1%, magari prendo il 10% o il 20%, questo lo decidono gli italiani. Io presento la mia proposta politica e mi candido alla leadership del centrodestra. Io penso di poter convincere più italiani di quelli che lei mi attribuisce”.

La realtà di oggi la conosciamo tutti: il trionfo del centrodestra guidato da Fratelli d’Italia, con la Meloni in grado di passare dal 4% del 2018 al 25% odierno. Insomma, Scanzi non ci ha visto lungo. Può capitare anche a una rockstar del giornalismo come lui.

Commenti