Politica

"Non lo auguro agli italiani". Torna il livore della Fornero su Salvini

L'economista piemontese commenta le indiscrezioni su Salvini come possibile ministro del Lavoro e va all'affondo: "Non ho fiducia di lui". Lui: "Non mi ama? Ne sono orgoglioso"

"Non lo auguro agli italiani". Torna il livore della Fornero su Salvini

L'occasione per polemizzare con Matteo Salvini era lì, servita su un piatto d'argento. Troppo ghiotta per essere ignorata. Infatti, Elsa Fornero non ha esitato a coglierla. L'economista piemontese si è lanciata nel vortice delle indiscrezioni che stanno accompagnando la nascita del nuovo governo e lo ha fatto per commentare l'ipotesi (una delle tante circolate) che il leader della Lega possa diventare ministro del Lavoro. L'eventualità di ritrovare l'inviso ex vicepremier come suo successore, proprio nel dicastero da lei presieduto ai tempi del governo Monti, ha scatenato i veleni della professoressa, che su Radio2 non è trattenuta.

La polemica su Salvini

"Non auguro agli italiani Salvini ministro del Lavoro, non ho fiducia in lui, gli darei una pausa", ha affermato Elsa Fornero nel corso della trasmissione radiofonica Un giorno da pecora. Stuzzicata dai conduttori sull'argomento, l'economista è poi tornata su una vecchia polemica avuta proprio con il leader leghista, notoriamente intenzionato a smantellare la riforma del lavoro introdotta proprio dall'ex ministra. "Lui ha detto che non ho mai lavorato in vita mia, se la pensassi allo stesso modo potrei dirgli che per lui è arrivato il momento di iniziare a lavorare", ha punzecchiato Elsa. L'ennesima stoccata destinata ad avere una replica a stretto giro.

Infatti, la risposta del segretario della Lega ha risposto a tono alla professoressa sui social. Riprendendo le parole pronunciate dall'ex ministra in tv, Salvini ha ribadito le proprie convinzioni politiche e ha commentato: "La Fornero non mi ama? Ne sono orgoglioso! Cancellare la sua orribile legge sarà un dovere e un piacere".

I giudizi su Giorgia Meloni

Sempre assecondando il toto-ministri in corso in queste ore, la professoressa ha pure commentato le indiscrezioni (allontanate via Bloomberg dal diretto interessato) su Fabio Panetta, dell'executive boar della Bce, all'economia. "Sarei contenta, come cittadina, e sarei molto rassicurata. Meloni è prudente nelle poche dichiarazioni che fa, e anche questo è apprezzabile, ma non tutta la sua maggioranza mostra la stessa responsabilità", ha affermato la Fornero, riservando parole di apparente fiducia alla premier in pectore. Meloni, ha infatti aggiunto la docente, "si è comportata in maniera responsabile finora, ha dato una grossa prova di consapevolezza, si sta preparando, sta studiando".

La stoccata politica al futuro governo

Nel commentare l'attuale situazione politica e la formazione del nuovo esecutivo, la Fornero ha infine riservato un graffio a chi andrà nelle stanze dei bottoni. "Suggerirebbe a Meloni di inserire dei tecnici nel suo esecutivo?", le avevano chiesto su Radio2. E la professoressa: "Se fossimo in un periodo in cui si potesse aumentare tranquillamente il debito tutti vorrebbero fare i ministri dell'Economia, ma ora siamo in tempi difficili. Chi è che si prende queste responsabilità che fanno perdere consensi? Allora si mette un tecnico, cosa che dà anche la scappatoia al politico per poter dire, in caso 'la colpa è la sua'".

Commenti