L'ultima trovata di Orlando "Eliminare la parola migranti"

Leoluca Orlando, da sempre schierato contro la linea dura sull'immigrazione da parte del governo, da Palermo lancia un nuovo appello sul tema: "Basta proncunciare la parola migranti, siamo tutti persone"

Torna a parlare di migranti e di immigrazione il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e lo fa nell’ambito del convegno “La scherma come strumento di integrazione dei popoli del Mediterraneo”, svolto come evento collaterale alla celebrazione dei 110 anni della federazione della scherma in questi giorni in corso nel capoluogo siciliano. Il primo cittadino, in particolare, propone di togliere il termine migranti.

“È molto importante eliminare la parola migranti – afferma Orlando, così come riporta l’agenzia ItalPress – considerando i migranti delle persone che sentono il diritto di vivere in luogo diverso da quello in cui sono nati. Come i nostri figli o i nostri nonni che hanno deciso di andare a vivere in un altro paese chiedendo di essere considerate persone umane”.

“Io sono persona, noi siamo comunità – prosegue poi il sindaco di Palermo – è questo quello che serve per accogliere nel migliore dei modi i campionati di scherma. Persona dal latino significa maschera e sulla pedana siamo tutti uguali, abbiamo tutti la stessa maschera. Questo è un messaggio importante per chi pensa di dividere le persone in base alla religione, alla lingua o al colore della pelle”.

Più volte il primo cittadino del capoluogo palermitano appare tra i più critici, a livello nazionale, sulla linea del governo ed in particolare su quella supportata dal ministro dell’interno Matteo Salvini. L’iniziativa, intrapresa assieme ad altri sindaci, che nei mesi scorsi suscita maggiore clamore riguarda l’iscrizione presso l'ufficio anagrafe di richiedenti asilo e stranieri, una mossa che sfida il divieto in tal senso imposto dal decreto sicurezza voluto dal leader della Lega.

In altre occasioni, Orlando si dichiara disponibile ad accogliere all’interno del porto di Palermo le navi con alcuni migranti a bordo a cui il Viminale non dà il via libera per lo sbarco. In un certo qual modo, il sindaco del capoluogo siciliano appare tra i principali oppositori a livello nazionale della linea sull’immigrazione instauratasi con l’insediamento del governo pentastellato.

Adesso la nuova sortita, questa volta più culturale che politica: secondo Orlando, il termine migranti andrebbe messo da parte per evitare ulteriori discriminazioni e per considerare le persone alla stessa maniera. Un appello rivolto in primis agli operatori dell'informazione e volto a non nominare più il termine migranti, al pari di come si cerca da anni di togliere dal gergo giornalistico anche la parola clandestini.

Un discorso che il sindaco palermitano ripete al termine di alcuni appuntamenti degli ultimi giorni dove, sempre nella città siciliana, si discute di immigrazione. A partire dalla visita del capo della chiesa evangelica tedesca, il vescovo Heinrich Bedford, giunto in Sicilia proprio per affrontare il tema sui migranti: “L’ho ricevuto ieri al comune – afferma Orlando – Lui è venuto qui per dare la sua solidarietà. Assieme a me ha voluto rivolgere un appello all’Europa, che non sia soltanto l’Europa delle banche”.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

frabelli1

Mar, 04/06/2019 - 13:51

Eliminiamo politicamente lui invece delle parole che fanno fastidio agli snob. Poi non migrante, ma clandestini.

Maura S.

Mar, 04/06/2019 - 13:53

Piuttosto prenditi cura dei tuoi concittadini che sono allo stremo. Ecco i nuovi Italiani, che pur di andare contro un governo "votato" lo distruggono. Povera Italia in mano ad una gentaglia simile: un vero SCHIFO!!!

baronemanfredri...

Mar, 04/06/2019 - 14:22

CETO ALLORA CAMBIANO LA PAROLE CON SOGGETTI SENZA DOCUMENTI E RICONOSCIMENTO NON IDENTIFICATI VIOLANO I CONFINI DELL'ITALIA POVERA PALERMO MENTRE A ROMA DISCUTONO PALERMO VIENE INVASA POVERA PALERMO IN CHE MANI SEI CAPITATA.

routier

Mar, 04/06/2019 - 14:30

Beh...in un certo senso ha ragione: quando i "migranti" entrano illegalmente in Italia e si rifiutano di farsi identificare, non sono migranti, sono CLANDESTINI e andrebbero perseguiti a norma di legge.

Ritratto di babbone

babbone

Mar, 04/06/2019 - 14:54

Un consiglio all'orlando.....come li dobbiamo chiamare clandestini parassiti. Certo che il sole picchia forte a Palermo.....bagnategli la testa forse rinsavisce.

Ritratto di mircea69

mircea69

Mar, 04/06/2019 - 14:58

Mentre questi omuncoli discutono di accoglienza i cinesi prendono possesso dell'Africa e delle sue risorse naturali.

Hapax15

Mar, 04/06/2019 - 15:27

@mircea69 ...inviando per converso le "risorse artificiali" (o "risorse umane"?) a noi, che tra le altre cose siamo razzisti e fascisti, nonché omofobi.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mar, 04/06/2019 - 15:29

da sempre li chiamo extracomunitari e continuerò a chiamarli extracomunitari che piaccia o no all'orlando di turno.

carpa1

Mar, 04/06/2019 - 15:30

Ha perfettamente ragione: devono essere chiamati col loro nome, cioè "clandestini" e come tali vanno trattati, rispedendoli subito nel luogo da cui provengono. In Italia si entra col permesso e con i documenti a posto in modo che si possa verificare la effettiva necessità di protezione onde evitare di fare torti sia a loro stessi che agli italiani che li ospitano.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 04/06/2019 - 15:35

Domani straccio i documenti e non pago più le tasse. Sono una persona uguale a kobobo.

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 04/06/2019 - 15:35

giusto quello che dice orlando! infatti io li ho sempre chiamati clandestini!

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 04/06/2019 - 15:45

La sinistra per eliminare il problema ...... elimina la parola. Roba da sinistri.

zadina

Mar, 04/06/2019 - 15:50

Leoluca Orlando lo sa che il grande continente africano contiene 1 miliardo e cinquecento milioni di persone e se sanno che in Italia possono vivere in alberghi per anni con colazione pranzo cena e 2,50 euro al giorno per i vizi personali e gli passano anche tessere telefoniche senza fare nulla naturalmente tutto pagato dal popolo bue lavoratore Italiano, la popolazione africana si trasferirebbe tutta in massa in Italia e in Europa ma non è possibile accettare tanta gente, mancano le possibilità economiche e lo spazio, a meno che Leoluca Orlando sia diventato come il buon Gesù che moltiplico i pesci e il pane, ne dubito molto che abbia quelle possibilità, povero illuso fantasioso.

Giorgio Colomba

Mar, 04/06/2019 - 16:01

Il fatto che uno come l'Orlando bilioso sia in sella da vent'anni certifica l'urgenza del dibattito sulla patente del voto.

diesonne

Mar, 04/06/2019 - 16:10

diesoone orlando ha apprfondito ORAINDO IL FURIOSO:LA GATTA FURIOSO FA I FIGLI CIECHI

Valvo Vittorio

Mar, 04/06/2019 - 16:11

Ogni popolo si distingue da un altro per tre parametri: la cultura, il grado di benessere e la religione. I conflitti a livello mondiale sono cessati grazie all'invenzione della bomba atomica, che con le radiazioni nucleari che sono in balia dei venti, possono danneggiare anche chi la fa esplodere! Il fatto di essere umani non significa essere uguali! Ogni persona è unica e irripetibile e da qui nasce la sacralità della vita. Pertanto dire che gli umani sono tutti uguali è pura ignoranza. Riuscirà l'ineffabile Orlando a rinsavire?

NoSantoro

Mar, 04/06/2019 - 16:14

Sono stato ieri a palermo e il centro sembrava essere la sede di partenza di una tappa del giro ciclistico dell'Uganda, ma con rom e mendicanti.

vinnynewyork256

Mar, 04/06/2019 - 16:46

Il Signor Sindaco conoscerebbe bene (se no, servirebbe conoscere) il '1984' di George Orwell. Dove lo Stato, ovvero il gran fratello pubblica dizionari dove il linguaggio viene manipolato: AMORE è ora ODIO... PACE è ora GUERRA. Offeso sono caro Sindaco, siculo americano, nato dai MIGRANTI. Pericoloso suo gioco dr. Orlando .. chi sa.. in futuro SINDACO può essere sostituito con DITTATORE. Attenzione!!

d'annunzianof

Mar, 04/06/2019 - 16:50

Sono CLANDESTINI ILLEGALI! E` cosi difficile?!

Rottweiler

Mar, 04/06/2019 - 17:06

Ha ragione, non sono migranti, ma clandestini

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Mar, 04/06/2019 - 17:08

Le persone sono tutte persone, d'accordo, ma non possono imporre di essere ospitate da altre persone mettendosi a carico loro. A prescindere da ciò anche i fiori sono tutti fiori, ma ci sono quelli che metterei volentieri in casa e altri che non vorrei vedere nemmeno in giardino.

gneo58

Mar, 04/06/2019 - 17:33

esatto, hai ragione, si chiamano o clandestini o invasori.

Giorgio5819

Mar, 04/06/2019 - 17:47

Si chiamano parassiti clandestini.

Abit

Mar, 04/06/2019 - 17:50

Quello (Orlando) è solo "matto"!

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 04/06/2019 - 17:52

Ma va eliminata la parola "migranti" o va eliminato leoluca? per carità, mandato a casa e non eliminato fisicamente.

tosco1

Mar, 04/06/2019 - 17:53

apriamo tutte le porte dei condomini, affinche' tutte le persone che passano sul marciapiede possano entrare nei singoli appartamenti, i cui proprietari devono ospitare chiunque voglia entrare, tenere la cucina sempre aperta ed il fuoco acceso affinche' possano mangiare, a qualunque ora, e poi, se c'e' bisogno anche di dormire, e se non c'e' una camera libera il proprietario dovra' offrire il suo letto e dormire sul divano. Un bel programma, vero.? A dimenticavo, tutte le spese sono a carico del condominio per le parti comuni e del propritario per le accoglienze nei singoli appartamenti.E' questo il programma di una sola umanita.?A proposito, dove e' il condomnio dove abita Orlando?E' questo il programma di una sola umanita.?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 04/06/2019 - 17:56

E come dovremmo chiamarli -cavalieri-commendatori-conti-eccellenza?? Ci dica lei che sa le cose.

Romalupacchiotto

Mar, 04/06/2019 - 18:07

Eliminiamo le parole sindaco Orlando

venco

Mar, 04/06/2019 - 18:10

Giusto, si chiamino invasori clandestini.

hectorre

Mar, 04/06/2019 - 18:13

se arrivano senza documenti, senza vaccinazioni e senza sapere nulla del loro passato...sono CLANDESTINI.......questa sua insistenza puzza...puzza assai!!!!!!!....è come il sindaco eroe di riace, che con il suo metodo aveva ricevuto le lodi dei sinistri, della chiesa e di tutta la marmaglia che orbita nel mondo sinistro...con un piccolo dettaglio......i cittadini erano assolutamente contrari al suo metodo e non l'hanno votato!!!!!!!!!!...e hanno votato lega!!!!!!!

dot-benito

Mar, 04/06/2019 - 18:17

HA RAGIONE QUESTO CxxxxxxE SONO CLANDESTINI

ectario

Mar, 04/06/2019 - 18:19

Anche sto genio c'è arrivato: non sono migranti bensì clandestini e invasori parassiti.

momomomo

Mar, 04/06/2019 - 18:28

Si ricordi il sindaco Orlando che la parola "migranti" riferita a queste persone è stata "coniata" dai suoi compagni bravi e buoni, che si vergognavano di chiamarle col loro vero nome: immigrati clandestini. Migranti erano gli unni, visigoti, ostrogoti, tartari via dicendo e lo sono tutt'ora i tuareg, piccola parte dei zingari, non a caso chiamati anche nomadi...

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 04/06/2019 - 18:30

Anche tu credi di essere una persona ? Come fai ad occupare ancora la poltrona di sindaco? I palermitani cosa aspettano a mandarti via non si rendono conto che per loro non sei niente ? Eppure se penso che ti hanno votato con un largo consenso , quasi , quasi.......

Antenna54

Mar, 04/06/2019 - 18:33

Di idiozie ne ho lette molte ma questa viene proprio da un maestro! Mandatelo in pensione, purtroppo con vitalizio pagato dagli italici cittadini, provocherà meno danni.

andy15

Mar, 04/06/2019 - 18:34

Certo, eliminiamo anche il termine di ladro o assassino, cosi' poi i ladri e gli assassini spariscono. Piu' scemi di cosi'....

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 04/06/2019 - 18:34

I Palermitani devono esser una genia di idioti ad aver eletto come loro Sindaco un cialtrone del genere. Ma come hanno fatto?

01Claude45

Mar, 04/06/2019 - 18:41

Si,hai ragione, siamo tutti persone.....buone, civili, rispettose, lavoratrici, che pagano le tasse, che non rubano, NON spacciano ma anche che invece RUBANO, NON PAGANO LE TASSE, NON LAVORANO, SPACCIANO, NON HANNO RISPETTO, PISCIANO AI GIARDINETTI, TI ACCOLTELLANO. E questi, generalmente, sono migranti(clandestini in particolare) e rom.

pastello

Mar, 04/06/2019 - 18:44

Salvini, se non vai alle elezioni sei finito, questione di tempo

19gig50

Mar, 04/06/2019 - 18:45

Ha ragione, non sono migranti ma, clandestini come lui... ma, presto si leverà dalle palle.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 04/06/2019 - 18:47

Vabbe', riprovo. Che la parola corretta da usare sia "clandestini" è già stato detto da tanti e non voglio ripetermi. Quello che voglio ricordare all'Orlando Borioso è che è vero che " i nostri nonni hanno deciso di andare a vivere in un altro paese chiedendo di essere considerate persone umane”, ma sono andati in paesi dove c'era la possibilità di lavoro, si sono presentati con i documenti in ordine, hanno chiesto permesso prima di entrare, hanno lavorato sodo per il loro benessere e contribuito al benessere della nazione che li ospitava, non hanno preteso di modificare usi, costumi e mentalità del paese. Ma forse il sig. Cascio si riferisce a quella parte - sicuramente minoritaria, ma forse da lui più conosciuta - di migranti italiani che hanno esportato mafia e camorra.

seccatissimo

Mar, 04/06/2019 - 19:00

Domanda seria anche se apparentemente scurrile: come si fa a ridursi a votare ed a eleggere uno str0 nzo ?

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 04/06/2019 - 19:13

Ognuno ha le sue idee. Sbagliate quelle di Orlando, che pensa che i problemi si risolvano cancellando le parole. Sarebbe come se io invece di chiamarlo Orlando lo chiamassi "Vuoto": sempre Orlando rimarrebbe, anche se vuoto.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 04/06/2019 - 19:14

li chiameremo gli Orlando FURIOSI.

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Mar, 04/06/2019 - 19:17

assolutamente d' accordo!!! Migrante è colui che migra, questi non migrano di certo. Il nostro dizionario suggerisce invece: parassiti, clandestini, invasori, irregolari, mantenuti, scrocconi e al limite pure mangiaufo come mi chiamava mia nonna quando le rubavo qualcosa dalla credenza.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 04/06/2019 - 19:23

Condivido il dogma messianico: anche la mafia era migrante ai tempi dell'orbace imperante e per questo a fine guerra è stata riaccompagnata nella sua terra d'origine dove ha ripreso a esercitare i suoi "atavici arbitrari diritti".

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 04/06/2019 - 19:26

Ma chi era quel cavaliere eroe nominato "l'Orlando furioso"?

Vigar

Mar, 04/06/2019 - 19:35

Siamo tutti persone. Anche lui?....

46gianni

Mar, 04/06/2019 - 19:39

vermi a spasso

Ritratto di prisco

prisco

Mar, 04/06/2019 - 19:42

...gara a chi la spara più grossa.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 04/06/2019 - 19:50

Ti posso che dare ragione questa volta, infatti si chiamano clandestini e non migranti.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 04/06/2019 - 19:56

Il piano della sx per portare l'Italia a crescere e richiamare le aziende, è quello di portare gli stipendi da fame e battere gli altri Stati dove vengono localizzate tale aziende. Però una cosa non l'ho mai capito, come mai dobbiamo crescere visto che abbiamo tutto, non ci manca nulla, solo quello di distribuire un po' il lavoro con gli altri italiani che sono disoccupati. Qui persino i più poveri non bevono più l'acqua, ma vanno a birra e vino....alla faccia!

seccatissimo

Mar, 04/06/2019 - 20:03

x allergica_alle_... Mar, 04/06/2019-19:17 - Beh, molto più realisticamente ed in modo conciso: DELINQUENTI !

Ritratto di Faite

Faite

Mar, 04/06/2019 - 20:05

Tipico dei radical-chic sinistrati il voler cambiare le parole sperando che questo faccia dimenticare la realtà. Vedi la parola fascista, chiunque faccia uso della violenza o voglia sopraffare gli altri è fascista,non si sente parlare di violenza comunista o di sinistra. Le parole hanno un peso, caro sindaco, se chi opera la violenza è fascista giusto chiamarlo così ma se non lo è va chiamato con il suo nome. Alla sinistra fa comodo scaricare indirettamente tutto il male sulla destra con l'uso delle parole. Per tornare a noi uno straniero che entra in modo fraudolento in Italia è uno straniero clandestino e non un migrante o un immigrato. Se gli scafisti vanno, giustamente, condannati è perché aiutano a commettere un reato e chi lo commette? Gli stranieri clandestini, che piaccia o no.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Mar, 04/06/2019 - 20:18

E' vero bisogna chiamarli col loro vero nome...CLANDESTINI.

Surfer67

Mar, 04/06/2019 - 20:35

Infatti va sostituita con "invasori" perché di ciò si tratta INVASIONE a scapito di chi a speso una vita per la patria che oramai nulla è!

effecal

Mar, 04/06/2019 - 20:52

Che buffo ometto

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 04/06/2019 - 21:02

Nelle loro iperboli politicamente corrette i Compagni arriveranno a un punto per cui essere italiani sarà una cosa vergognosa, quasi un insulto. Solo essere Africani o Musulmani sarà considerato degno di appartenenza alla "Società Civile" e, ovviamente, di tutto il denaro pubblico.

Ritratto di HARIES

HARIES

Mar, 04/06/2019 - 21:11

Ex democristiano, scuola prodiana, ignorantone su tutto. Come ha potuto il popolo siciliano a votarlo? Rimane un mistero!

Robdx

Mar, 04/06/2019 - 21:29

Infatti sono dei clandestini portatori di miseria e degrado sociale

Tommaso_ve

Mar, 04/06/2019 - 21:35

Ricordiamo le parole di Falcone su Orlando. ...capaci di passare sui cadaveri dei loro genitori. Questo è Leoluca Orlando. Dobbiamo aggiungere altro?

Giorgio Rubiu

Mar, 04/06/2019 - 21:38

Emigrante è un aggettivo qualificativo. Io, che ho vissuto da emigrante per 35 anni, non mi sono mai sentito offeso dal termine come non mi ha offeso l'essere definito "orfano" dopo la morte di mio padre. Qualcuno spieghi a quel cre..no di Orlando che eliminare la parola pioggia dal vocabolario non ci garantirà di NON .bagnarci fino la midollo sotto un acquazzone così come, eliminando la parola "inverno", in Gennaio non sarà meno freddo di quanto normalmente sia.

Una-mattina-mi-...

Mar, 04/06/2019 - 21:39

BASTA CHIAMARLO "ORLANDO": VA CHIAMATO "A'COSO" OPPURE "OU', SENTI TE'"

GiovannixGiornale

Mar, 04/06/2019 - 21:44

Eliminiamo le parole sindaco, barbiere, ingegnere, meccanico, turista, ballerino, bambino, donna, siamo tutti persone, usare altre parole è discriminatorio perché marca le differenze, che ovviamente non ci sono.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mar, 04/06/2019 - 22:00

Orlando, visto che sei tanto bravo ad "ELIMIARE"... spiegaci il perché hai ELIMINATO una parte del tuo COGNOME! Leoluca Orlando CASCIO. Per saperne di più: https://ilformat.info/leoluca-orlando-cascio-mistero-del-cognome-scomparso/

Yossi0

Mar, 04/06/2019 - 22:02

Bisogna riflettere quando il dottor Leoluca Orlando Cascio parla perché bisogna riconoscergli le straordinarie capacità amministrative del soggetto; infatti, si è guadagnato la fiducia dei palermitani per ben tre mandati da sindaco robba da guinness dei primati

Reip

Mar, 04/06/2019 - 22:06

Si infatti non si tratta di migranti... Gli italiani erano migranti! Questi sono INVASORI FINTI PROFUGHI CLANDESTINI!!!

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mar, 04/06/2019 - 22:13

Il primo che si sveglia al mattino propone idiozie. Beati loro che non hanno da fare e proporre altro.

Ritratto di tox-23

tox-23

Mar, 04/06/2019 - 22:33

C'è anche un'altra soluzione, molto più coinvolgente per il nostro amato primo cittadino: diventare sindaco di un villaggio africano, sarebbe letteralmente circondato da "delle persone che sentono il diritto di vivere in luogo diverso da quello in cui sono nati" ma che preferiscono rimanere lì. Sarebbe come toccare il cielo con un dito ! Il viaggio lo paghiamo noi con una colletta.

Celcap

Mar, 04/06/2019 - 22:39

Ha perfettamente ragione, Bisogna smettere di ripetere la parola “migranti” Bisogna dire le cose come stanno la parola sostitutiva di migranti è: ‘clandestini”

Ritratto di Adespota

Adespota

Mer, 05/06/2019 - 00:13

Lui, invece, può essere rinominato " voce del verbo orlare" che significa anche " essere circondato da un alone luminoso" ...già, così luminoso, da abbagliare facilmente le menti sinistrate che gli prestano ascolto.

Ritratto di thunder

thunder

Mer, 05/06/2019 - 03:27

Scusate,ma questo ha origini italiane???

Albius50

Mer, 05/06/2019 - 07:19

Alla fin fine la SICILIA è molto + vicina all'AFRICA, e il Sindaco di Palermo l'ho vuole dimostrare; e ora sono + contento che il PONTE SULLO STRETTO è una realtà che non si realizza.

QAHERA

Mer, 05/06/2019 - 07:54

Il più grande esodo della storia moderna è stato quello degli Italiani. A partire dal 1861 sono state registrate più di ventiquattro milioni di partenze. Nell'arco di poco più di un secolo un numero quasi equivalente all'ammontare della popolazione al momento dell'Unità d'Italia si avventurava verso l'ignoto. Si trattò di un esodo che toccò tutte le regioni italiane. Tra il 1876 e il 1900 l'esodo interessò prevalentemente le regioni settentrionali con tre regioni che fornirono da sole il 47 per cento dell'intero contingente migratorio: il Veneto (17,9), il Friuli Venezia Giulia (16,1 per cento) e il Piemonte (12,5 per cento).

QAHERA

Mer, 05/06/2019 - 07:56

Principali paesi di emigrazione italiana 1876-1976 Francia 4.117.394 Stati Uniti 5.691.404 Svizzera 3.989.813 Argentina 2.969.402 Germania 2.452.587 Brasile 1.456.914 Belgio 535.031 Canada 650.358 Gran Bretagna 263.598 Australia 428.289 Altri 1.188.135 Venezuela 285.014 Totale 12.546.558 11.481.381

QAHERA

Mer, 05/06/2019 - 07:58

celcap, migranti è: ‘clandestini” come gli italiani del 1900 che senza guerra in casa emigrarono a milioni? NON SAPEVO MIO NONNO LOMBARDO FOSSE UNO SPORCO CLANDESTINO. GRAZIE per farmelo sapere.

DRAGONI

Mer, 05/06/2019 - 09:58

MI SEMBRA CHE SIA FUORI DALLA REALTA'!

MEGMALTESE

Sab, 08/06/2019 - 21:03

I palermitani si meritano tutto quello che questa persona, CHE CONTINUANO IMPERTERRITI A VOTARE, porta a Palermo. Si meritano la spazzatura, le strade distrutte, la criminalità. Lo votano, che prendano quello che questa persona porta.